News

giovedì 3 novembre

6 – 6.32

Luigi Boccherini 1743 – 1805

Quartetto in mi bemolle maggiore op. 58 n. 3 (20′ 45”). Quartetto Italiano. Cd Testament 

Luigi Boccherini 1743 – 1805

«La tiranna spagnola» op. 44 n. 4 (10′ 40”). Quartetto Italiano. Cd Testament 

6.33-6.59

Robert Schumann 1810 – 1856

Sinfonia n. 4 in re minore op. 120 (25′ 20”). Orchestra Filarmonica dell’Aja, direttore Willem van Otterloo. Cd De Agostini 

7 – 7.49

Claude Debussy 1862 – 1918

Dodici Studi (48′). Axel Trolese pianoforte. Cd Movimento Classical 

7.49-7.53

Giovanni Sollima 1962

Yet Can I Hear, testo di Patti Smith (3′ 45”). Patti Smith, voce – Giovanni Sollima e Monika Leskovar, violoncelli – Solistenensemble Kaleidoskop, direttore Giovanni Sollima. Cd Sony 

7.54 – 8.22

Darius Milhaud 1892 – 1974

Sinfonia n. 1 (27′ 26”). Orchestra del Capitole di Tolosa, direttore Michel Plasson. Cd DGG 

8.23 – 8.37

Franz Joseph Haydn 1732 – 1809

Sonata per pianoforte n. 39 in re maggiore (13′ 27”). Sviatoslav Richter pianoforte. Cd JVC 

8.38 – 8.59

Claude Debussy 1862 – 1918

Sonata per flauto, viola e arpa (17′ 44”). Roger Bourdin flauto, Colette Lequien viola, Annie Challan, arpa. Cd Philips 

9 – 10.30

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 3 novembre 1587 nasceva ad Halle sulla Saale, in Sassonia, Samuel Scheidt, organista e compositore del Seicento tedesco. Fu allievo ad Amsterdam del grande Sweelinck e poi organista e maestro di cappella presso il margravio di Brandeburgo. La sua importanza come organista fu grande negli sviluppi stilistici della variazione e della fantasia corale. Come compositore risentì delle influenze italiane e dei sistemi corali veneziani. Fiero avversario del virtuosismo e di qualsiasi esagerazione di effetti, fu il primo a legare tutte le strofe di un canto liturgico, precorrendo lo stile di Bach. Morì ad Halle nel 1654, a 67 anni.

Samuel Scheidt 1587 – 1654

dai Ludi Musici, parte prima (26′ 57”). Paduan a 4 n. 5, Paduan a 4 n. 6, Canzon ad imitationem Bergamasca Anglica a 5, Canzon super «O Nachbar Roland» a 4, Canzon super «Cantionem Gallicam» a 5. Hesperion XX, direttore Jordi Savall. Cd Virgin Veritas

In questo giorno del 1801 nasceva a Catania Vincenzo Bellini. Balzò alla notorietà nel 1825 con il suo saggio finale di composizione, l’operina Adelson e Salvini. L’anno dopo scrisse per il San Carlo l’opera Bianca e Fernando e poi, in pochi anni, compose per la Scala Il pirata, La straniera, I Capuleti e i Montecchi, La Sonnambula e il grande capolavoro Norma. Insieme a Donizetti seppe coniugare il belcanto rossiniano alla nuova sensibilità romantica, senza mai tradire il primato della melodia e della più pura espressione vocale. Morì nel 1835 presso Parigi, a soli 34 anni e al culmine della gloria, poco dopo il successo parigino della sua ultima opera, I puritani.

Vincenzo Bellini 1801 – 1835

da Il pirata: «Sorgete.. Lo sognai ferito, esangue» (9′ 23”). Maria Callas soprano, Philharmonia Orchestra, direttore Antonio Tonini. Cd EMI 

Vincenzo Bellini 1801 – 1835

da La sonnambula: «D’un pensiero e d’un accento» (4′ 47”). Joan Sutherland soprano, Luciano Pavarotti tenore, London Opera Chorus, National Philharmonic Orchestra, direttore Richard Bonynge. Cd Decca

Vincenzo Bellini 1801 – 1835

da Norma: «Casta diva» (5′ 42”). Maria Callas soprano, Orchestra del Teatro alla Scala, direttore Tullio Serafin. Cd EMI 

Vincenzo Bellini 1801 – 1835

da I puritani: «O rendetemi la speme.. Qui la voce sua soave.. Vien diletto», versione per Maria Malibran (8′ 08”). Cecilia Bartoli mezzosoprano, Celso Albelo tenore, Luca Pisaroni baritono, Orchestra La Scintilla, direttore Adam Fischer. Cd Decca 

Il 3 novembre 1933 nasceva a York il musicista inglese John Barry, uno dei più famosi noti di colonne sonore del mondo. Intorno alla metà degli anni Cinquanta faceva le covers di brani di successi e musicava pezzi teatrali o trasmissioni televisive. Fu notato dai produttori cinematografici che gli assegnarono le prime commissioni. A partire da lì cominciò la sua carriera che lo portò a vincere quattro premi Oscar: nel 1966 per Nata libera, nel 1968 per Il leone d’inverno, nel 1985 per La mia Africa e nel 1990 per Balla coi lupi. Ma è forse ancor più famoso al grande pubblico per aver lavorato a ben undici pellicole della serie di James Bond. È deceduto il 30 gennaio 2011.

John Barry 1933 – 2011

Due temi dai film della serie «James Bond: Agente 007» (5′ 22”). The James Bond theme – Dalla Russia con amore. Orchestra diretta da John Barry. Cd Sony

John Barry 1933 – 2011

Selezione di temi dal film «Midnight Cowboy» (14′ 25”). Joe Buck rides again – Fun city – Theme – Florida fantasy – Science Fiction. Toots Thielemans, armonica a bocca – Orchestra diretta da John Barry. Cd Capitol Records

John Barry 1933 – 2011

Tema dal film «Dalla mia Africa», arrangiamento per orchestra di Nicholas Raine (3′ 26”). Royal Philharmonic Orchestra, direttore Nick Ingram. Cd Royal Philharmonic Orchestra

John Barry 1933 – 2011

Tema dal film «Balla coi lupi» (2′ 06”). Orchestra diretta da John Barry. Cd Epic

10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.38

GRANDI INTERPRETI: HEINZ HOLLIGER

Tomaso Albinoni 1671 – 1750

Concerto per oboe, archi e continuo in sol minore op. 9 n. 11 (11′ 38”). Heinz Holliger oboe, I Musici. Cd Philips 

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750

Sonata a tre in mi bemolle maggiore BWV 525 (10′ 26”). Heinz Holliger oboe, Christiane Jaccottet, clavicembalo, Thomas Demenga, violoncello. Cd Philips 

Ludwig August Lebrun 1752 – 1790

Concerto per oboe e orchestra n. 1 in re minore (19′ 34”). Heinz Holliger, oboe, Camerata Bern, direttore Thomas Füri. Cd Archiv

Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791

Divertimento in fa maggiore K. 213 pr due oboi, due corni e due fagotti (11′ 07”). Holliger Wind Ensemble. Cd Philips 

Robert Schumann 1810 – 1856

Abendlied op. 85 n. 12, arrangiamento per oboe e pianoforte (2′ 52”). Heinz Holliger oboe, Alfred Brendel pianoforte. Registrazione del 1979. Cd Decca 

11.39 – 11.51

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750

Preludio, Fuga e Allegro in mi bemolle maggiore per liuto BWV 998 (11′ 50”). Hopkinson Smith, liuto. Cd Astrée 

11.52 – 12.30

Moritz Moszkowski 1854 – 1925

Concerto per pianoforte e orchestra in mi maggiore, op. 59 (37’11”). Piers Lane pianoforte, BBC Scottish Symphony Orchestra, direttore Jerzy Maksymiuk. Cd Hyperion 

12.30 – 12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.02

MINIATURE DI STRAVINSKIJ

Igor Stravinskij 1882 – 1971

Suite n. 2 per piccola orchestra (6′ 06”). Membri della CBC Symphony Orchestra, direttore Igor Stravinskij. Cd Sony 

Igor Stravinskij 1882 – 1971

Movements per pianoforte e orchestra (8′ 46”). Paul Crossley pianoforte, London Sinfonietta, direttore Esa-Pekka Salonen. Cd Sony 

Igor Stravinskij 1882 – 1971

The Dove decending (2′ 26”). New College Choir Oxford, direttore Edward Higginbottom. Cd Avie 

Igor Stravinskij 1882 – 1971

Pastorale per violino e quartetto di strumenti a fiato (3′). Boston Symphony Chamber Players. Cd DGG 

13.02 – 13.26

Franz Schubert 1797 – 1828

Quartetto in sol minore op. postuma D. 173 (23′ 06”). Quartetto Sine Nomine. Cd Cascavelle 

13.26 – 14

PIETRO DE MARIA INTERPRETA CHOPIN

Frédéric Chopin 1810 – 1849

Fantasia in fa minore op. 49 (12′ 50″). Pietro De Maria pianoforte. Cd Decca 

Frédéric Chopin 1810 – 1849

Tre Mazurke op. 50 (10′ 26”). Pietro De Maria pianoforte. Cd Decca 

Frédéric Chopin 1810 – 1849

Barcarola in fa diesis maggiore op. 60 (9′ 24”). Pietro De Maria pianoforte. Cd Decca 

14.01 – 14.46

LE SONATE PER VIOLINO E PIANOFORTE DI MOZART

Wolfgang Amadeus Mozart

Sonata in sol maggiore K. 301 per violino e pianoforte (13′ 09”). Arthur Grumiaux violino, Walter Klien pianoforte. Registrazione del 1981. Cd Decca 

Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791

Sonata in mi minore K. 304 per violino e pianoforte (12′ 06”). Arthur Grumiaux violino, Walter Klien pianoforte. Registrazione del 1981. Cd Decca 

Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791

Sonata in si bemolle maggiore K. 378 per violino e pianoforte (18′ 51″). Arthur Grumiaux violino, Walter Klien pianoforte. Registrazione del 1982. Cd Decca 

14.47 – 15.30

Sergej Rachmaninov 1873 – 1943

Sinfonia n. 1 in re minore op. 13 (42‘34”). Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam, direttore Vladimir Ashkenazy. Cd Decca 

15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.40

NOVITÀ IN COMPACT
a cura di Francesco Ermini Polacci

16.41 – 16.55

Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759

Concerto per organo e orchestra in si bemolle maggiore op. 7 n. 3: Allegro – Adagio e fuga – Spiritoso – Menuet (13′ 42”). Orchestra da camera Bach di Monaco, direttore e organista Karl Richter. Cd Teldec

16.56 – 17.39

HAENDEL SACRO

Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759

Salve regina (11′ 39”). Emily van Evera soprano, Taverner Choir and Players, direttore Andrew Parrott. Cd Virgin 

Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759

«O come, let us sing unto the Lord», Chandos Anthem n. 8 (30′). Patrizia Kwella soprano, James Bowman, controtenore – Ian Partridge tenore, Coro e Orchestra The Sixteen, direttore Harry Christophers. Cd Chandos 

17.39 – 18.22

Sergej Prokof’ev 1891 – 1953

Sinfonia n . 4 op. 112 (versione 1947) (42′ 48”). Orchestra Nazionale di Francia, direttore Mstislav Rostropovic. Cd Erato 

18.23 – 18.30

Maurice Ravel 1875 – 1937

La Vallée des cloches, n. 5 da Miroirs (6′ 31”). Sviatoslav Richter pianoforte. Cd BMG 

18.30 – 18.40

Spazio informativo

18.40 – 18.54

Robert Schumann 1810 – 1856

Sei Lieder: Widmung op. 25 n. 1 – Di bist wie eine Blume op. 25 n. 24 – Schöne Fremde op. 39 n.6 – Auf einer Burg op. 39 n. 7 – Wehmut op. 39 n. 9 – Frühlingsnacht op. 39 n. 12 (13′ 41”). Jessye Norman soprano, Geoffrey Parsons pianoforte. Cd Philips 

18.55 – 19.39

Richard Strauss 1864 – 1949

Don Chisciotte, Variazioni fantastiche su un tema cavalleresco op. 35 (43′ 48”). John Sharp violoncello, Charles Pikler viola, Chicago Symphony Orchestra, direttore Daniel Barenboim. Cd Elatus 

19.40 – 20.18

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827

Trio in si bemolle maggiore op. 97 «L’arciduca» (37′ 51”). Viktoria Mullova violino, Heinrich Schiff violoncello, André Previn pianoforte. Cd Philips 

20.19 – 20.30

Claudio Monteverdi 1567 – 1643

Gira il nemico insidioso a tre voci, dal Libro VIII (6′). Les Arts florissants, direttore William Christie. Cd Harmonia Mundi 

20.30 – 20.55

Frédéric Chopin 1810 – 1849

Sonata n. 2 in si bemolle minore op. 35 (25′). Vladimir Ashkenazy pianoforte. Cd Decca 

20.55 – 22.34

Alfred Schnittke 1934 – 1998

Labyrinths (38′ 39”). Ensemble da camera della Malmö Symphony Orchestra, direttore Lev Markitz. Cd BIS 

22.35 – 23.16

MUSICA BRITANNICA

Charles Villiers Stanford 1852 – 1924

Tre Mottetti op. 38: Justorum animae – Caelos ascendit hodie – Beati quorum via (9′). Coro dell’Abbazia di Westminster, direttore James O’Donnell. Cd Hyperion 

Ralph Vaughan Williams 1872 – 1958

Cinque Varianti di Dives e Lazarus: Adagio, varianti 1-5 (12′ 34”). Bournemouth Sinfonietta, direttore Richard Studt. Cd Naxos 

Arthur Bliss 1891 – 1975

Discourse for orchestra (18′ 10”). Queensland Symphony Orchestra, direttore Christopher Lyndon-Gee. Cd Naxos 

23.17 – 23.25

Gabriel Fauré 1845 – 1924

Notturno n. 7 in do diesis minore op. 74 (7′ 48”). Vlado Perlemuter pianoforte. Registrazione storica dal vivo: Londra, 21 marzo 1962. Cd BBC Music 

23.25 – 23.47

JEAN RONDEAU INTERPRETA RAMEAU

Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764

Premier livre de pièces de clavecin Suite in la minore: Preludio (4’12”). Jean Rondeau, clavicembalo. Registrazione del 2015. Cd Erato 

Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764

Dalle Pièces de clavecin Suite in re: Les tendres plaintes – Les Niais de Sologne – L’Entretien des Muses (17’05”). Jean Rondeau, clavicembalo. Registrazione del 2015. Cd Erato 

23.48 – 24

Reinhold Glière 1875 – 1956

Concerto per soprano di coloratura e orchestra op. 82: Andante – Allegro (11′ 34”). Joan Sutherland soprano, London Symphony Orchestra, direttore Richard Bonynge. Cd Decca

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy