News

giovedì 1 aprile

6.00 – 6.34

POLIFONIA PER LA SETTIMANA SANTA

William Byrd 1542 – 1623
De Lamentatione Hieremiae, a cinque voci (13′)

Tomas Luis de Victoria 1548 – 1611
Responsori delle tenebre per il Giovedì Santo (20′)

6.35 -6.50

LE SONATE DEL ROSARIO DI BIBER

Heinrich Ignaz Franz Biber 1644 – 1704
Dalle Sonate del Rosario: Sonata VI «L’orto degli olivi» (6′ 23”)

Heinrich Ignaz Franz Biber 1644 – 1704
Dalle Sonate del Rosario: Sonata VII «La flagellazione» (8′ 09”)

6.51 -7.18

Domenico Scarlatti 1685 – 1757
Stabat mater a dieci voci e organo (26′)

7.18 -7.39

Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
Sonata in do maggiore K. 330 (20′ 34”)

7.40 -8.01

LA MUSICA PER ORGANO DI BACH

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
O Lamm Gottes, unschuldig, Preludio corale BWV 1095, dalla Collezione Neumeister (2′ 46″)

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
Fantasia e Fuga in sol minore BWV 542 (12′ 40”)

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
O Lamm Gottes unschuldig, Preludio corale BWV 1085 (4′ 48″)

8.02 -8.37

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra in do minore op. 37 (34′ 41”)

8.38 -8.59

Johann Michael Haydn 1737 – 1806
Concerto in re maggiore per flauto e orchestra (17′)

9.00 – 10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il Primo aprile 1725 ebbe luogo a Lipsia la prima esecuzione dell’Oratorio di Pasqua di Johann Sebastian Bach, in una prima versione poi varie volte rivisitata. Il brano, noto anche con il nome Kommt, eilet und laufet (Venite, affrettatevi e correte), è basato su di una cantata secolare andata perduta. I primi due movimenti, esclusivamente orchestrali, derivano forse da qualche perduto concerto del periodo di Cöthen, mentre il terzo movimento sembra basato su un finale di concerto. A differenza dell’Oratorio di Natale, quello di Pasqua non ha un narratore ma ha quattro personaggi, Simon Pietro, l’apostolo Giovanni, Maria Maddalena e Maria di Cleofa, affidati alle quattro voci soliste.

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
Oratorio di Pasqua BWV 249 (47′ 45”)

In questo giorno del 1732 fu battezzato a Rohrau, piccolo villaggio austriaco allora al confine con l’Ungheria, il compositore Franz Joseph Haydn. L’esatta data di nascita viene solitamente ipotizzata tra il 31 marzo e lo stesso Primo aprile.

Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
da L’anima del filosofo ovvero Orfeo ed Euridice: «Come il foco allo splendore» (8′ 30”)

Festeggia oggi gli anni il direttore d’orchestra finlandese Mikko Franck, nato ad Helsinki nel 1979. Formatosi all’Accademia Sibelius e privatamente con Jorma Panula, a 23 anni aveva già diretto le maggiori orchestre scandinave, la Philharmonia di Londra, la London Symphony, i Münchner Philharmoniker, la Staatsoper di Berlino, la Israel Philharmonic e l’Orchestra Nazionale del Belgio. Dal 2004 è divenuto Direttore musicale dell’Opera Nazionale Finlandese per poi passare all’Orchestra Filarmonica di Radio France e, come Direttore Ospite Principale, all’Accademia di Santa Cecilia. È un grande sostenitore delle composizioni di Sibelius e di Rautavaara.

Jean Sibelius 1865 – 1957
En saga op. 9 (19′ 44”)

Einojuhani Rautavaara 1928 – 2016
Apotheosis (7′ 46”)

10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.40

Franz Schubert 1797 – 1828
Quintetto per archi in do maggiore D. 956 (51′ 48”)

11.41 – 12.12

Carlo Gesualdo principe di Venosa 1560 – 1613
Responsori del Giovedì Santo (40′ 33”)

12.23 – 12.29

Frédéric Chopin 1810 – 1849
Notturno in mi bemolle maggiore op. 55 n. 2 (5′ 49”)

12.30 – 12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.11

CLAUDIO ABBADO DIRIGE PERGOLESI

Giovanni Battista Pergolesi 1710 – 1736
Missa di Sant’Emidio, per soprano, contralto, due cori, due orchestre e basso continuo (30′ 09”)

13.12 – 13.26

Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
Sonata in re maggiore Hob. XVI:24 (13′ 41”)

13.27 – 13.37

Alessandro Stradella 1639 – 1682
O vos omnes qui transitis (9′ 02”)

13.38 – 14.16

Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
Dieci Preludi op. 23 (37′)

14.16 – 15.07

CONCERTI DI MENDELSSOHN

Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
Concerto per violino e orchestra in mi minore, op. 64 (27′ 18”)

Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
Concerto n. 2 in re minore op. 40 per pianoforte e orchestra (22′ 27”)

15.08 – 15.29

Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
Concerto per clavicembalo e orchestra in fa maggiore Hob. XVIII:3 (20′ 43”)

15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.40

NOVITÀ IN COMPACT
a cura di Francesco Ermini Polacci

16.41 – 17.38

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
Christus am Ölberge op. 85, (Cristo al Monte degli ulivi) Oratorio per soli, coro e orchestra (56′ 07”)

17.38 – 18.05

LIEDER

Franz Schubert 1797 – 1828
Tre Gesänge des Harfners D. 478 (Canti dell’arpista, dal Wilhelm Meister di Goethe (9′ 51”)

Robert Schumann 1810 – 1856
Sei Poemi op. 36, su testo di Robert Reinick (16′ 47”)

18.06 – 18.18.16

Frédéric Chopin 1810 – 1849
Due notturni op. 32 (9′ 27”)

18.17 – 18.30

José de Nebra 1702 – 1768
Stabat Mater, per due soprani, contralto, tenore, archi, flauti e continuo (12′)

18.30 – 18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.10

Frédéric Chopin 1810 – 1849
Dodici Studi op. 10 (28′ 53”)

19.10 – 19.41

Mieczyslaw Weinberg 1919 – 1996
Quartetto n. 16 in la bemolle minore op. 130 (30′ 19”)

19.42 – 19.53

Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
Suite n. 1 in si bemolle maggiore, dal secondo volume, 1733 HWV 434 (10′ 41”)

19.54 – 20.14

Antonio Vivaldi 1678 – 1741
Stabat Mater R. 621, per contralto, archi e basso continuo (19′ 06”)

20.15 – 20.30

Alban Berg 1885 – 1935
Sonata per pianoforte op. 1 (10′ 42”)

20.30 – 21.50

Antonio Caldara 1670 – 1736
La Passione di Gesù Cristo Signor Nostro, Oratorio in due parti su libretto di Pietro Metastasio (79′ 31”)

21.51 – 22.48

Marc-Antoine Charpentier 1645 – 1704
Lezioni delle tenebre del Giovedì Santo (56′ 14”)

22.48 – 22.54

Francis Poulenc 1899 – 1963
Responsori delle tenebre per il Giovedì Santo: Una hora non potuistiJudas, mercator pessimus (5′ 43”)

22.55 – 23.28

Antonin Dvořák 1841 – 1904
Trio per violino, violoncello e pianoforte in mi minore op. 90«Dumky» (32′ 42”)

23.29 – 23.50

Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
Sinfonia n. 49 in fa minore «La Passione» (20′ 11”)

23.50 – 24.00

Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
Sinfonia n. 10 in si minore per archi (9′ 39”)

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy