News

22 gennaio

VENERDÌ 22 GENNAIO

§6 – 7.12
BERNARD HAITINK DIRIGE ANTONÍN DVORAK
Antonín Dvorak 1841 – 1904
Sinfonia n. 7 in re minore (35′ 59”). Royal Concertgebouw Orchestra, direttore Bernard Haitink. Cd Philips.
Antonín Dvořák 1841- 1904
Sinfonia n. 8 in sol maggiore, op. 88 (35′ 35”). Royal Concertgebouw Orchestra, direttore Bernard Haitink. Cd Philips.
§7.13 – 7.46
PEZZI LIRICI
Edvard Grieg 1843 – 1907
Pezzi lirici op. 43 (13′ 12”). Alexander Goldenweiser pianoforte. Cd Melodiya.
Edvard Grieg 1843 – 1907
Pezzi lirici op. 47 (18′ 05”). Alexander Goldenweiser pianoforte. Cd Melodiya.
§7.47 – 8.40
LA MUSICA DA CAMERA DI ALBERT ROUSSEL
Albert Roussel 1869 – 1937
Sonata per violino e pianoforte n. 2, op. 28 L.33 (1924) (15′ 03”). Pierre Doukan violino, Thérèse Cochet pianoforte. Cd Erato.
Albert Roussel 1869 – 1937
Trio per flauto, viola e violoncello, op. 40 L.51 (1929) (15′ 26”). Patrick Gallois flauto, membri del Trio à Cordes de Paris. Cd Erato.
Albert Roussel 1869 – 1937
Quartetto per archi in re maggiore, op. 45 L.57 (1931-1932) (20′ 38”). Quatuor Via Nova. Cd Erato.
§8.41 – 9
Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
Concerto n. 2 in fa maggiore, BWV 1047 (13′ 54”). Concentus Musicus Wien, direttore Nikolaus Harnoncourt. Cd Teldec.
§9 – 10.25
Almanacco
a cura di Claudio Martini
In questo giorno del 1857 il pianista Hans von Bülow eseguì per la prima volta a Berlino la Sonata in si minore di Franz Liszt. Unica sua composizione a riferirsi ad una forma classica, fu dedicata a Robert Schumann. Essa mostra un lato importante della personalità̀ del compositore: quella dello sperimentatore, del ricercatore insaziabile di nuovi spazi armonici e formali. Il principio classico di sonata è infatti qui inteso come costruzione unitaria derivata da alcune cellule fondamentali, procedimento al tempo inedito. Ma l’opera è in realtà̀ costruita sulla magnificenza dell’improvvisazione e sulla scoperta del pianoforte orchestrale, invenzione puramente lisztiana.
Franz Liszt 1811 – 1886
Sonata in si minore per pianoforte (25′ 45”). Martha Argerich, pianoforte. Cd Dgg.

Il ventidue gennaio 1911 nasceva a Bruxelles il soprano Suzanne Danco. Grazie all’aiuto della Regina del Belgio studiò al Conservatorio Reale di Bruxelles. Nel 1936 vinse un concorso a Vienna e fu notata da Erich Kleiber che le consigliò di perfezionarsi a Praga con Fernando Carpi. Ospitata nei maggiori teatri e festival d’Europa, il suo ruolo più celebrato fu quello di Mélisande. Artista sensibile dalla voce chiara e dallo stile impeccabile, ebbe un repertorio che spaziava dai classici tedeschi e francesi fino a Berg, Britten e Stravinskij. Si è spenta nel 2000 nella sua villa alle pendici di Fiesole, luogo che chiamò Amarilli, brano di Caccini cui era molto affezionata.
Giulio Caccini 1550 ca – 1618
Amarilli, mia bella (3′ 44”). Suzanne Danco soprano, Guido Agosti pianoforte. Cd Testament.
Antonio Caldara 1670 ca. – 1736
Come raggio di sole (2′ 55”). Suzanne Danco soprano, Guido Agosti pianoforte. Cd Testament.
Christoph Willibald Gluck 1714 – 1787
da Paride ed Elena: «O del mio dolce ardor» (3′ 48”). Suzanne Danco soprano, Guido Agosti pianoforte. Cd Testament.
Henry Purcell 1659 – 1695
da Dido and Aeneas: «Thy hand Belinda… When I am Laid in Hearth» (5′ 10”). Orchestra della Suisse Romande, direttore Alberto Erede. Cd Decca.
Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
da Così fan tutte: «Come scoglio» (4′ 31”). Orchestra del Teatro alla Scala, direttore Jonel Perlea. Cd Decca.
Claude Debussy 1862 – 1918
da Pelléas et Mélisande: Atto II, scena 1 (Una fontana nel parco) (7′ 04”). Mélisande: Suzanne Danco, Pelléas: Camille Maurane, Orchestra Nazionale della Radiodiffusione francese, direttore Désiré-Emile Inghelbrecht. Cd INA.

Nasceva il ventidue gennaio 1916 ad Angers il compositore Henri Dutilleux, ultimo erede della grande scuola musicale francese che parte da Claude Debussy. La sua musica originava dai compositori francesi del primo Novecento, ma erano evidenti pure le influenze di Bartók e Stravinskij. In anni più tardi si interessò alla musica contemporanea, denunciandone però i lati più radicali ed intolleranti e rivendicando la propria indipendenza artistica. Il suo stile tendeva alla fusione dei linguaggi impressionistici con le tecniche più recenti, anche jazzistiche. Molta della sua produzione fu influenzata da artisti come Baudelaire, Proust e Van Gogh. È scomparso a Parigi a 97 anni.
Henri Dutilleux 1916 – 2013
Métaboles (17′ 15”). Orchestre du Capitole de Toulouse, direttore Michel Plasson. Cd Emi.
Henri Dutilleux 1916 – 2013
Sur le même accord, per violino e orchestra (9′ 45”). Christian Tetzlaff violino, Orchestre de Paris, direttore Paavo Jarvi. Cd Erato.
§10.30 – 10.40 Notiziario culturale
§10.40 – 11.40
LUCE DI TAGLIO
Rubrica di attualità teatrali
a cura di Rodolfo Sacchettini (replica)
§11.41 – 12.05
François Couperin 1668 – 1733
da Pièces de violes avec la basse chiffrée (1728): Première Suite (23′ 14”). Wieland Kuijken, Kaori Uemura viole da gamba, Robert Kohnen cembalo. Cd Accent.
§12.06 – 12.13
Joseph Martin Kraus 1756 – 1792
Cantata funebre per Re Gustavo III, ouverture (6′ 20”). Helsinki Baroque Orchestra, direttore Aapo Häkkinen. Cd Naxos.
§12.14 – 12.30
Franz Liszt 1811 – 1886
da Harmonies poétiques et religieuses: «Litanies de Marie» – seconda versione (13′ 41”). Wojciech Waleczek pianoforte. Cd Naxos.
§12.30 -12.40 Spazio informativo
§12.40 – 13.41
per violino e pianoforte
Richard Strauss 1864 – 1949
Sonata per violino e pianoforte op. 18 in mi bemolle maggiore (28′ 01”). Gidon Kremer violino, Oleg Maisenberg pianoforte. Cd Brilliant Classics.
Max Reger 1873 – 1916
Sonata per violino e pianoforte in do minore, op. 139 (31′ 38”). Con passione – Largo – Vivace – Andantino con variazioni. Gidon Kremer violino, Oleg Maisenberg pianoforte. Cd Brilliant Classics.
§13.42 – 13.56
per coro misto
György Ligeti 1923 – 2006
Morgen – per coro misto (1′ 15”) – Nacht – per coro misto (3′ 06”). Coro della Radio di Stoccolma, direttore Eric Ericson. Cd Warner Classics.
György Ligeti 1923 – 2006
Lux Aeterna – per coro misto di sedici voci a cappella (7′ 50”). Coro della Radio di Stoccolma, direttore Eric Ericson. Cd Warner Classics.
§13.57 – 14.01
Nicolò Paganini 1782 – 1840
Sonata n. 35 in mi maggiore (1′ 03”) – Sonata n. 36 in la maggiore (1′ 03”). Luigi Attademo chitarra. Cd Brilliant.
§14.02 – 14.52
Sviatoslav Richter suona chopin
Frédéric Chopin 1810 – 1849
Ballata n. 1 in sol minore, op. 23 (8′ 49”) – Ballata n. 2 in fa maggiore, op. 38 (7′ 23”) – Ballata n. 3 in la bemolle maggiore, op. 47 (7′ 10”) – Ballata n. 4 in fa minore, op. 52 (11′ 08”). Sviatoslav Richter pianoforte. Cd Praga.
Frédéric Chopin 1810 – 1849
Polonaise in la bemolle maggiore, op. 61, «Polonaise Fantasie» (12′ 06”). Sviatoslav Richter pianoforte. Cd Praga.
§14.53 – 15.30
musica del XX secolo
Luigi Nono 1924 – 1990
Post-Prae-Ludium (13′ 47”). Giancarlo Schiaffini basso tuba, Studio sperimentale della Fondazione Heinrich-Strobel di Friburgo. Cd Col Legno contemporary.
Karlheinz Stockhausen 1928 – 2007
Punkte 1952/62 (18′ 53”). SWF-Sinfonieorchester Baden-Baden, direttore Pierre Boulez. Cd Col Legno contemporary.
§15.30 – 15.40 Notiziario culturale
§15.40 – 16.05
VLADIMIR SOFRONITSKY SUONA SCRIABIN
Alexander Scriabin 1872 – 1915
Sonata per pianoforte n. 8 in la minore, op. 66 (13′ 14”). Vladimir Sofronitsky pianoforte. Cd Hänssler Profil.
Alexander Scriabin 1872 – 1915
Sonata per pianoforte n. 10 in do maggiore, op. 70 (10′ 59”). Vladimir Sofronitsky pianoforte. Cd Hänssler Profil.
§16.06 – 16.56
PETER MAAG DIRIGE MENDELSSOHN
Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
Le Ebridi, ouverture (10′ 03”). London Symphony Orchestra, direttore Peter Maag. Cd Decca.
Felix Mendelssohn Bartholdy
Sinfonia n. 3 in la minore, op. 56 «Scozzese» (38′ 03”). London Symphony Orchestra, direttore Peter Maag. Cd Decca.
§16.57 – 18.05
Sviatoslav Richter suona Saint-Saëns e Gershwin
Camille Saint-Saëns 1835 – 1921
Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 in fa maggiore, op. 103, «Egiziano» (31′ 10”). Sviatoslav Richter pianoforte, Radio-Sinfonieorchester Stuttgart des SWR, direttore Christoph Eschenbach. Cd Hänssler Classic.
George Gershwin 1898 – 1937
Concerto per pianoforte e orchestra in fa maggiore (35′ 54”). Sviatoslav Richter pianoforte, Radio-Sinfonieorchester Stuttgart des SWR, direttore Christoph Eschenbach. Cd Hänssler Classic.
§18.06 – 18.30
Dimitri Šostakovič 1906 – 1975
Concerto per violoncello e orchestra n. 1 in mi bemolle maggiore, op. 107 (22′ 07”). Mstislav Rostropovich, violoncello, Orchestra Filarmonica Ceca, direttore Kirill Kondrashin. Cd Supraphon.
§18.30 -18.40 Spazio informativo
§18.40 – 19.10
LA TOSCANA DELLE CULTURE
a cura della redazione di Rete Toscana Classica (replica)
§19.11 – 19.31
Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
Suite per violoncello solo n. 1 in sol maggiore BWV 1007 – versione per pianoforte mano sinistra di Giovanni Nesi (19′ 03”). Giovanni Nesi pianoforte. Cd Heritage.
§19.32 – 19.57
ANTOLOGIA
Adrian Willaert 1490 c. – 1562
Quasi unus de paradisi (5′ 39”). Cappella Marciana, La Pifarescha, direzione Marco Gemmani. Cd Concerto Classics.
Cipriano De Rore 1515 – 1565
Beato mi direi (2′ 41”). Membri della Cappella Marciana: Andrea Gavagnin contralto, Enrico Imbalzano tenore, Marcin Wyszkowski basso, La Pifarescha, direzione Marco Gemmani. Cd Concerto Classics.
Jacques Buus 1500 c. – 1565
Recercar terzo (7′ 56”). La Pifarescha, direzione Marco Gemmani. Cd Concerto Classics.
Adrian Willaert 1490 c. – 1562
Te Deum Patrem (7′ 06”). Membri della Cappella Marciana: Andrea Gavagnin contralto, Enrico Imbalzano tenore, Marcin Wyszkowski basso, La Pifarescha, direzione Marco Gemmani. Cd Concerto Classics.
§19.58 – 19.30
Franz Joseph Haydn 1732- 1809
Concerto per violoncello e orchestra in re maggiore, op. 101 (27′ 34”). Tibor de Machula violoncello, Wiener Symphoniker, direttore Bernhard Paumgartner. Cd Philips.
§20.30 – 21.39
GRIGORY GINZBURG SUONA LISZT
dal vivo a Mosca il 24 febbraio 1949
Franz Liszt 1811 – 1886
Concerto per pianoforte n. 1 in mi bemolle maggiore (17′ 47”). Grigory Ginzburg pianoforte, Orchestra Sinfonica di Stato dell’Unione Sovietica, direttore Nikolai Anosov. Cd Sound Archives of the Moscow Conservatory.
Franz Liszt 1811 – 1886
Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in la maggiore (19′ 56”). Grigory Ginzburg pianoforte, Orchestra Sinfonica di Stato dell’Unione Sovietica, direttore Nikolai Anosov. Cd Sound Archives of the Moscow Conservatory.
Franz Liszt 1811 – 1886
Rhapsodie espagnole per pianoforte e orchestra – versione di Ferruccio Busoni (13′ 29”). Grigory Ginzburg pianoforte, Orchestra Sinfonica di Stato dell’Unione Sovietica, direttore Nikolai Anosov. Cd Sound Archives of the Moscow Conservatory.
Franz Liszt 1811 – 1886 Franz Schubert 1797- 1828
Ständchen (6′ 13”). Grigory Ginzburg pianoforte. Cd Sound Archives of the Moscow Conservatory.
Franz Liszt 1811 – 1886
da Grandes études de Paganini: «La Campanella» (4′ 25”). Grigory Ginzburg pianoforte. Cd Sound Archives of the Moscow Conservatory.
Grigory Ginzburg 1904 – 1961
Fantasia sopra «Largo Al Factotum» dal Barbiere di Siviglia di Rossini (4′ 14”). Grigory Ginzburg pianoforte. Cd Sound Archives of the Moscow Conservatory.
§21.40 – 22.13
LEONARD BERNSTEIN DIRIGE MUSICA STATUNITENSE
Peter Mennin 1923 – 1983
Concertato (Moby Dick) for Orchestra (10′ 59”). New York Philharmonic Orchestra, direttore Leonard Bernstein. Cd NYP.
Aaron Copland 1900 – 1990
Orchestral Variations (12′ 59”). New York Philharmonic Orchestra, direttore Leonard Bernstein. Cd NYP.
Lukas Foss 1922 – 2009
Introductions and Good-Byes (a nine minute opera) – libretto di Giancarlo Menotti (8′ 41”). John Reardon baritono, Walter Rosenberger xilofono, The Choral Art Society, New York Philharmonic, direttore Leonard Bernstein. Cd NYP.
§22.14 – 23.01
PER VIOLONCELLO E ORCHESTRA
Ernest Bloch 1880 – 1959
Schelomo – Rapsodia ebraica per violoncello e orchestra (20′ 49”). Tibor De Machula violoncello, Residentie Orkest, direttore Willem Van Otterloo. Cd Philips.
Édouard Lalo 1823 – 1892
Concerto per violoncello e orchestra in re minore (25′ 14”). Tibor De Machula violoncello, Residentie Orkest, direttore Willem Van Otterloo. Cd Philips.
§23.02 – 24
DAVID OISTRAKH A TORINO
Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
Concerto per violino e orchestra n. 4 in re maggiore, K 218 (24′ 55”). Orchestra di Torino della RAI, direttore e solista David Oistrakh. Cd Sound Archives of the Moscow Conservatory.
Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
Concerto per violino e orchestra in re maggiore, op. 35 (33′ 39”). David Oistrakh violino, Orchestra di Torino della RAI, direttore Rudolf Kempe. Cd Sound Archives of the Moscow Conservatory.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy