News

Palinsesto del 10 novembre

6 – 7

MUSICA DA CAMERA

  • Carl Friedrich Abel 1723 – 1787
    Quartetto per oboe e archi in la maggiore, op. 12 n. 2
  • Karl Philipp Stamitz 1745 – 1801
    Quartetto per oboe e archi in mi bemolle maggiore, op. 8 n. 4
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Quintetto per due violini, due viole e violoncello in la maggiore, op. 18
7.01 – 7.49

CONCERTO

  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto per violino e orchestra n. 1 in do maggiore, Hob VIIa: 1
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore D 485
7.50 – 8.19
  • Edvard Grieg 1843 – 1907
    Sonata per violoncello e pianoforte in la minore, op. 36
8.20 – 8.37
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Après une lecture du Dante – Fantasia quasi sonata
8.38 – 9
  • Morton Gould 1913 – 1996
    Spirituals in Five Movements
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

In questo giorno del 1668 nasceva a Parigi François Couperin, clavicembalista, organista e compositore, massimo esponente dell’omonima famiglia di musicisti. Nel 1690 scrisse 2 messe per organo, cui fecero seguito le Sonate a 3 nello stile di Arcangelo Corelli. Nel 1693 divenne organista alla corte di Luigi XIV, succedendo al suo maestro Thomelin. Il suo massimo contributo alla storia della musica furono i quattro libri di Pièces de clavecin comprendenti circa 250 pezzi raggruppati in 27 Ordres. Tra le opere vocali sacre spiccano le Leçons de Ténèbres, su testo delle Lamentazioni di Geremia. Si ricordano inoltre i 4 Concerts Royaux e Les Nations. Morì a Parigi nel 1733.

  • François Couperin 1668 – 1733
    da Concert dans le gout théatral: Divertissement II, «La carte du tendre»
  • François Couperin 1668 – 1733
    dal Quarto Libro dei pezzi per clavicembalo (1730): Ventesimo Ordre
  • François Couperin 1668 – 1733
    Victoria! Christo resurgenti, mottetto per il giorno di Pasqua (1730): Ventesimo Ordre

Il 10 novembre 1910 il grande virtuoso Fritz Kreisler tenne a battesimo al Queen’s Hall di Londra il Concerto per violino e orchestra di Edward Elgar, con l’autore come direttore d’orchestra. Era stato lo stesso violinista, in un’intervista, a dire cose molto lusinghiere sulla musica di Elgar ed a esprimere il desiderio che egli potesse scrivere qualcosa per violino. Si tratta di un lavoro grandioso, ambizioso e ardente, un connubio tipicamente britannico tra eclettismo conservatore ed eccentricità. Esso mette in luce una personalità introversa e contrastante ma profondamente appassionata e si è ritagliato uno spazio importante nel repertorio concertistico.

  • Edward Elgar 1857 – 1934
    Concerto per violino e orchestra in si minore op. 61
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.10

DUE CANTATE PER LA XXI DOMENICA DOPO LA TRINITÀ

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Cantata BWV 98: Was Gott tut, das ist wohlgetan – cantata per la ventunesima domenica della Trinità
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Cantata BWV 188: Ich habe meine Zuversicht – cantata per la ventunesima domenica dopo la Trinità
11.11 – 12.13

PER VIOLONCELLO E PIANOFORTE

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Sonata per violoncello e pianoforte in sol minore, op. 65
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Sonata per violoncello e pianoforte in sol minore, op. 19
12.14 – 12.30
  • Albert Roussel 1869 – 1937
    Trio per archi, op. 58 L.73 (1937)
12.40 – 13.52

FRITZ REINER DIRIGE STRAUSS

  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Der Rosenkavalier: Walzer
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Le Bourgeois Gentilhomme, Suite op. 60
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Also sprach Zarathustra 
13.55 – 14.12

LE ROMANZE PER VIOLINO E ORCHESTRA DI BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Romanza per violino e orchestra n. 1 in sol maggiore op. 40
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Romanza per violino e orchestra n. 2 in fa maggiore op. 50
14.15 – 14.46
  • Nino Rota 1911 – 1979
    Sinfonia sopra una canzone d’amore
14.47 – 15.20

LISZT TRA PETRARCA E DANTE

  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Sonetto del Petrarca n. 104, Sonetto del Petrarca n. 123
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Après une lecture du Dante – Fantasia quasi sonata
15.20 – 15.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Lucio Silla, ouverture K 135 
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.56

SINFONIE E CONCERTI DI BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Concerto n. 4 per pianoforte e orchestra in sol maggiore, op. 58
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 6 in fa maggiore, op. 68 «Pastorale»
16.57 – 17.22

ESSERCIZI PER GRAVICEMBALO

  • Domenico Scarlatti 1685 – 1757
    Sonata n. 24 in la maggiore – Sonata n. 25 in fa diesis minore – Sonata n. 26 in la maggiore – Sonata n. 27 in si minore – Sonata n. 28 in mi maggiore – Sonata n. 29 in re maggiore – Sonata n. 30 in sol minore
17.23 – 18.01

MUSICA SACRA DI GIUSEPPE VERDI

  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Qui tollis
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Tantum ergo in fa maggiore
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Laudate pueri
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Tantum ergo in sol maggiore
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Pater noster
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    Ave Maria
18.02 – 18.30
  • Ludwig van Beethoven 1770 -1827
    Sonata per violoncello e pianoforte in fa maggiore, op. 5 n. 1
18.40 – 19.40

POEMA DRAMMATICO

  • Niels Wilhelm Gade 1817 – 1890
    I crociati, poema drammatico su testo di Carl Andersen
19.41 – 20.08
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Concerto per due pianoforti, percussioni e orchestra (versione con orchestra della Sonata per due pianoforti e percussioni
20.09 – 20.30
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Trio per pianoforte, violino e violoncello n. 1 in sol minore «Elégiaque» 
20.30 – 21.43

LA XXXVIII STAGIONE CONCERTISTICA 2018/2019
DELL’ORCHESTRA DELLA TOSCANA
Concerto di martedì 26 febbraio 2019
Orchestra della Toscana
ERICA PICCOTTI violoncello
direttore FEDERICO MARIA SARDELLI

  • Henri-Joseph Riegel 1741 – 1799
    Sinfonia n. 4, op. XII
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto n. 1 in do maggiore per violoncello e orchestra, Hob. VIIb:1
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 2 in re maggiore, op. 36
21.44 – 22.15

OTTO MANI

  • Ignaz Moscheles 1794 – 1870
    Gran Duo «Les Contrastes» op. 115, per due pianoforti a otto mani
  • Bedrich Smetana 1824 – 1884
    Sonata in un movimento in mi minore per due pianoforti a otto mani
  • Bedrich Smetana 1824 – 1884
    Rondò in do maggiore «Mládí», per due pianoforti a otto mani
22.16 – 22.37

EDUARD VAN BEINUM DIRIGE JOHANN CHRISTIAN BACH

  • Johann Christian Bach 1735 – 1782
    Sinfonia in si bemolle maggiore op. 18 n. 2
  • Johann Christian Bach 1735 – 1782
    Sinfonia in re maggiore op. 18 n. 4
22.38 – 23.27

WIENER SCHUBERT TRIO DIRIGE SERGEJ RACHMANINOV

  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Trio Élégiaque n. 2 in re minore per violino, violoncello e pianoforte, op. 9
23.28 – 24

RARITÀ

  • Zygmunt Stojowski 1870 – 1946
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in la bemolle maggiore, op. 32, «Prologue, Scherzo e Variazioni» 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy