News

domenica 28 novembre

6 – 7.14

ANTOLOGIA

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
Sei bagattelle, op. 126 n. 1 (16′ 09”)
Rudolf Firkusny, pianoforte
Cd Disques Montaigne

Franz Schubert 1797 – 1828
Tre improvvisi opera postuma D 946 (21′ 05”)
Rudolf Firkusny, pianoforte
Cd Disques Montaigne

Antonín Dvořák 1841 – 1904
Tema con variazioni, op. 36 (12′ 21”)
Rudolf Firkusny, pianoforte
Cd Disques Montaigne

Bedřich Smetana 1824 – 1844
Furiant (5′ 08”)
Souvenir di Boemia, op. 12 n. 1 (2′ 07”)
Souvenir di Boemia, op. 12 n. 2 (4′ 46”)
Schizzo per la scena: Macbeth e le streghe (7′ 53”)
Rudolf Firkusny, pianoforte
Cd Disques Montaigne

7.15 – 7.39

Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
Sinfonia n. 38 in re maggiore K 504 «Praga» (23′ 18”)
Orchestre National de France, direttore Bruno Walter
Cd Disques Montaigne

7.40 – 8.25

Johannes Brahms 1833 – 1897
Serenata n. 1 in re maggiore, op. 11 (44′ 35”)
Symphony of the Air, direttore Leopold Stokowski
Cd Mca Classics

8.26 – 8.44

Leoš Janáček 1854 – 1928
Mladì (Gioventù), Suite per sestetto di fiati (17′ 14”)
Sebastian Bell, flauto – Janet Craxton, oboe – Anthony Pay, clarinetto – Michael Harris, clarinetto di bassetto – Martin Gatt, fagotto – Phillip Eastop, corno
Cd Decca

8.45 – 9

Richard Wagner 1813 – 1883
Maestri cantori, preludio al primo atto (10′)
Berliner Philharmoniker, direttore Wilhelm Furtwängler
Cd Audite

9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Nacque in questo giorno del 1632 a Firenze Giovanni Battista Lulli, musicista italiano naturalizzato francese col nome di Jean-Baptiste Lully. La sua carriera alla corte di Francia come violinista, danzatore, clavicembalista e organista fu rapida. Fu uno degli antesignani della moderna tecnica della concertazione e direzione d’orchestra. Creò con Molière il genere della comédie – ballet con lavori come Il borghese gentiluomo del 1670. Compose venti opere liriche in collaborazione con il poeta Quinault, con le quali diede l’avvio al genere della tragédie – lyrique, innumerevoli balletti, musiche di scena, sacre e strumentali. Morì a Parigi nel 1687.

Jean-Baptiste Lully 1632 – 1687
da Le Bourgeois gentilhomme, 1670: estratti dalla suite per orchestra (16′)
Le Concert des Nations, direttore Jordi Savall
Cd AliaVox

Jean-Baptiste Lully 1632 – 1687
Le temple de la Paix, suite orchestrale (12′ 36”)
La Simphonie du Marais, direttore Hugo Reyne
Cd Accord

Jean-Baptiste Lully 1632 – 1687
da Atys: Scena del sonno: «Dormons, dormons tous», Aria dei sogni gradevoli (9′ 59”)
Gilles Ragon, Michel Laplénie e Jean-Paul Fouchécourt, tenori – Bernard Deletré, baritono – Les Arts Florissants, direttore William Christie
Cd Harmonia Mundi

Jean-Baptiste Lully 1632 – 1687
da Isis: «Aimons sans cesse» (6′ 34”)
Les Pages et les Chantres du Centre de Musique Baroque de Versailles, direttore Olivier Schneebeli
Cd K617

Il 28 novembre 1909 Sergej Rachmaninov, accompagnato da Walter Damrosch e dalla New York Symphony Orchestra, eseguì per la prima volta il proprio Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra, una delle sue composizioni più note ed amate. Vasto affresco d’impostazione tardo – romantica, è una composizione rimarchevole per le sue affascinanti melodie, per la magniloquenza espressiva, per la grande difficoltà esecutiva, accentuata dalla costante e quasi ininterrotta presenza del pianoforte e dalla sua spiccata evidenza rispetto alla tessitura orchestrale. Un notevole contributo alla sua popolarità è stato dato nel 1996 dal successo del film Shine di Scott Hicks.

Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra in re minore op. 30 (37′ 35”)
Byron Janis, pianoforte – London Symphony Orchestra, direttore Antal Dorati
Cd Mercury Living Presence

10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.50

PER PIANOFORTE E ORCHESTRA

Rodion Ščedrin 1932

Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 (32′ 17”)
Denis Matsuev, pianoforte – Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, direttore Mariss Jansons
Cd Sony Classical

Zygmunt Stojowski 1870 – 1946
Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in fa diesis minore, op. 3 (35′ 09”)
Jonathan Plowright, pianoforte – Bbc Scottish Symphony Orchestra, direttore Martyn Brabbins
Cd Hyperion

11.51 – 12.01

Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
Andante con variazioni in fa minore Hob. XVII:6 (9′ 06”)
Clifford Curzon, pianoforte
Cd Bbc Music

12.02 – 12.13

Antonio Brioschi 1725 – 1750
Sinfonia in mi bemolle maggiore, Fonds Blancheton op. VI, n. 295 (10′ 42”)
Atalanta Fugiens, direttore Vanni Moretto
Cd Harmonia Mundi

12.14 – 12.30

Arvo Pärt 1935
L’Abbé Agathon, per soprano, baritono, coro femminile e orchestra d’archi (14′ 04”)
Tui Hirv, soprano – Rainer Vilu, baritono – Estonian Philharmonic Chamber Choir – Tallinn Chamber Orchestra, direttore Tõnu Kaljuste
Cd Ecm

12.40 – 13.32

KRISTIAN ZIMERMAN ESEGUE BRAHMS

Johannes Brahms 1833 – 1897
Concerto per pianoforte e orchestra in re minore, n. 1, op. 15 (51′ 21”)
Kristian Zimerman, pianoforte – Berliner Philharmoniker, direttore Sir Simon Rattle
Cd Dgg

13.33 – 13.44

Krysztof Penderecki 1933
Threnody for the Victims of Hiroshima (10′ 01”)
Orchestra Sinfonica Nazionale della Radio Polacca, direttore Krzysztof Penderecki
Cd Emi Classics

13.45 – 13.56

Ferruccio Busoni 1866 – 1924
Suite Campestre, op. 18 (10′ 21”)
Geoffrey Douglas Madge, pianoforte
Cd Philips

13.57 – 14

Ottorino Respighi 1879 – 1936
Pastorale per violino e archi, libera trascrizione da Giuseppe Tartini (12′ 13”)
Ingolf Turban, violino – English Chamber Orchestra, direttore Marcello Viotti
Cd Claves

14.01 – 14.21

INTERMEZZO

Henry Purcell 1659 – 1695
Sleep, Adam, sleep and take thy rest (2′ 18”)
Lord what is man? (6′ 52”)
Janet Baker, mezzosoprano – Geoffrey Parsons, pianoforte
Cd Bbc Music

Peter Warlock 1894 – 1930
Sleep Pretty Ring Time Rest, sweet nymphs The Jolly Sheperd (9′ 53”)
Janet Baker, mezzosoprano – Geoffrey Parsons, pianoforte
Cd Bbc Music

14.22 – 15.25

PER VIOLONCELLO E ORCHESTRA

Georg Christoph Wagenseil 1715 – 1777
Concerto per violoncello e orchestra in la maggiore (22′ 38”)
Münchener Kammerorchester, solista e direttore Enrico Mainardi
Cd Dgg

Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
Concerto per violoncello e orchestra in re maggiore Hob. VIIb n. 2 (26′ 20”)
Münchener Kammerorchester, solista e direttore Enrico Mainardi
Cd Dgg

Antonio Vivaldi 1678 – 1741
Concerto per violoncello in sol maggiore, RV 413 (12′ 09”)
Enrico Mainardi, violoncello – Festival Strings Lucerne, direttore Rudolf Baumgartner
Cd Dgg

15.26 – 15.30

Robert Schumann 1810 – 1856
Tragödie II op. 64 n. 3 (1′ 55”)
Brigitte Fassbaender, mezzosoprano – Erik Werba, pianoforte
Cd Emi Classics

15.30 – 15.40

Notiziario culturale (replica)

15.40 – 17

MUSICA OLANDESE

Johan Willem Wilms 1772 – 1847
Sinfonia per grande orchestra in do minore, op. 23 (30′ 57”)
Residentie Orchestra The Hague, direttore Ernest Bour
Cd Olympia

Johannes Bernardus van Bree 1801 – 1857
Allegro moderato per quattro quartetti d’archi (11′ 42”)
Residentie Orchestra The Hague, direttore Ferdinand Leitner
Cd Olympia

Johannes Verhulst 1816 – 1891
Sinfonia in mi minore, op. 46 (36′ 22”)
Residentie Orchestra The Hague, direttore Ferdinand Leitner
Cd Olympia

17.01 – 17.43

Johannes Brahms 1833 – 1897
Sestetto n. 2 per archi in sol maggiore op. 36 (41′ 48”)
Membri dell’Alban Berg Quartett e dell’Amadeus Ensemble
Cd Classic Voice

17.44 – 18.20

Henry Charles Litolff 1818 – 1891
Concerto sinfonico n. 5 in do minore, op. 123 (35′ 08”)
Peter Donohoe, pianoforte – Bbc Scottish Symphony orchestra, direttore Andrew Litton
Cd Hyperion

18.21 – 18.30

Valentin Silvestrov 1937
Two Spiritual Refrains (7′ 17”)
Kiev Chamber Choir, direttore Mykola Hobdych
Cd Ecm New Series

18.40 – 19.02

Bernhard Romberg 1767 – 1841
Sonata n. 1 in mi bemolle maggiore per violoncello e pianoforte (21′ 45”)
Anner Bylsma, violoncello – Stanley Hoogland, pianoforte
Cd Sony

19.03 – 19.44

PIERRE BOULEZ DIRIGE ARNOLD SCHÖNBERG

Arnold Schönberg 1874 – 1951
Pelléas und Mélisande, Poema sinfonico, op. 5 (40′ 20”)
Chicago Symphony Orchestra, direttore Pierre Boulez
Cd Apex

19.45 – 20.23

ALEXANDRE THARAUD SUONA BACH

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
Concerto in re minore per pianoforte e archi, BWV 1052 (21′ 49”)
Concerto in re maggiore per pianoforte e archi, BWV 1054 (15′ 34”)
Alexandre Tharaud, pianoforte – Les Violons du Roy, direttore Bernard Labadie
Cd Virgin Classics

20.24 – 20.30

Igor Stravinskij 1882 – 1971
Ave Maria (1′ 17”)
Netherlands Chamber Choir, direttore Reinbert de Leeuw
Cd Philips

20.30 – 20.46

IL POEMA SACRO
Un canto al giorno dalla Commedia di Dante, nel settimo centenario dalla morte
in collaborazione con Zanichelli editore

Dante Alighieri 1265 – 1321
Purgatorio: Canto XXXIII (16′)
Introduzione al canto di Riccardo Bruscagli
Lettura di Ivano Marescotti
Sound design Massimo Piani
Cd Zanichelli editore

20.47 – 21.57

CONCERTO

Igor Stravinskij 1882 – 1971
Petrouchka, scene burlesche in quattro quadri – versione 1947 (34′ 58”)
Royal Concertgebouw Orchestra, direttore Mariss Jansons
Cd Rco Live

Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
Danze sinfoniche, op. 45 (34′ 20”)
Royal Concertgebouw Orchestra, direttore Mariss Jansons
Cd Rco Live

21.58 – 22.31

BACH ALL’OBOE

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
Concerto per oboe, archi e basso continuo in fa maggiore BWV 1053a (18′ 56”)
Concerto per oboe, violino, archi e basso continuo in do minore BWV 1060a (13′ 30”)
Marcel Ponseele, oboe – Il Gardellino
Cd Accent

22.32 – 23.09

DAVID OISTRAKH E DIMITRI MITROPOULOS ESEGUONO ŠOSTAKOVIČ

Dimitri Šostakovič 1906 – 1975
Concerto per violino e orchestra in la minore, op. 99 (36′ 10”)
David Oistrakh, violino – New York Philharmonic Orchestra, direttore Dimitri Mitropoulos
Cd Sony

23.10 – 23.32

Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
Sonata per pianoforte in la minore K 310 (21′ 45”)
Claudio Arrau, pianoforte
Cd Orfeo

23.33 – 24

BUONANOTTE

György Ligeti 1923 – 2006
Musica ricercata (27′ 23”)
Pierre-Laurent Aimard, pianoforte
Cd Sony

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy