News

Palinsesto 14 dicembre

6 – 7.02

ANTOLOGIA

  • Domenico Caudioso, sec. XVIII
    Concerto per mandolino e orchestra d’archi in sol maggiore
  • Gaetano Pugnani 1731 – 1798
    Ouverture n. 5 a otto parti in mi bemolle maggiore
  • Giovanni Paisiello, attr. 1740 – 1816
    Concerto per mandolino, archi e cembalo in mi bemolle maggiore
  • Luigi Boccherini 1743 – 1809
    Sinfonia in do maggiore op. 37 n. 1, G 515
7.03 – 7.50

ANDRÉ NAVARRA SUONA SCHUMANN E C.P.E. BACH

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Concerto per violoncello e orchestra in la minore, op. 129
  • Carl Philip Emanuel Bach 1714 – 1788
    Concerto per violoncello e orchestra n. 3 in la maggiore
7.51 – 8.17

A QUATTRO MANI

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Petite suite per pianoforte a quattro mani
  • Gabriel Fauré 1845 – 1929
    Dolly per pianoforte a quattro mani, op. 56
8.18 – 8.49
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Fantasiestücke, op. 12
8.50 – 9
  • Anonimo arrangiamento di Peter Warlock
    Guichardo
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

In questo giorno del 1793 fu eseguito ufficialmente, per la prima volta, il Requiem di Mozart. Come la storia della sua composizione, anche quella della prima esecuzione è alquanto controversa. In realtà sembra che Costanza, la vedova di Wolfgang, lo avesse eseguito in forma privata a Vienna circa un anno prima. Il lavoro fu completato da Franz Xaver Süssmayr, uno dei più fedeli allievi del marito e che gli fu accanto fino al giorno della morte, il 5 dicembre 1791. Quando il committente, il conte Franz von Walsegg zu Stuppach scoprì il fatto e venne a sapere che il Requiem sarebbe stato pubblicato, cercò di chiedere un importante rimborso per la frode architettata ai suoi danni.

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Requiem in re minore K. 626

Il 14 dicembre 1913 nasceva a Chicago la pianista Rosalyn Tureck, figlia di genitori russo-turchi. Studente alla Juilliard School ebbe, intorno ai 16 anni, uno strano episodio di trance interiore: la rivelazione che doveva creare una nuova tecnica per suonare Bach. Dedicò tutta la sua vita a perfezionare e raffinare il suo metodo, ammirato sempre più largamente della critica e dal pubblico e divenendo una delle più grandi interpreti della musica di Bach del Novecento. Oltre Bach, possedeva un vasto repertorio che comprendeva Beethoven, Brahms, Chopin e autori moderni come Diamond, Dallapiccola e William Schuman. Ci ha lasciato nel 2003 all’età di 89 anni.

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto in fa maggiore BWV 971 «Italiano»
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Aria e 10 variazioni nello stile italiano BWV 989
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.10

LEONARD BERNSTEIN DIRIGE MAURICE RAVEL

  • Maurice Ravel 1875 -1937
    La Valse
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Boléro
11.11 – 11.25
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Trio per pianoforte violino, violoncello in mi bemolle maggiore, H.XV:11
11.26 – 11.35
  • Johann Pachelbel 1653 – 1706
    Ciaccona in re maggiore per organo
11.36 – 11.46
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Introduzione e Polonaise brillante in do maggiore, op. 3
11.47 – 12.20

COMPOSITORI TOSCANI: LUIGI BOCCHERINI

  • Luigi Boccherini 1743 – 1805
    Sestetto per archi op. 23 n. 6, in fa maggiore
  • Luigi Boccherini 1743 – 1805
    Divertimento n. 4 per flauto, due violini, viola, due violoncelli e contrabbasso in mi bemolle maggiore, op. 16 n. 4
12.21 – 12.30
  • Claudio Monteverdi 1577 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: Beatus Vir
12.40 – 13.11

YOURI EGOROV SUONA CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra in fa minore, op. 21
13.12 – 13.25
  • Joseph Martin Kraus 1756 – 1792
    Sinfonia in do maggiore
13.27 – 13.41

MOZART: ADAGI E FUGHE

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Adagio e fuga da Wilhelm Friedmann Bach per violino, viola e violoncello K 404a n. 6
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Adagio e fuga da Wilhelm Friedmann Bach per violino, viola e violoncello K 404a n. 1
13.42 – 14.01
  • Giovanni Giacomo Kapsberger 1580 – 1651
    Avrilla mia – O fronte serena – Occhi soli d’amore – Sinfonia a nove – Ite sospiri miei – Sonino, scherzino 
14.02 – 14.28
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Trio per violino, viola e violoncello in sol maggiore, op. 9 n. 1
14.29 – 14.45
  • William Walton 1902 – 1983
    Partita per orchestra
14.46 – 15.30
  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 -1893
    Sinfonia n. 4 in fa minore, op. 36
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.31

CONCERTO DI GUIDO CANTELLI

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Le nozze di Figaro, ouverture
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Sinfonia n. 4 in la maggiore, op. 90 «Italiana»
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Pavane pour une infante défunte
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    La valse
16.32 – 17.11

CONCERTI DI VIVALDI

  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto per due violini, due violoncelli, archi e basso continuo in sol maggiore RV 575
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto per quattro violini, archi e basso continuo in re maggiore RV 549
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto per violoncello, archi e basso continuo in sol maggiore RV 413
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto per archi e basso continuo in mi minore RV 134
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto per archi e basso continuo in la maggiore RV 159
17.12 – 17.49

DANIEL BARENBOIM DIRIGE BERIO E TAKEMITSU

  • Luciano Berio 1925 – 2003
    Continuo
  • Toru Takemitsu 1930 – 1996
    Visions
17.50 – 18.01
  • Darius Milhaud 1892 – 1974
    Paris, suite pour quatre pianos
18.02 – 18.30
  • Marin Marais 1656 – 1728
    dal Troisième Livres de Pièces de Viole, 1711: Suite in sol maggiore
18.40 – 19.20

SEIJI OZAWA DIRIGE BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 1 in do maggiore, op. 21
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Leonore, ouverture n. 2, op. 72a
19.21 – 19.49
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Ce qu’on entend sur la montagne
19.50 – 22.15

LA STAGIONE LIRICA E BALLETTO 2019/2020 DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO IN DIRETTA
a cura di Sebastiano Bon

  • Giacomo Puccini 1838 – 1924
    La bohème
    Opera in quattro quadri su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, ispirato al romanzo Scene della vita di Bohème di Henri Murger
22.15 – 22.40

KURT OLLMANN CANTA ALBERT ROUSSEL

  • Albert Roussel 1869 – 1937
    da Quatre poèmes, op. 3 L.3 – testo di Henri de Régnier: «Le Départ» (1903)
  • Albert Roussel 1869 – 1937
    da Quatre poèmes, op. 3 L.3 – testo di Henri de Régnier: «Voeu» (1903)
  • Albert Roussel 1869 – 1937
    da Quatre poèmes, op. 3 L.3 – testo di Henri de Régnier: «Le Jardin mouillé» (1903)
  • Albert Roussel 1869 – 1937
    da Quatre poèmes, op. 3 L.3 – testo di Henri de Régnier: «Madrigal lyrique » (1903)
  • Albert Roussel 1869 – 1937
    La Menace, op. 9 L.10 – testo di Henri de Régnier (1908)
22.41 – 23.14
  • Ulysses Kay 1917 – 1995
    Markings – Symphonic Essay
  • Roque Cordero 1917 – 2008
    Otto miniature per piccola orchestra
23.15 – 24

BUONANOTTE

  • Anton Bruckner 1824 – 1896
    Sinfonia n. 7 in mi maggiore 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy