News

26 agosto

6 – 7.10

UN GRANDE DUO: ENRICO MAINARDI E CARLO ZECCHI 

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata per violoncello e pianoforte in do maggiore, op. 102 n. 1
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sonata per violoncello e pianoforte in la minore D 821 «Arpeggione»
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Sonata per violoncello e pianoforte in mi minore, op. 38
7.10 – 8.00

RUDOLF SERKIN SUONA BEETHOVEN 

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 8 in do minore, op. 13 «Patetica»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 29 in si bemolle maggiore, op. 106 «Hammerklavier»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Fantasia in sol minore/si maggiore, op. 77
8.01 – 8.25
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Liebeslieder-Walzer, op. 52
8.26 – 8.47
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Trio in si bemolle maggiore per violino violoncello e pianoforte, K 502
8.48 – 9
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Scherzo n. 2 in re bemolle maggiore D. 593
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Centoquaranta anni fa nasceva a Roma Wilhem Apollinaris de Kostrowitzky, vero nome di Guillaume Apollinaire, uno dei più importanti poeti e letterati europei del primo Novecento. Sostenitore del cubismo e de futurismo, fu sensibile verso l’insolito ed il bizzarro. Fu il poeta del mondo moderno per eccellenza, all’origine dell’espressione «Esprit nouveau»‚. Visse intensamente la Parigi della bohème, partecipando alle manifestazioni che univano poesia, pittura e musica. Ebbe stretti contatti con il Groupe des Six. Molte sue liriche vennero musicate da Honegger, Durey, Tailleferre e, soprattutto, da Francis Poulenc. Morì di influenza spagnola nel novembre 1918, due giorni prima dell’armistizio.

  • Arthur Honegger 1892 – 1955
    da Alcools, poesie da Apollinaire: «À la santé» – «Les cloches» – «Adieu» – «Saltimbanques»
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Quatre Poèmes de Guillaume Apollinaire
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Calligrammes, su testi di Guillaume Apollinaire
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    da Banalités FP 107: «Sanglots», versi di Guillaume Apollinaire
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Due melodie su testi di Guillaume Apollinaire: «Montparnasse» – «Hyde Park»
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    La Grenouoillère FP 96 & Bleuet FP 102, versi di Guillaume Apollinaire
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Le Bestiaire, ciclo su testi di Guillaume Apollinaire
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    da Sette Canzoni per coro misto a cappella: «La blanche neige» – «Marie», su testi di Guillaume Apollinaire
  • Maurice Jaubert 1900 – 1940
    da Trois sérénades: «La traversée» su testo di Guillaume Apollinaire 

Il 26 agosto 1923 nasceva a Monaco di Baviera il pianista e direttore Wolfgang Sawallisch, affermatosi nell’ultimo mezzo secolo come un assoluto punto di riferimento per le interpretazioni delle opere di Wagner e Strauss, e per le eccellenti letture di Beethoven, Mozart, Schumann e Bruckner. Diplomato nel 1946 alla Hochschule für Musik di Monaco, fu allievo per la direzione di Hans Rosbaud, e poi dal 1950 direttore stabile allo Stadttheater di Augusta. Si affermò quindi in campo internazionale con i Wiener Symphoniker, l’orchestra di Amburgo e la Philadelphia Orchestra. Dal 1971 al 1992 fu direttore artistico della Staatsoper di Monaco. È morto nel febbraio 2013.

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sinfonia n. 2 in do maggiore op. 61
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.51

KHATIA BUNIATISHVILI SUONA RACHMANINOV

  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in do minore, op. 18
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in re minore, op. 30
11.52 – 12.24
  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Paduana Lachrimae
  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Ricercare
  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Mein junges Leben hat ein End
  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Echofantasia
12.25 – 12.30
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Il Trovatore: «Ah si, ben mio»
12.40 – 13.14

OUVERTURE

  • Vincenzo Bellini 1801 – 1835
    Norma, ouverture
  • Vincenzo Bellini 1801 – 1835
    Norma, preludio atto II
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    La Cenerentola, ouverture
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    Linda di Chamounix, ouverture
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    Don Pasquale, ouverture
13.15 – 14.10

ODE SINFONICA

  • Félicien David 1810 – 1876
    Le Désert – Ode sinfonica in tre parti su poesia di Auguste Colin per voice recitante, tenore, coro maschile e orchestra
14.11 – 14.57

CONCERTO

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    dal Quartetto, op. 130: Cavatina
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 7 in la maggiore, op. 92
14.58 – 15.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Quintetto per archi in sol minore K 593
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.57

SEIJI OZAWA DIRIGE OLIVIER MESSIAEN

  • Olivier Messiaen 1908 – 1992
    Turangalîla-Symphonie
16.58 – 17.37

LEONARD BERNSTEIN SUONA E DIRIGE

  • George Gershwin 1898 – 1937
    Rhapsody in blue (orchestrazione di Ferde Grofé)
  • Dimitri Šostakovič 1906 – 1975
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in fa maggiore, op. 102
17.38 – 18.12

MUSICA DA CAMERA

  • Felix Mendelssohn 1809 – 1847
    Ottetto per archi op. 20
18.13 – 18.30
  • Darius Milhaud 1892 – 1974
    Six Sonnets
18.40 – 19.40

IL PIANOFORTE BEN TEMPERATO
(quasi) un secolo di registrazioni del Clavicembalo ben temperato al pianoforte – Sesto ciclo
a cura di Claudio Proietti
VI trasmissione: Preludio e fuga in si bemolle minore BWV 891

19.41 – 19.57

VIRTUOSITÀ

  • Ottokar Eugen Nováček 1866 – 1900
    Perpetuum mobile, capriccio da concerto op. 5 n. 4
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Danza ungherese n. 12 in re minore
  • Antonio Bazzini 1818 – 1897
    La Ronde des Lutins, scherzo fantastique op. 25
  • Grigoras Dinicu 1889 – 1949
    Hora Staccato – versione di Jascha Heifetz
  • Nikolai Rimsky-Korsakov 1844 – 1908
    Il volo del calabrone
19.58 – 20.08
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Drei Gedichte op. 30
20.09 – 20.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Quartetto per archi op. 74 n. 1 in La Maggiore, Hob.III:72
20.30 – 23.30

SERATA ALL’OPERA

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Idomeneo KV 366
    Opera seria in tre atti su libretto di Giambattista Varesco
23.31 – 24

BUONANOTTE

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Sonata per violoncello e pianoforte in sol minore, op. 65 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy