News

14 giugno

6 – 6.52

PER VIOLINO E PIANOFORTE

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata per violino e pianoforte n. 8 in sol maggiore, op. 30 n. 3
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata per violino e pianoforte n. 9 in la maggiore, op. 47, «Kreutzer»
6.53 – 7.14
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Trio per pianoforte violino, violoncello in mi bemolle maggiore, H.XV:22
7.15 – 7.33

PAUL O’DETTE SUONA DOWLAND

  • John Dowland 1562 – 1626
    A Fancy
  • Johann Daniel Mylius 1583 c. – 1642
    Pavana Dowlandi Angli
  • John Dowland 1562 – 1626
    Doulands rounde battell galyarde
  • Maurice of Hesse-Kassel 1572 – 1632 – arrangiamento di John Dowland 1562 – 1626
    Pavin
7.34 – 7.56

MOZART AL PIANOFORTE 

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata per pianoforte in la maggiore K 331
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sei variazioni per pianoforte sul tema «Salve tu domine» dall’opera «I filosofi immaginari» di Giovanni Paisiello K 398
7.57 – 8.16
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Partita per clavicembalo n. 2 in do minore BWV 826
8.17 – 8.43
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Concerto per violoncello e orchestra in la minore, op. 129
8.44 – 9
  • Georg Friedrich Händel 1685 – 1759
    Concerto grosso in sol maggiore op. 6 n. 1
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Il 14 giugno 1594 moriva a Monaco di Baviera il compositore fiammingo noto in Italia come Orlando di Lasso. Era nato a Mons nel 1532. Egli è stato uno dei massimi creatori di musica polifonica del Rinascimento, al servizio di Ferrante I Gonzaga, viceré di Sicilia, della Cappella di San Giovanni in Laterano, del duca Alberto V di Baviera. Fu compositore estremamente prolifico di musica sacra e profana. Maestro nell’arte del contrappunto e profondo conoscitore delle tecniche polifoniche, utilizzò con grande efficacia e originalità il linguaggio musicale dell’epoca. Col contemporaneo Palestrina è considerato un esponente di riferimento della cultura musicale del Rinascimento in Europa.

  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    La nuict froide et sombre, a quattro voci
  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    Quand mon mary, per liuto solo
  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    Lucia, celu, ahi, ahi, biscania, villanella a quattro voci
  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    Magnificat «Praeter rerum seriem» 

Nasceva nel 1910 a Niederpoyritz in Sassonia il direttore d’orchestra Rudolf Kempe. Fu il primo oboe del Gewandhaus di Lipsia, divenne poi maestro collaboratore all’Opera di Lipsia e debuttò come direttore d’orchestra all’Opera di Chemnitz. Fu successore, in qualità di Generalmusikdirektor, di Georg Solti all’Opera di Monaco. Diresse la Royal Philharmonic Orchestra di Londra, la Tonhalle di Zurigo e i Münchner Philharmoniker. Fu un direttore dal gesto particolarmente chiaro e dettagliato. Ampia la discografia che presenta incisioni importanti di Ariadne auf Naxos, dei Maestri cantori oltre all’integrale della musica per orchestra di Richard Strauss. Si è spento nel 1976.

  • Leoš Janáček 1854 – 1928
    Sinfonietta
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Macbeth, poema sinfonico op. 23 

Festeggia oggi i suoi quarantun anni il violoncellista Johannes Moser, nato a Monaco di Baviera il 14 giugno 1979. Figlio di un violinista tedesco e di una cantante canadese, è emerso come uno degli strumentisti più carismatici e tecnicamente dotati della sua generazione. Formatosi con David Geringas, suona regolarmente con i Berliner, la New York Philharmonic e le Orchestre sinfoniche di Chicago e Tokyo. Molto attivo nella musica da camera, ha inciso vari dischi con il pianista Paul Rivinius. Il suo repertorio si focalizza soprattutto sul secondo e tardo romanticismo: Brahms, Rachmaninov, Strauss ed i loro contemporanei.

  • Mieczyslaw Weinberg 1919 – 1996
    Sonata per violoncello e pianoforte n. 2 op. 63
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.09

UNA CANTATA DI BACH PER LA PRIMA DOMENICA DOPO LA TRINITÀ

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Cantata BWV 75: 
Die Elenden sollen essen – cantata per la prima domenica dopo la Trinità
11.10 – 11.26
  • Giovanni Bottesini 1821 – 1889
    Grande duo concertante per violino, contrabbasso e archi
11.27 – 12.19

CONCERTO DIRETTO BERNARD HAITINK

  • Georges Bizet 1838 – 1875
    Sinfonia in do maggiore
  • Georges Bizet 1838 – 1875
    Jeux d’Enfants
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Deux Danses
12.20 – 12.30

JESSYE NORMAN CANTA ERIC SATIE

  • Eric Satie 1866 – 1925
    Trois mélodies
  • Eric Satie 1866 – 1925
    Je te veux
12.40 – 13.23

CONCERTI

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto in fa maggiore per cembalo, due flauti diritti e archi, BWV 1057
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto in re minore per cembalo, oboe, archi e basso continuo BWV 1059
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto in re minore per tre cembali e orchestra BWV 1063
13.24 – 13.29
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    À la manière de… Borodin
13.30 – 14.17
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    da: Elektra: «Allein! Weh, ganz allein»
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    da: Elektra: «Ich will nichts hören!» 
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    da: Elektra: «Was willst du, fremder Mensch?»
14.18 – 14.36
  • Boris Pigovat 1953
    Poema dell’aurora
14.37 – 15.05
  • Josef Strauss 1827 – 1870
    Auf Ferienreisen, op. 133
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    da Fürstin Ninetta: Intermezzo del III atto
  • Émile Waldteufel 1837 – 1915
    España, op. 236
  • Johann Strauss I 1804 – 1849
    Seufzer-Galopp, op. 9
  • Josef Strauss 1827 – 1870
    Die Libelle, op. 204
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    Auf der Jagd, op. 373
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    Im Sturmschritt, op. 348
15.06 – 15.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata per violino e pianoforte n. 34 in si bemolle maggiore, K 378
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.08

ANTOLOGIA ALL’ORGANO

  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Toccata a 4 in re minore
  • Melchior Schildt 1593 – 1667
    Fantasia corale per organo sopra «Ach Gott, vom Himmel sich darein»
  • Johann Adam Reincken 1643 c. – 1722
    Fuga in sol minore
  • Anthony van Noordt 1615 c. – 1675
    Salmo 50
16.09 – 16.16
  • Benjamin Franklin 1706 – 1790
    Quartetto per tre violini e violoncello
16.17 – 16.47

RICHTER SUONA BARTOK

  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra
16.48 – 17.29

DÉSIRÉ-EMILE INGHELBRECHT DIRIGE DEBUSSY

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Marche Écossaise
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    La Mer
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Prélude à l’Après-Midi d’un Faune
17.30 – 17.56
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sonata per violoncello e pianoforte in la minore D 821 «Arpeggione»
17.57 – 18.30

RICCARDO MUTI DIRIGE MENDELSSOHN

  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Sinfonia n. 4 in la minore «Italiana»
18.40 – 18.56

TALLIS SCHOLARS CANTANO PALESTRINA

  • Giovanni Pierluigi da Palestrina 1525 – 1594
    Alma Redemptoris Mater
  • Giovanni Pierluigi da Palestrina 1525 – 1594
    Magnificat primi toni
  • Giovanni Pierluigi da Palestrina 1525 – 1594
    Nunc dimittis
18.57 – 19.17
  • Alban Berg 1885 – 1935
    Tre pezzi per orchestra op. 6
19.18 – 20.08

GIANANDREA NOSEDA DIRIGE RAVEL

  • Maurice Ravel 1875-1937
    L’ Heure espagnole, opera comica in un atto di Franc-Nohain
20.09 – 20.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Sonata in do maggiore, Hob. XVI/50
20.30 – 21.58

OMAGGIO A RUDOLF KEMPE

  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Sinfonia n. 55 in mi bemolle maggiore «Il maestro di scuola», Hob I:55
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Prometheus, ouverture op. 43
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Concerto n. 4 per pianoforte e orchestra in sol maggiore, op. 58
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sinfonia n. 39 in mi bemolle maggiore, K 543
21.59 – 22.20
  • François Couperin 1668 – 1733
    L’Apothéose de Lulli
22.21 – 23.11

PETER SERKIN SUONA ARNOLD SCHÖNBERG

  • Arnold Schönberg 1874 – 1951
    Cinque pezzi per pianoforte
  • Arnold Schönberg 1874 – 1951
    Concerto per pianoforte e orchestra
  • Arnold Schönberg 1874 – 1951
    Fantasia per violino e pianoforte, op. 47
23.12 – 23.32

HERMANN PREY CANTA HANS PFITZNER

  • Hans Pfitzner 1869 – 1949
    Ist der Himmel darum im Lenz so blau (1′ 46”) – Im tiefen Wald verborgen (1′ 20”) – Sie haben heut’ abend Gesellschaft (1′ 51”) – Es fällt ein Stern herunter (3′ 28”) – Es faßt mich wieder der alte Mut (1′ 10”)
  • Hans Pfitzner 1869 – 1949
    Ich und du (3′ 32”) – Untreu und Trost (2′ 23”)
23.33 – 24

BUONANOTTE

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto n. 14 in do diesis minore, op. 131 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy