News

28 luglio

6 – 6.38
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto n. 14 in do diesis minore, op. 131
6.39 – 7.08
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in Do maggiore BWV 846
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 3 voci in do minore BWV 847
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 3 voci in Do diesis maggiore BWV 848
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 5 voci in do diesis minore BWV 849
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in Re maggiore BWV 850 
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 3 voci in re minore BWV 851
7.09 – 8.12

PETER MAAG DIRIGE MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sinfonia n. 38 in re maggiore, K 501 «Praga»
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sinfonia n. 39 in mi bemolle maggiore, K 543
8.13 – 8.51

QUATTRO MANI

  • Darius Milhaud 1892 – 1974
    Concertino d’automne, per due pianoforti e otto strumenti, op. 309
  • Erik Satie 1865 – 1925
    En habit de cheval – per pianoforte a quattro mani
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Six épigraphes antiques – per pianoforte a quattro mani
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Sonata per pianoforte a quattro mani
8.52 – 9
  • John Dowland 1562 – 1626
    Go from my windowe
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Il 28 luglio 1893 nasceva a Copenhagen il compositore e organista danese Rued Langgaard. Il suo talento musicale si manifestò precocemente: già a sette anni poteva suonare agevolmente Schumann e Chopin. Giovanissimo iniziò anche a comporre. Fu un esponente del Romanticismo e vero maestro dell’orchestrazione, influenzato da compositori come Richard Strauss e Wagner. Il suo maggiore al repertorio romantico venne dalle 16 sinfonie e da brani assai evocativi come la ‘Sinfonia delle sfere’ per mezzosoprano e orchestra. Le sue musiche, enfaticamente drammatiche e dotate di grandi sbalzi d’umore, sono visionarie e mostrano grande audacia, se paragonate a opere coeve. Morì nel luglio 1952.

  • Rued Langgaard 1893 – 1952
    Endens Tid (Il tempo della fine) 

Nasceva il 28 luglio 1906 a Ölbronn, nel Baden-Württemberg, il basso tedesco Gottlob Frick. Cantante lirico dalle considerevoli risorse vocali ed espressive, era apprezzato soprattutto per il suo ampio repertorio wagneriano e per alcuni significativi ruoli mozartiani. Per la sua voce da basso profondo, immediatamente riconoscibile, fu descritto da Furtwängler come “il basso più nero in Germania”. I ruoli nei quali si distinse furono quelli di Osmin, Sarastro, Kaspar, Rocco e Filippo II e, in Wagner, quelli di Pogner, Daland, Hunding, Hagen e Fasolt. Fu cantante longevo, anagraficamente e artisticamente. L’ultima esibizione avvenne in una festa privata, a ottanta anni. È morto il 18 agosto 1994.

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    da Il flauto magico: «O Isis, und Osiris»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    da Fidelio: «Nun sprecht, wie ging’s?»
  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da Parsifal: «Titurel, der fromme Held, der kannt’ihn wohl»

Compie oggi settantanove anni Riccardo Muti, nato a Napoli. Diplomato al conservatorio di Napoli, proseguì a Milano con Bruno Bettinelli per la composizione e con Antonino Votto per la direzione d’orchestra. Nel 1967 vinse il Premio Cantelli. È stato Direttore principale e Direttore musicale del Maggio Musicale Fiorentino dal 1968 al 1980; direttore principale della Philharmonia Orchestra di Londra dal 1972 al 1982, succedendo ad Otto Klemperer; direttore musicale a Filadelfia, dal 1980 al 1992; direttore musicale della Scala dal 1986 al 2005. Ha fondato nel 2004 e dirige l’Orchestra Giovanile ‘Luigi Cherubini’, con sede a Piacenza e Ravenna. Dal 2010 è Music Director della Chicago Symphony.

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Die Braut von Messina, ouverture, op. 100
  • Alexander Scriabin 1872 – 1915
    Prometeo, il poema del fuoco
  • Luigi Cherubini 1760 – 1842
    dalla Messa per l’Incoronazione di Carlo X: «Credo»
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 12.04

CONCERTO SINFONICO

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sinfonia n. 35 in re maggiore «Haffner», K 385
  • Anton Bruckner 1824 – 1896
    Sinfonia n. 7 in mi maggiore
12.05 – 12.24
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Die Braut von Messina, ouverture, op. 100
  • Luigi Cherubini 1760 – 1842
    Lodoiska, ouverture
12.25 – 12.30
  • Carlo Gesualdo principe di Venosa 1560 – 1613
    dal Sesto Libro di Madrigali (1611): «Io parto, e non più dissi»
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 14.17

CONCERTO

  • Serge Prokof’ev 1891 – 1953
    Sinfonia n. 1 in do diesis op. 25 «Sinfonia Classica»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Concerto n. 5 per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore, op. 73 «Imperatore»
  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    Sinfonia n. 2 in re maggiore, op. 43
14.18 – 14.22
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    La Belle au Bois dormant
14.23 – 14.30
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Notturno
14.31 – 15.18

NOCTURNES

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Nocturnes
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Nocturnes – versione per due pianoforti di Maurice Ravel
15.19 – 15.26
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Nuit blanches
15.27 – 15.30
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    The little Nigar
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.25

GIOVANI TALENTI: EDGAR MOREAU

  • Jacques Offenbach 1819 – 1880
    Grande concerto per violoncello in sol maggiore «Concerto Militaire»
  • Friedrich Gulda 1930 – 2000
    Concerto per violoncello, orchestra di fiati e Jazz Band, op. 129
16.26 – 16.41
  • Samuel Barber 1910 – 1981
    Knoxville Summer of 1915 per soprano e orchestra, op. 24, testo di Paul Agee
16.42 – 17.10
  • Sir William Walton 1902 – 1983
    Sonata per archi
17.11 – 18.07

EUGEN JOCHUM DIRIGE REGER

  • Max Reger 1873 – 1916
    An die Hoffnung, op. 124
  • Max Reger 1873 – 1916
    Variazioni a fuga su un tema di Hiller, op. 100
18.08 – 18.24
  • Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
    da Alcina: «Mi lusinga il dolce affetto»
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Ch’io mi scordi di te… Non temere amato bene, K 505
18.25 – 18.30
  • Giovanni Girolamo Kapsberger 1575 – 1650
    Toccata quinta
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.40

PARLIAMO DI MUSICA
Antologia personale di varietà, novità, interpreti e umanità varia
a cura di Alberto Batisti

19.41 – 20.09

MUSICA D’OGGI

  • Krzysztof Penderecki 1933
    Trenodia per le vittime di Hiroshima (1960)
  • Roman Haubenstock-Ramati 1919 – 1984
    Sinfonia «K» (1967)
20.10 – 20.30
  • Manuel de Falla 1876 – 1942
    Siete canciones populares españolas
20.30 – 20.57

VLADO PERLEMUTER SUONA CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Scherzo in do diesis minore, op. 39
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Tre Mazurche: in la minore op. 59 n. 1 – in la maggiore op. 59 n. 2 – in fa diesis minore, op. 59 n. 3
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Tre Mazurche: in si op. 63 n. 1 – in fa minore op. 63 n. 2 – in do diesis minore, op. 63 n. 3
20.58 – 21.19

IL QUARTETTO ITALIANO INTERPRETA BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto in fa minore «Serioso», op. 95
21.20 – 22.04

OPERE PER ORCHESTRA DI CARL NIELSEN

  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Helios Ouverure
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Rapsodia sinfonica
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Il sogno di Gunnar
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Viaggio immaginario alle isole Faer Oer
22.05 – 22.18
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Trio per pianoforte, oboe e fagotto
22.19 – 22.39

MUSICA SACRA

  • Giacomo Antonio Perti 1661 – 1756
    Messa detta «La Lambertina», per 2 soprani, 2 contralti, tenore e basso soli, coro, archi e continuo
22.40 – 23.39

SERGIO FIORENTINO SUONA RACHMANINOV

  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Sonata per pianoforte n. 1 in re minore op. 28
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Sonata per pianoforte n. 2 in si bemolle minore op. 36
23.40 – 24

BUONANOTTE

  • Muzio Clementi 1752 – 1832
    Capriccio in forma di sonata in do maggiore op. 47 n. 2 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy