News

11 settembre

6.00-6.16

VARIAZIONI PER VIOLONCELLO

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Variations concertantes op. 17 per violoncello e pianoforte
  • Bohuslav Martinů 1890-1959
    Variazioni su un tema di Rossini per violoncello e pianoforte
6.17-6.50

MARC-ANDRÉ HAMELIN INTERPRETA MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata in mi bemolle maggiore K. 282
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sonata in fa maggiore K. 332
6.51-7.11
  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    In principio, per coro misto e orchestra (2003)
7.12-7.47
  • Robert Schumann 1810-1856
    Fantasia in do maggiore op. 17
7.48-8.02
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Concerto in do minore per due clavicembali e orchestra BWV 1060
8.02-8.59
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Trio in la minore op. 50 per pianoforte, violino e violoncello
9.00-10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

In questo giorno del 1711 nasceva a Londra William Boyce, organista e compositore inglese. Incominciò la sua carriera nel coro di voci bianche della Cattedrale di Saint Paul, prima di essere nominato Master of the King’s Musick nel 1755 e organista alla Royal Chapel nel 1758.
Pubblicò tre volumi che sono una preziosa antologia della musica liturgica inglese degli ultimi duecento anni. Scrisse otto sinfonie e molti anthems e odi religiose, nonché varia musica per il teatro e un vasto repertorio di musica da camera, inclusi un gruppo di dodici trio sonata.
Dimenticato dopo la sua morte, avvenuta nel 1779, viene di tanto in tanto riscoperto ed eseguito.

  • William Boyce 1711-1779
    Sinfonia n. 8 in re minore op. 2
  • William Boyce 1711-1779
    da Ode per il giorno di Santa Cecilia: Aria «The captive bound in rankling chains»
  • William Boyce 1711-1779
    Turn Thee unto me, anthem 

L’11 settembre 1928 ebbe luogo la prima esecuzione pubblica del Quartetto per archi n. 2 di Leoš Janáček, sottotitolato «Lettere intime», composto su richiesta del Quartetto Ceco. Il titolo fu dato dallo stesso compositore per alludere alla lunga amicizia con Kamila Stösslová, una donna sposata molto più giovane di lui. Il lavoro voleva tradurre in musica la natura della relazione spirituale fra i due, rivelata dalle oltre 700 lettere che si erano scambiati.
La composizione vede l’uso molto libero della tonalità e delle dissonanze, e la viola svolge un ruolo predominante, poiché nelle intenzioni dell’autore essa doveva rappresentare Kamila.

  • Leoš Janáček 1854-1928
    Quartetto n. 2 per archi «Lettere intime»

Si festeggiano oggi i settantacinque anni del direttore e docente romano Gianluigi Gelmetti, nato l’11 settembre 1945. Ha esordito come concertista di chitarra, studiando anche direzione d’orchestra con Ferrara, Celibidache e Swarowsky. Il debutto sul podio è avvenuto a Siena a sedici anni. Ha poi diretto nei più famosi teatri lirici e festival musicali e con le principali orchestre internazionali. È stato Direttore musicale a Stoccarda, Monte Carlo, Roma e Sidney.
Docente di Direzione musicale all’Accademia Chigiana dal 1997, ha anche composto alcuni lavori, uno dei quali ‘in memoriam’ di Sergiu Celibidache.

  • Gioacchino Rossini 1792-1868
    La gazza ladra, ouverture
  • Nino Rota 1911-1979
    Il gattopardo, suite dalla colonna sonora originale
  • Gaetano Donizetti 1797-1848
    dalla Messa di Requiem: «Requiem»
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.40

Cronache Musicali
a cura di Luca Berni 

11.41-12.03
  • François Couperin 1668-1733
    Dal Second Livre de Clavecin: Douzième Ordre in mi
12.04-12.30
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sonata in do minore op. 111
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-13.20
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Quartetto per pianoforte e archi n. 1 in sol minore op. 25
13.21-13.55
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Sinfonia n. 6 in si minore op. 54
13.56-14.44

QUARTETTI

  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Quartetto in re maggiore op. 33 n. 6 Hob. III:42
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Quartetto in do maggiore K. 465 «delle dissonanze»
14.45-15.14
  • Richard Strauss 1864–1949
    Suite di danze da musiche di François Couperin
15.15-15.30
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio, Fuga e Allegro in mi bemolle maggiore, per liuto BWV 998
15.30 – 15.40

notiziario culturale

15.40-16.31

MUSICA AMERICANA

  • Edward MacDowell 1860 – 1908
    Suite per grande orchestra op. 42
  • Virgil Thomson 1896-1989
    Sinfonia sulla melodia di un Inno
  • Samuel Barber 1910-1981
    Adagio per archi
16.32-17.11
  • Antonin Dvořák 1841 – 1904
    Sinfonia n. 9 in mi minore op. 95 «Dal nuovo mondo»
17.11-17.29
  • Isaac Albéniz 1860-1909
    España, Sei Fogli d’album op. 165
17.29-17.46
  • Arnold Schönberg 1874-1951
    Ode a Napoleone Bonaparte op. 41, per quartetto d’archi, pianoforte e voce recitante
17.47-18.02

VERDI SINFONICO

  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    Luisa Miller, Sinfonia
  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    I vespri siciliani, Ouverture
18.03-18.30
  • Claude Debussy 1862– 1918
    La Mer, tre schizzi sinfonici
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.17
  • Franz Schubert 1797-1828
    Quartetto in la minore D. 804 «Rosamunde»
19.18-20.15

BUON COMPLEANNO, ARVO PÄRT!

  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    Which was the son of…
  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    Fratres
  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    Cantus in memory Benjamin Britten
  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    Berliner Messe, per coro e orchestra d’archi (1992)
  • Arvo Pärt 1935
    Da pacem Domine
20.16-20.30
  • Franz Schubert 1797-1828
    Rondò in re maggiore per pianoforte a quattro mani D. 608
20.30-21.04

FILOSOFI

  • Giacomo Carissimi 1605-1674
    I filosofi, duetto
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sei Variazioni in fa maggiore K. 398 su «Salve tu Domine», da I Filosofi immaginari di Paisiello
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Sinfonia n. 22 in mi bemolle maggiore «Il filosofo»: Adagio – Presto – Minuetto – Presto
21.05-21.42

BACH PER OBOE D’AMORE

  • Johann Sebastian Bach 1685–1750
    Concerto in per oboe d’amore, archi e basso continuo, arrangiamento di Andreas Tarkmann dalla Cantata «Non sa che sia dolore» BWV 209
  • Johann Sebastian Bach 1685–1750
    Concerto in re maggiore per oboe d’amore, archi e basso continuo BWV 1053R
21.43-22.27

IL PIANOFORTE DI RAVEL

  • Maurice Ravel 1875-1937
    Le tombeau de Couperin
  • Maurice Ravel 1875-1937
    Gaspard de la nuit
22.28-23.01
  • Sergej Rachmaninov 1873-1943
    Sonata per violoncello e pianoforte op. 19
23.01-23.14
  • Magnus Lindberg 1958-vivente
    Parada
23.15-23.32

CONCERTI DI VIVALDI

  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto da camera in fa maggiore per flauto dolce, oboe, violino, fagotto e basso continuo R. 99
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto da camera in sol minore per flauto dolce, due violini, fagotto e basso continuo R. 104 «La notte», versione veneziana
23.33-23.51
  • Leonard Bernstein 1918-1990
    Tre Meditazioni da« Mass», per violoncello e orchestra
23.51-23.56
  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    Kuus, kuus kallike (Ninna nanna Estone, 2002)
23.57-24.00
  • Joaquín Turina 1882-1949
    Da Poema en forma de canciones: Cantares 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy