News

16 agosto

6 – 7.06

MUSICA DA CAMERA

  • Johannes Brahms 1833-1897
    Quintetto per archi n. 2 in sol maggiore, op. 111
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Quartetto con pianoforte in sol minore, op. 25
7.07 – 7.30
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    da L’Offerta Musicale BWV 1079: Ricercare a tre voci e Ricercare a sei voci
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio, Fuga, Allegro in mi bemolle maggiore BWV 998
7.32 – 8.10

KAREL ANCERL DIRIGE DVORAK

  • Antonín Dvořák 1841-1904
    Sinfonia n. 9 in mi minore, op. 95 «Dal nuovo mondo»
8.11 – 8.21
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Sonata in do maggiore per violino e pianoforte, op. 10A n. 6
8.22 – 8.45
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Cassazione per oboe, clarinetto, fagotto e corno in mi bemolle maggiore attribuita a Mozart
8.46 – 9
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Napoli suite
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Il 16 agosto 1518 moriva il cantore e compositore francese Loyset Compère, nato intorno ad Arras tra il 1440 ed il 1445. Della stessa generazione di Josquin Desprez, fu uno dei più importanti compositori ad avere importato in Francia lo stile del rinascimento italiano. Allievo di Ockeghem, è annoverato tra i più importanti esponenti della scuola franco-fiamminga. Scrisse poche messe e fu un miniaturista; le sue composizioni più popolari erano brevi canzoni e mottetti. Fu influenzato dallo stile borgognone e dalla frottola italiana, forma leggera e popolare che precedette il madrigale. Era un melodista dotato e molte sue canzoni divennero assai popolari.

  • Loyset Compère 1440 c. – 1518
    Omnium bonorum plena
  • Loyset Compère 1440 c. – 1518
    O bone Jesu
  • Loyset Compère 1440 c. – 1518
    Crux triumphans, mottetto 

In questo giorno del 1932 ebbe luogo a New York, nell’ormai demolito Lewishon Stadium, la prima esecuzione della Cuban ouverture. Era il souvenir musicale con cui George Gershwin volle immortalare le proprie impressioni al ritorno dall’isola, dove nel febbraio dello stesso anno aveva trascorso due settimane di vacanza. L’evento ebbe un grande successo, con oltre 17.000 spettatori ed altri 5.000 accalcati per entrare. L’Ouverture, originariamente denominata Rumba, è incentrata su tipici ritmi caraibici e cubani, con una vasta gamma di colori strumentali. È un lavoro ricco ed affascinante, il cui tema principale fu influenzato da una canzone allora in voga, Echale salsista di Ignacio Piñeiro.

  • George Gershwin 1898 – 1937
    Cuban ouverture 

Nasceva ottant’anni fa a Newark il violinista statunitense Erick Friedman. Iniziò a suonare il violino all’età di 6 anni col padre e con Samuel Applebaum. A 10 anni divenne allievo di Ivan Galamian alla Juilliard School, studiando parallelamente con Nathan Milstein. Debuttò a 14 anni a New York e due anni dopo suonò alla Carnegie Hall. Nel corso della sua carriera collaborò con la maggior parte delle grandi orchestre degli Stati Uniti, a cominciare dalla New York Philharmonic. All’estero ha suonato con i Berliner Philharmoniker, l’Orchestre de Paris e molte altre, sotto la guida di direttori come Karajan, Stokowski, Steinberg, Leinsdorf, Previn e Ozawa. È deceduto nel marzo del 2004.

  • Henryk Wieniawski 1835 – 1880
    Légende per violino e orchestra in sol minore op. 17
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Sonata per violino e clavicembalo n. 3 in mi maggiore BWV 1016
  • César Franck 1822 – 1890
    Sonata per violino e pianoforte in la maggiore
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.08

UNA CANTATA PER LA X DOMENICA DOPO LA TRINITÀ

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Cantata BWV 101: 
Nimm von uns, Herr, du treuer Gott – cantata per la decima domenica dopo la Trinità
11.09 – 12

MUSICA DA CAMERA

  • Georges Onslow 1784 -1853
    Quintetto per archi in do minore, op. 38 «Il proiettile»
  • Georges Onslow 1784 -1853
    Quintetto per archi in mi maggiore, op. 39
12.01 – 12.30
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Metamorphosen
12.40 – 13.40

I LIEDER DI SCHUMANN

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Frauen Liebe und Leben op. 42
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Der Schatzgräber
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Frühlingsfahrt
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Abends am Strand
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Dichterliebe op. 48
13.41 – 14.10

OTTO PICCOLI PRELUDI E FUGHE

  • attr. Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio e fuga in do maggiore BWV 553 (3′ 54”) – Preludio e fuga in re minore BWV 554 (3′ 02”) – Preludio e fuga in mi minore BWV 555 (3′ 17”) – Preludio e fuga in fa maggiore BWV 556 (2′ 40”
  • attr. Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio e fuga in sol maggiore BWV 557 (3′ 04”). Preludio e fuga in sol minore BWV 558 (3′ 55”). Preludio e fuga in la minore BWV 559 (2′ 50”)
14.11 – 14.45
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Pétrouchka, scene burlesche in quattro quadri
14.46 – 15.21
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Concerto in re maggiore op. 35 per violino e orchestra
15.22 – 15.30
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da La forza del destino: «La vita è inferno all’infelice»
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.17

PER CEMBALO

  • Jean-François Tapray 1738/39 – dopo il 1798
    Les Sauvages avec 4 variations
  • Johann Gottfried Eckard 1735 – 1809
    Sonata in si bemolle maggiore, op. 1 n. 1
  • Nicolas-Joseph Hüllmandel 1756 – 1823
    Sonata in la minore, op. 3 n. 2
16.18 – 16.34
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Valses nobles et sentimentales
16.35 – 16.53
  • Rolf Liebermann 1910 – 1999
    Concerto per jazzband and symphony orchestra (1954)
16.54 – 17.31

GIL SHAHAM SUONA BACH 

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Sonata n. 3 in do maggiore per violino solo BWV 1005
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Partita n. 3 in mi maggiore per violino solo BWV 1006
17.32 – 17.40
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    da Bajazet R. 703: «In sì torbida procella»
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    da L’incoronazione di Dario R. 719: «L’occhio, il labbro, il seno, il core»
17.41 – 17.55

FANTASIE

  • John Jenkins 1592 – 1678
    dalle Fantasie a 4: Fantasia n. 4 (4′ 08”) – Fantasia n. 9 (4′ 36”) – Fantasia n. 14 (3′ 44”)
17.56 – 18.10

BALLATE PER PIANOFORTE

  • Alexander Von Zemlinsky 1871 – 1942
    Ballate: «Archibald Douglas» – «Der König von Thule» – «Der Wasserman» – Intermezzo
18.11 – 18.22
  • Carlo Boccadoro 1963
    Mouvement – per orchestra da camera
18.23 – 18.30
  • Friedrich Kuhlau 1786 – 1832
    Femmes voulez vous eprouver
18.40 – 19.40

IL PIANOFORTE BEN TEMPERATO
(quasi) un secolo di registrazioni del Clavicembalo ben temperato al pianoforte – quinto ciclo
a cura di Claudio Proietti
VI trasmissione: Preludio e fuga in fa diesis minore BWV 883

19.41 – 20.05

LA MUSICA DI IPPOLITO GHEZZI

  • Ippolito Ghezzi 1655 circa – 1725 circa
    Prima letione del mercoledì sera
  • Ippolito Ghezzi 1655 circa – 1725 circa
    Seconda letione del mercoledì sera
  • Ippolito Ghezzi 1655 circa – 1725 circa
    Terza letione del mercoledì sera
20.06 – 20.19
  • Francesco Cilea 1866 – 1950
    Due pezzi
20.20 – 20.30
  • Thomas Campion 1567 – 1620
    Care charming sleep
20.30 – 22.30

SERATA ALL’OPERA

  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    La Fille du régiment
    Opera comica in due atti su libretto di Saint Georges e Bayard
22.31 – 23.49

CONCERTO SINFONICO

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    Eine Faust Ouverture
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    La battaglia degli Unni
  • Hector Berlioz 1803 – 1869
    Sinfonia Fantastica op. 14 – episodi della vita di un artista
23.50 – 24

BUONANOTTE

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto in la minore per quattro clavicembali e archi BWV 1065 (dal Concerto in si minore, op. 3 n. 10 di Vivaldi)

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy