News

9 luglio

6 – 6.37

ANTOLOGIA BAROCCA

  • Arcangelo Corelli 1653-1713
    Sonata in re minore op. 2 n. 2
  • Georg Philipp Telemann 1681-1767
    Trio TWV 42:d13
  • Georg Philipp Telemann 1681-1767
    Sonata in fa maggiore per flauto traverso, viola da gamba, e cembalo TWV 42:F5
  • Charles Avison 1709-1770
    Concerto grosso n. 5 in re minore (da Sonate di Domenico Scarlatti)
6.38-7.43

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Muzio Clementi 1752-1832
    Sonata in si bemolle maggiore op. 9 n. 1
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756– 1791
    Sonata in si bemolle maggiore K. 333
  • Robert Schumann 1810-1856
    Kreisleriana, Otto Fantasie per pianoforte op. 16
7.44-8.02
  • Luigi Boccherini 1743-1805
    Sestetto in mi bemolle maggiore op. 23 n. 1 G. 454
8.02-8.14
  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    Fratres
8.15-8.50
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Serenata per archi in do maggiore op. 48
8.50-8.59
  • Josef Strauss 1827-1870
    Le rondini dei villaggi dell’Austria, Walzer op. 164
9.00-10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 9 luglio 1879 nasceva a Bologna Ottorino Respighi. Allievo di Martucci al Conservatorio della sua città, s’interessò fin dall’inizio della sua attività di compositore alla produzione sinfonica e cameristica, su modello della scuola tardoromantica tedesca. Per questo motivo andò a perfezionarsi in Russia con Rimskij-Korsakov, dal quale derivò l’inclinazione al descrittivismo e al pittoricismo musicale.
Dal 1916 produsse i suoi capolavori sinfonici, tutti ispirati a un colorismo di grande effetto, autentico modello di virtuosismo nell’orchestrazione. Tra essi spicca il Trittico sinfonico ispirato a Roma (I pini di Roma, Fontane di Roma, Feste romane). Si spense a Roma nel 1936.

  • Ottorino Respighi 1879 – 1936
    Fontane di Roma
  • Ottorino Respighi 1879 – 1936
    Gli uccelli, Suite per orchestra

Novanta anni fa nasceva a Vienna Eberhad Waechter, celebre baritono austriaco. Dotato di grande espressività scenica e di un timbro molto pulito e leggero, è considerato uno dei maggiori interpreti mozartiani del suo tempo. Studiò presso l’università e l’Accademia di Vienna e con Elisabeth Rado, debuttando nel 1953 alla Volksoper di Vienna. Dal 1954 fu membro della Staatsoper di Vienna, dalla quale nel 1963 venne nominato Kammersänger. Il 1958 fu l’anno dei grandi debutti internazionali: al Covent Garden, al Metropolitan, a Bayreuth. E poi dal 1959 fu a Parigi, alla Scala, a Roma e Salisburgo. Morì di attacco cardiaco nel marzo 1992 mentre passeggiava nei boschi viennesi.

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    da Le nozze di Figaro: «Crudel! Perché finora farmi languir così… E perché fosti meco… Hai già vinta la causa»
  • Richard Wagner 1813-1883
    da Tannhäuser: «Wie Todesahnung Dämmrung deckt die Lande – O du mein holder Abendstern»
  • Richard Strauss 1864-1949
    da Capriccio: «Der Strom der Töne trug mich fort» 

Oggi festeggia ottantaquattro anni il direttore d’orchestra newyorchese David Zinman. Diplomatosi in teoria e composizione all’Università del Minnesota, ha iniziato a dirigere a Tanglewood ed è stato assistente di Pierre Monteux nei primi anni ‘60. Direttore della Filarmonica di Rotterdam dal 1979 al 1982, ha poi lavorato a Rochester e Baltimora. Nel 1995 è diventato direttore musicale dell’Orchestra della Tonhalle di Zurigo, con la quale ha realizzato una programmazione innovativa e nuove idee nel rapporto con il pubblico. Ha conosciuto un grande successo di pubblico e di critica nel 1992 con l’incisione della Sinfonia n. 3 di Henryk Gorecki con Dawn Upshaw e la London Sinfonietta.

  • Johann Christian Bach 1735-1782
    Sinfonia in re maggiore op. 18 n. 4
  • Charles Koechlin 1867-1950
    da Il Libro della Giungla: La legge della giungla op. 175
  • Samuel Barber 1910-1981
    First Essay per orchestra op. 12
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.24
  • Sergej Rachmaninov 1873-1943
    Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra op. 30
11.25-11.58

I CONCERTI PER DUE CLAVICEMBALI DI BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Concerto in do minore per due clavicembali, archi e basso continuo BWV 1062
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Concerto in do maggiore per due clavicembali, archi e basso continuo BWV 1061
11.59-12.30
  • Robert Schumann 1810-1856
    Sinfonia n. 4 in re minore op. 120
12.30 – 12.40

spazio informativo

12.40-14.39
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    L’Allegro, il Penseroso e il Moderato, Ode pastorale in tre parti, testo da John Milton, arrangiato da James Harris e Charles Jennens
14.40-15.18

SORTILEGI PIANISTICI

  • Maurice Ravel 1875-1937
    Gaspard de la nuit, con le poesie di Aloysius Bertrand, tradotte in inglese da Christopher Fry
  • Manuel De Falla 1876 – 1946
    L’amore stregone, Suite per pianoforte
15.19-15.30
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Sonata per violoncello e pianoforte
15.30 – 15.40

notiziario culturale

15.40-16.44

QUARTETTI

  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Quartetto in si bemolle maggiore op. 130
  • Maurice Ravel 1875-1937
    Quartetto
16.45-17.15

FANTASIE SU TEMI POPOLARI

  • Franz Liszt 1811- 1886
    Fantasia su melodie popolari ungheresi per pianoforte e orchestra S. 123
  • Frédéric Chopin 1810–1849
    Fantasia su arie nazionali polacche per pianoforte e orchestra op. 13
17.16-17.40
  • Ralph Vaughan Williams 1872-1958
    Songs of Travel
17.41-18.11
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Dodici Studi op. 25
18.12-18.30
  • Albert Roussel 1869-1937
    Suite in fa op. 33
18.30 – 18.40

spazio informativo

18.40-19.59

CONCERTO DEL TRIO BEAUX ARTS

  • Franz Schubert 1797-1828
    Trio in mi bemolle maggiore op. 100 D. 929
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Trio per pianoforte in si maggiore op. 8
20.00-20.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Divertimento in re maggiore K. 251 «Settimino di Nannerl»
20.30-22.33

CLAUDIO ABBADO DIRIGE SCHUBERT

  • Franz Schubert 1797-1828
    Rosamunde, principessa di Cipro, musiche di scena per il dramma di Helmina von Chézy D. 797
  • Franz Schubert 1797-1828
    Sinfonia n. 9 in do maggiore D. 944 «La grande»
22.34-23.10
  • Carl Heinrich Reinecke 1824-1910
    Concerto n. 3 in do maggiore op. 144 per pianoforte e orchestra
23.10-23.23
  • Giorgio Federico Ghedini 1892-1965
    Musica notturna
23.24-23.49

FANTASIE

  • Carl Philipp Emanuel Bach 1714- 1788
    Fantasia in do maggiore Wq. 61
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Fantasia in do maggiore Hob. XVII:4
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Fantasia in fa minore op. 49
23.50-24.00
  • Richard Strauss 1864-1949
    Salome, Danza dei sette veli

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy