News

3 luglio

6.00-6.19

POLKE

  • Josef Strauss 1827-1870
    Vorwärts!, Polka schnell op. 127
  • Josef Strauss 1827-1870
    Die Libelle, Polka Mazur op. 204
  • Josef Strauss 1827-1870
    Plappermaulchen!, Polka schnell op. 245
  • Johann Strauss jr. 1825-1899
    Elisen-Polka française op. 151
  • Johann Strauss jr. 1825-1899
    Tik-Tak, Polka schnell op. 365
6.20-6.39

I CONCERTI DI ALESSANDRO SCARLATTI

  • Alessandro Scarlatti 1660-1725
    Concerto IV in do minore per clavicembalo, archi e basso continuo, ricostruzione di Ottavio Dantone
  • Alessandro Scarlatti 1660-1725
    Concerto V in sol maggiore per clavicembalo, archi e basso continuo, ricostruzione di Ottavio Dantone
6.40-7.02
  • Franz Joseph Haydn 1732– 1809
    Quartetto in do maggiore op. 33 n. 3 «l’uccellino» Hob. III:39
7.03-7.39
  • Antonín Dvořák 1841-1904
    Quintetto per pianoforte e archi in la maggiore op. 81
7.39-7.58
  • George Gershwin 1898-1937
    Un Americano a Parigi
7.58-8.18
  • Johann Sebastian Bach 1685–1750
    Concerto in mi maggiore per clavicembalo, archi e basso continuo BWV 1053
8.19-8.39
  • Ottorino Respighi 1879-1936
    Antiche arie e danze per liuto, Serie II
8.39-8.59
  • François Couperin 1668-1733
    Second Concert Royal
9.00-10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 3 luglio 1643 nasceva a Bologna Alessandro Stradella, importante compositore del periodo barocco. Ben poco si sa della sua gioventù, dei suoi studi e dei suoi insegnanti di musica. Proveniva da una famiglia nobile originaria di Fivizzano in Lunigiana. È documentata la sua presenza a Roma, ove compose oratori e cantata per i nobili della città e per la stessa Regina Cristina di Svezia.
A causa di vari intrighi fuggì nel 1677 a Venezia e poi riparò a Genova, ove continuò a scrivere per le famiglie patrizie. Nel 1682 fu assassinato in Piazza Banchi, forse su mandato del nobile Lomellini che sospettava una sua relazione con la sorella.

  • Alessandro Stradella 1643-1682
    dall’Oratorio San Giovanni Battista: Sinfonia… Sorde dive ch’ai mortali… Tuonerà tra mille turbini… Sinfonia II… Io per me, non cangerei
  • Alessandro Stradella 1643-1682
    Sonate di viole con Concertino di due violini e leuto & Concerto Grosso di viole 

Il 3 luglio 1854 nasceva nel piccolo villaggio di Hukvaldy in Moravia il compositore Leoš Janáček. A Praga ebbe modo di stringere amicizia con Dvořák e di conoscere la vita teatrale e musicale della capitale. Benché influenzato da Dvořák sviluppò una sua personalissima armonia, legata alla tensione prosodica della sua lingua, vera fonte del suo originale disegno melodico. Il successo gli arrise nel 1904 con il capolavoro lirico Jenůfa, fondato su un intenso realismo folclorico.
Abbandonò poi questa strada per volgersi a un linguaggio di estremo e intimo lirismo, non completamente disgiunto dalla tonalità tradizionale ma rimodellato con assoluta libertà. Si spense a Ostrava nel 1928.

  • Leoš Janáček 1854-1928
    Quartetto per archi n. 1 «Sonata a Kreutzer»
  • Leoš Janáček 1854-1928
    da Jenůfa: «Děkuji ti, Laco, za všecko dobré»

Novanta anni or sono nasceva a Berlino il direttore d’orchestra Carlos Kleiber. Figlio di uno dei maggiori direttori del Novecento, è entrato dagli anni Settanta nell’empireo degli interpreti sommi. Schivo e appartato, riduceva le sue apparizioni sul podio al minimo e ogni suo concerto era di per sé un evento.
Per la personalità sfuggente e misteriosa era circondato dall’aura mitica degli irraggiungibili e degli incomparabili. La sua statura d’interprete perfezionista e mercuriale era davvero unica, uno dei pochi casi per il quale valeva la pena spendere l’appellativo di genio. Ogni sua interpretazione è divenuta un termine assoluto di riferimento. Si è spento il 13 luglio 2004.

  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sinfonia n. 5 in do minore op. 67
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.40

LUCE DI TAGLIO
Rubrica di attualità teatrali
a cura di Rodolfo Sacchettini

11.41-12.07
  • Ralph Vaughan Williams 1872-1958
    Le vespe, Suite da Aristofane
12.08-12.30
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 3 in re maggiore D. 200
12.30-12.40

notiziario

12.40-13.25

CLAUDIO ARRAU INTERPRETA CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Tre notturni op. 9
  • Frédéric Chopin 1810- 1849
    Scherzo n. 2 in si bemolle minore op. 31
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Tre Valzer op. 34
13.26-14.06

LEONARD BERNSTEIN DIRIGE MUSICA DA BALLETTO

  • Charles Gounod 1818-1893
    Faust, musica del balletto
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Lo schiaccianoci, Suite dal balletto op. 71a
14.07-14.22
  • Franz Liszt 1811-1886
    La battaglia degli Unni, poema sinfonico n. 11 S. 105
14.23-15.16

CONCERTI PER OBOE

  • Richard Strauss 1864-1949
    Concerto per oboe e piccola orchestra in re maggiore
  • Jacques Ibert 1890-1962
    Sinfonia concertante per oboe e orchestra
15.17-15.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Divertimento in si bemolle maggiore K. 270 per due oboi, due corni e due fagotti
15. 30 – 15.40

notiziario culturale

15.40 – 17.03

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Sonata in mi minore Hob. XVI:34
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sonata in do maggiore K. 330
  • Franz Schubert 1797-1828
    Sonata in sol maggiore D. 894
17.04-17.21
  • Bedřich Smetana 1824-1884
    Il campo di Wallenstein, Poema sinfonico op. 14
17.21-17.50
  • Nino Rota 1911-1979
    Nonetto
17.51-18.30
  • Kurt Weill 1900-1950
    Der Lindberghflug (Il volo di Lindbergh), testo di Bertolt Brecht
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.10

TRAME CULTURALI
notizie dal Palazzo della Musica
a cura di Andrea Nanni e Sara Parigi
in collaborazione con Camerata Strumentale «Città di Prato» e Scuola comunale di musica «Giuseppe Verdi»

19.11-19.34
  • Luigi Boccherini 1743 – 1805
    Sinfonia in si bemolle maggiore op. 12 n. 6 G. 508
19.35-20.13
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Sinfonia n. 3 in fa maggiore op. 90
20.13-20.30
  • Jean Sibelius 1865-1957
    La figlia di Pohjola op. 49, Fantasia sinfonica
20.30-21.16

MUSICA AMERICANA

  • Aaron Copland 1900– 1990
    Musica per film
  • Samuel Barber 1910-1981
    Capricorn Concerto op. 21, per oboe, tromba e orchestra
  • Lukas Foss 1922-2009
    Three American Pieces per violino e orchestra
21.17-21.40
  • Benjamin Britten 1913-1976
    Les Illuminations op. 18, ciclo di liriche per tenore e orchestra d’archi su testo di Arthur Rimbaud
21.41-22.30
  • Johannes Brahms 1833- 1897
    Concerto n. 2 in si bemolle maggiore per pianoforte e orchestra op. 83
22.30-23.14

AMLETO IN RUSSIA

  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Amleto, Fantasia-Ouverture op. 67
  • Sergej Prokof’ev 1891-1953
    Gavotta, da Amleto op. 77 bis
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Musica per il Film Amleto op. 116a
23.15-23.25

NINNA NANNA E SOGNI

  • Eugène Ysaÿe 1858-1931
    Berceuse de l’enfant pauvre op. 20
  • Eugène Ysaÿe 1858-1931
    Rêve d’enfant op. 16
23.26-24.00
  • Jean Sibelius 1865-1957
    Concerto per violino e orchestra in re minore op. 47

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy