News

lunedì 27 settembre

6 – 6.10

Frédéric Chopin 1810 – 1849
da Les Sylphides (orchestrazione di Roy Douglas) (9′ 24”)
Orchestra della Royal Opera House Covent Garden, direttore Ernest Ansermet
Cd Decca 

6.11 – 6.58

ARTURO BENEDETTI MICHELANGELI INTERPRETA SCHUMANN

Robert Schumann 1810 – 1856
Carnaval op. 9 (29′ 11”)
Dal Carnevale di Vienna op. 26 (16′ 20”)
Arturo Benedetti Michelangeli, pianoforte
Cd Warner Classics

6.59 – 7.29

Modest Musorgskij 1839 – 1881
Quadri di una esposizione (orchestrazione di Maurice Ravel) (29′ 18”)
Minneapolis Symphony Orchestra, direttore Antal Dorati
Cd Mercury 

7.29 – 7.50

L’EUROPA GALANTE ESEGUE ALESSANDRO SCARLATTI

Alessandro Scarlatti 1660 – 1725
Sinfonia avanti la Serenata «Clori, Dorino e Amore» (4′ 18”)
Concerto grosso in sette parti n. 1 in fa minore (7′ 44”)
Concerto grosso in sette parti n. 3 in fa maggiore (7′ 23”)
Europa Galante, direttore Fabio Biondi
Cd Virgin

7.51 – 8.08

Ottorino Respighi 1879 – 1936
Fontane di Roma (16′ 38”)
Philharmonia Orchestra, direttore Yan Pascal Torelier
Cd Chandos 

8.09 – 8.32

JESSYE NORMAN CANTA MOZART

Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
da Le nozze di Figaro:
«Porgi amor» (4′ 03”)
«Dove sono i bei momenti» (6′ 24”)
Jessye Norman, soprano – Bbc Symphony Orchestra, direttore Colin Davis
Cd Philips 

Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
Ch’io mi scordi di te? Aria da concerto K. 505 per soprano, pianoforte obbligato e orchestra (11′ 39″)
Jessye Norman, soprano – Alfred Brendel, pianoforte – Academy of St. Martin in the Fields, direttore Neville Marriner
Cd Decca 

8.33 – 8.59

Johannes Brahms1833 – 1897
Sonata per viola e pianoforte in mi bemolle maggiore op. 120 n. 2 (22′ 15”)
Pinchas Zukerman, viola – Daniel Barenboim, pianoforte
Cd Dgg 

9 – 10.30

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 27 settembre 1649 moriva a Modena Bellerofonte Castaldi, poeta e musicista del tardo Rinascimento e del primo barocco. Era nato nella stessa città, probabilmente nel 1581. Virtuoso di tiorba e compositore, fu anche intagliatore di caratteri musicali e stampatore delle proprie opere. Viaggiò in Germania e in Italia, e visse per un periodo di tempo a Venezia. Fu una delle figure più enigmatiche ed anticonformiste del Seicento, compose molti brani strumentali spesso assai virtuosistici, e brani vocali dalle godibili melodie e dalle inconsuete estensioni vocali. Di questi lavori scrisse anche i testi, molto distanti dalla rigidità accademica letteraria dell’epoca.

Bellerofonte Castaldi 1581 c. – 1649
Mascherina canzone (4′ 40”)
Grilla gagliarda (1′ 52”)
Le Poème Harmonique, direttore Vincent Dumestre
Cd Alpha

Bellerofonte Castaldi 1581 c. – 1649
Echo notturno (5′ 06”)
Dolci miei martiri (5′ 18”)
Steffania persuasiva (3′ 11”)
Guillemette Laurens, mezzosoprano – Le Poème Harmonique, direttore Vincent Dumestre
Cd Alpha

In questo giorno del 1816 fu data a Milano la prima esecuzione del Concerto per violino n. 8 di Louis Spohr. L’autore pubblicò il suo lavoro dieci anni dopo il grande concerto di Beethoven, consapevole della difficoltà di competere con quel modello e quella perfezione. Pensò dunque di dar vita a qualcosa di radicalmente differente, scegliendo di mettere il solista nel ruolo del cantante di una scena drammatica. Il Concerto si apre in modo cupo e sembra suggerire un evento operistico molto teso, descritto poi dall’ingresso del solista. Segue un Andante, interludio arioso di grave bellezza. Il finale rinnova il dramma, pur in un clima di melodica eleganza.

Louis Spohr 1784 – 1859
Concerto n. 8 per violino e orchestra in la minore op.47 «In modo di scena cantante» (19′ 44”)
Hilary Hahn, violino – Orchestra Sinfonica della Radio Svedese, direttore Eiji Oue
Cd Dgg

Festeggia oggi i suoi settantasei anni il pianista statunitense Misha Dichter. Nato a Shanghai da genitori polacchi fuggiti durante il secondo conflitto mondiale e trasferitisi poi in California, ha studiato alla Juilliard School con Rosina Lhévinne. È giunto secondo al Concorso Internazionale Čajkovskij del 1966, premio che ha lanciato la sua carriera internazionale. Ha quindi suonato con la Boston Symphony, i New York Philharmoniker, i Berliner, la Concertgebouw, la Gewandhaus e le principali orchestre londinesi e americane. Nel 1988 ha vinto il ‘Grand Prix International du Disque’ con le trascrizioni pianistiche di Franz Liszt.

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
Sonata in la maggiore op. 101 (20′ 59”)
Misha Dichter, pianoforte
Cd Philips

Franz Liszt 1811 – 1886
Mephisto – Valzer n. 1 (10′ 39”)
Rapsodia ungherese n. 2 in do diesis minore (8′ 52”)
Misha Dichter, pianoforte
Cd Philips

10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.14

REMINISCENZE

Franz Liszt 1811 – 1886
Reminiscenze da Norma di Bellini S. 394 (17′)
Leslie Howard, pianoforte
Cd Hyperion 

Franz Liszt 1811 – 1886
Reminiscenze di Lucia di Lammermoor (5′ 32”)
Alfred Brendel, pianoforte
Cd Brilliant 

Franz Liszt 1811 – 1886
Reminiscenze da Simon Boccanegra (10′ 54”)
Claudio Arrau, pianoforte
Cd Philips 

11.15 – 11.49

LA MUSICA DI FRANÇOIS COUPERIN

François Couperin 1668 – 1733
Dodicesimo Concerto in la maggiore da «Les Goûts Réunis» (6′ 46”)
Les Talens Lyriques, direttore Christophe Rousset
Cd Decca 

François Couperin 1668 – 1733
Suite in si minore (26′ 08”)
Skip Sempé, clavicembalo
Cd Deutsche Harmonia Mundi 

11.50 – 12.05

Nikolaj Rimskij-Korsakov 1844 – 1908
Concerto per pianoforte e orchestra in do diesis minore op. 30 (14′ 32”)
Sviatoslav Richter, pianoforte – Orchestra Giovanile di Mosca, direttore Kirill Kondrashin
Cd Melodya 

12.06 – 12.30

Thomas Linley jr. 1756 – 1778
Musica per La Tempesta di Shakespeare (23′ 37”)
Julia Gooding, soprano – Paul Goodwin, oboe – The Parley of Instruments Orchestra and Choir, direttore Peter Holman
Cd Hyperion 

12.30 – 12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.37

QUARTETTI

Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
Quartetto in do maggiore op. 76 n. 3 «Imperatore» Hob:III:77 (29′ 11”)
Quartetto Doric
Cd Chandos 

Antonín Dvořák 1841 – 1904
Quartetto in fa maggiore op. 96 «Americano» (26′ 37”)
Quartetto di Praga
Cd Dgg 

13.37 – 14.01

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
Suite per violoncello n. 5 in do minore BWV 1011 (23′ 45”)
Yo-Yo Ma, violoncello
Cd Sony 

14.02 – 14.31

Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
Concerto n. 4 in sol minore op. 40 per pianoforte e orchestra (27′ 53”)
Vladimir Ashkenazy, pianoforte – Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam, direttore Bernard Haitink
Cd Decca 

14.31 – 15.13

GIDON KREMER INTERPRETA BEETHOVEN

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
Romanza in sol maggiore per violino e orchestra op. 40 (6′ 05”)
Gidon Kremer, violino – Chamber Orchestra of Europe, direttore Nikolaus Harnoncourt
Cd Warner Classics 

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
Sonata in sol maggiore per violino e pianoforte, op. 96 per violino e pianoforte (27′ 21”)
Gidon Kremer, violino – Martha Argerich, pianoforte
Cd Dgg 

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
Romanza in fa maggiore per violino e orchestra op. 50 (7′ 43”)
Gidon Kremer, violino – Chamber Orchestra of Europe, direttore Nikolaus Harnoncourt
Cd Warner Classics

15.14 – 15.30

Johannes Brahms1833 – 1897
Canto del destino op. 54, su testo di Hölderlin per coro e orchestra (15′ 11”)
Ambrosian Chorus – New Philharmonia Orchestra, direttore Claudio Abbado
Cd Decca

15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 17.38

Hector Berlioz 1803 – 1869
La dannazione di Faust, leggenda in quattro parti su testo di Hector Berlioz, dal Faust di Goethe tradotto da Gérard de Nerval (117′)
Margherita: Janet Baker – Faust: Nicolai Gedda – Mefistofele: Gabriel Bacquier – Brander: Pierre Thau – Una voce: Maria Peronne – Coro dell’Opéra di Parigi – Orchestre de Paris, direttore Georges Prêtre
Cd Emi 

17.39 – 18.05

Max Bruch 1838 – 1920
Concerto n. 2 per violino e orchestra in re minore op. 44 (24′ 54”)
Yehudi Menuhin, violino – London Symphony Orchestra, direttore Adrian Boult
Cd Warner 

18.05 – 18.30

Johannes Brahms1833 – 1897
Variazioni e fuga su un tema di Händel in si bemolle maggiore op. 24 (24′ 33”)
Wilhelm Kempff, pianoforte
Cd Dgg 

18.30 – 18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.22

Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
Sinfonia n. 6 in fa maggiore op. 68 «Pastorale» (41′)
Orchestre Révolutionnaire et Romantique, direttore John Eliot Gardiner
Cd Beethoven Edition 

19.22 – 19.38

Richard Wagner 1813 – 1883
Idillio di Sigfrido (15′ 24”)
Detroit Symphony Orchestra, direttore Paul Paray
Cd Mercury 

19.39 – 20.09

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
15 Sinfonie a tre voci BWV 787-801 (29′)
Aldo Ciccolini, pianoforte
Cd Erato 

20.09 – 20.30

Maurice Ravel 1875 – 1937
Daphnis et Chloé, Suite n. 2: Levar del mattino – Pantomima – Danza generale (16′ 03”)
Orchestra del Concergebouw di Amsterdam, direttore Bernhard Haitink
Cd Philips 

20.30 – 20.45

IL POEMA SACRO
Un canto al giorno dalla Commedia di Dante, nel settimo centenario dalla morte
in collaborazione con Zanichelli editore

Dante Alighieri 1265 – 1321
Inferno: Canto V (12′)
Introduzione al canto di Riccardo Bruscagli
Lettura di Ivano Marescotti
Sound design di Massimo Piani
Cd Zanichelli editore

20.45 – 21.01

Franz Liszt 1811 – 1886
Après une lecture du Dante, Fantasia quasi sonata, da Années de Pélérinage, Deuxième année, Italia (15′ 40″)
Alfred Brendel, pianoforte
Cd Philips 

21.02 – 21.55

Johannes Brahms1833 – 1897
Sinfonia n. 1 in do minore op. 68 (52′ 24”)
Orchestra dei Filarmonici di Monaco, direttore Sergiu Celibidache
Cd Emi 

21.56 – 22.35

Ferruccio Busoni 1866- 1924
Sette Elegie (38′ 46”)
Sandro Ivo Bartoli, pianoforte
Cd Brilliant 

22.36 – 23.18

Alessandro Scarlatti 1660 – 1725
Stabat Mater per soprano, contralto, archi e basso continuo (41′ 20”)
Gemma Bertagnolli, soprano – Sara Mingardo, contralto – Concerto Italiano, direttore Rinaldo Alessandrini
Cd Naive 

23.19 – 23.37

Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
Suite in do minore BWV 997 (17′ 26″)
Robert Hill, clavicembalo
Cd Bach 333

23.37 – 24

Francis Poulenc 1899 – 1963
Sonata per due pianoforti (22′ 26″)
Gabriel Tacchino e Jacques Février, pianoforte
Cd Warner

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy