News

Palinsesto del 10 ottobre

6 – 6.44

MUSICA DA CAMERA

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto n. 15 in la minore, op. 132
6.45 – 7.48

ANTOLOGIA CHOPINIANA

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Variazioni brillanti in si bemolle maggiore, op. 12
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    24 preludi, op. 28
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Berceuse re bemolle maggiore, op. 57
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Barcarola in fa diesis maggiore, op. 60
7.49 – 8.16
  • Luigi Bassi 1833 – 1871
    Fantasia concertante per clarinetto e pianoforte su melodie dal Rigoletto
  • Donato Lovreglio 1841 – 1907
    Fantasia concertante per clarinetto e pianoforte su melodie dalla Traviata 
8.17 – 8.44
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 3 voci in fa diesis maggiore BWV 858
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in fa diesis minore BWV 859
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 3 voci in Sol maggiore BWV 860
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in sol minore BWV 861
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in la bemolle maggiore BWV 862
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in sol diesis minore BWV 863
8.45 – 9
  • Hector Berlioz 1803 – 1869
    da La Damnation de Faust: «D’amour l’ardente flamme»
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Cento anni fa veniva data alla Staatsoper di Vienna la prima rappresentazione de ‘La donna senz’ombra’ di Richard Strauss, uno dei frutti della lunga collaborazione artistica con il letterato Hugo von Hofmannsthal. L’opera fu concepita come una fiaba sul tema dell’amore benedetto dalla nascita di bambini e lo scrittore la paragonò al Flauto Magico di Mozart. L’opera non ottenne grande entusiasmo da parte di critica e pubblico, perplessi soprattutto per il libretto, troppo complicato e pesantemente simbolico. La sua fortuna è cosa più recente. Il messaggio di positività morale che esprime appare più che mai attuale, in tempi tormentati e senza certezze e valori etici assoluti.

  • Richard Strauss 1864 – 1949
    da La donna senz’ombra: conclusione dell’opera

Ricorrono oggi novantun anni dalla nascita, ad Istanbul, di Leyla Gencer, soprano turco tra i più ammirati nella seconda metà del XX secolo. Formatasi al Conservatorio di Istanbul, debuttò nel 1953 a Napoli nel ruolo di Santuzza, con grande successo di critica e di pubblico. Da lì in avanti fu un susseguirsi di acclamate esibizioni in Europa e nel mondo. Fu una delle ultime grandi dive del Novecento, dotata di una tecnica vocale superba, con un eccellente controllo del fiato ed un registro acuto facilissimo, oltre ad un timbro naturalmente drammatico. Nel 1957 cantò nel Requiem di Verdi ai funerali di Arturo Toscanini nel Duomo di Milano. Morì a Milano nel 2008.

  • Vincenzo Bellini 1801 – 1835
    da Norma: «Deh! Non volerli vittime»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Macbeth: «Una macchia è qui tuttora»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Un ballo in maschera: «Ecco l’orrido campo… Ma dall’arido stelo divulsa»
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    da Bajazet: «Sposa son disprezzata» 

Il 10 ottobre 1971 è nato a Mosca il pianista Evgeny Kissin, divenuto nel tempo cittadino britannico e poi israeliano. Ammesso come bambino prodigio al Collegio Musicale Gnessin è diventato allievo di Anna Kantor, rimasta la sua unica insegnante. A dieci anni ha debuttato con il Concerto n. 20 di Mozart e a 12 ha inciso i due concerti di Chopin con l’Orchestra Filarmonica di Mosca. La sua carriera continua da allora con immutato successo in tutto il mondo. Dotato di un vasto repertorio, è noto per le sue interpretazioni di compositori romantici, in modo particolare Chopin, Schumann, Liszt, Brahms, nonché di musicisti russi, Rachmaninov, Prokof’ev e Medtner innanzitutto.

  • Frederic Chopin 1810 – 1849
    Ballata n. 1 in sol minore
  • Nikolai Medtner 1880 – 1951
    Sonata-Reminiscenza op. 38 n. 1 in la minore
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.18
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto in do maggiore RV 554
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto in fa maggiore RV 767
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Sonata in do maggiore RV 779
11.19 – 11.38
  • Alexander Scriabin 1872 – 1915
    Sonata per pianoforte n. 3 in fa diesis minore, op. 23
11.39 – 11.48
  • Bernard Foccroulle 1953
    Nigra sum per soprano, cornetto e organo
11.49 – 12.19
  • Zoltán Kodály 1882 – 1967
    Danze di Marossek
  • Zoltán Kodály 1882 – 1967
    Danze di Galanta
12.20 – 12.30
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Romanze, op. 138 n. 5
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Der Spielmann, op. 40 n. 4
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.41

FAZIL SAY SUONA BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Suite francese n. 6 in mi maggiore, BWV 817
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto italiano in fa maggiore, BWV 971
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio e Fuga in la minore BWV 543, arrangiamento per pianoforte di Franz Liszt
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    dalla Partita n. 2 in re minore, BWV 1004: Ciaccona (trascrizione per pianoforte di Ferruccio Busoni)
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    dal Clavicembalo ben temperato, Libro I, n. 1: Preludio e Fuga in do maggiore BWV 846
13.42 – 14.49

RICCARDO CHAILLY DIRIGE SERGEJ PROKOF’EV

  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    Sinfonia n. 3 in do minore, op. 44 (1928)
  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 op. 26
14.50 – 15.05
  • Zdenek Fibich 1850 – 1900
    Racconto di primavera, op. 39 – Cantata su testo di Jaroslav Vrchlicky per soli, coro e orchestra 
15.06 – 15.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto n. 14 in mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra, K. 449
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.11

PIÈCES DE CLAVECIN EN RONDEAU

  • Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764
    dai Pièces de clavecin en rondeau (1741): Terzo concerto
  • Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764
    dai Pièces de clavecin en rondeau (1741): Quarto concerto
  • Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764
    dai Pièces de clavecin en rondeau (1741): Quinto concerto
16.12 – 17.07

LA MUSICA DI THEODORE DUBOIS

  • Theodore Dubois 1837 – 1924
    Sonate pour piano
  • Theodore Dubois 1837 – 1924
    Sonate pour violon et piano
17.08 – 17.19
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Des kleinen Friedrichs Geburtstag K 529 – Die kleine Spinnerin K 531 – Die Verschweigung K 518 – Der Zauberer K 472
17.20 – 17.37
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Jeux
17.39 – 18.05
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Divertimento n. 11 in re maggiore, K 251
18.06 – 18.18
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Scherzo fantastico, op. 3
18.19 – 18.30
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto in do maggiore per due mandolini, due tiorbe, due flauti, due salmò, due violini in tromba marina, violoncello, archi e basso continuo, RV 558 
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.40

LA XXXVIII STAGIONE CONCERTISTICA 2018/2019
DELL’ORCHESTRA DELLA TOSCANA
Concerto di venerdì 26 ottobre 2018 (replica)
Coro del Maggio Musicale Fiorentino
Orchestra della Toscana
ANGELA NISI soprano
RAFAELLA LUPINACCI mezzosoprano
CELSO ABELO tenore
GEORGE ANGULADZE basso
direttore GIANLUIGI GELMETTI

  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    Stabat Mater per soli, coro a quattro voci miste e orchestra
19.41 – 19.54

ANTOLOGIA DI LIEDER

  • Franz Salmhofer 1900 – 1973
    Die Kamille
  • Egon Wellesz 1885 – 1973
    Einsam
  • Hanns Eisler 1898 – 1962
    Andenken
  • Winfried Zillig 1905 – 1963
    Nachtgedanken
  • Hanns Jelinek 1901 – 1969
    Maskenball im Hochgebirge

19.55 – 20.06

  • Etienne Mehul 1763 – 1817
    Le Jeune Henri, ouverture
20.07 – 20.15
  • Ernest Chausson 1855 – 1899
    Chanson perpétuelle, op. 37 – testo di Charles Cros
20.16 – 20.30
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Grand galop chromatique
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Zweite Elegie
20.30 – 21.44

I BALLETTI DI IGOR STRAVINSKIJ

  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Jeu de cartes
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Orpheus. Balletto in tre scene
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Agon, balletto per 12 danzatori
21.45 – 22.15

SCHUBERT A QUATTRO MANI

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Grande marcia funebre in do minore per la morte di Alessandro Primo di Russia per pianoforte a quattro mani in la maggiore, op. 55, D 859
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Otto variazioni su una canto francese in mi minore per pianoforte a quattro mani, op. 10, D 624
22.16 – 22.29
  • Carl Philipp Emanuel Bach 1714 – 1788
    Libera fantasia per tastiera in fa diesis minore, H 300
22.30 – 22.59
  • Michel-Richard Delalande 1657 – 1726
    dalle Sinfonie per la cena del re: Nona suite: «Arie del balletto di Mélicerte»
23 – 23.06
  • Orlando Gibbons 1583 – 1625
    Go from my window per sei viole
23.07 – 23.27

GIULINI DIRIGE RAVEL

  • Maurice Ravel 1875 -1937
    Ma Mère l’Oye, cinque pezzi per bambini
23.28 – 24

BUONANOTTE

  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Sonata per violino e pianoforte
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Tzigane, rapsodia per violino e pianoforte
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Clair de Lune 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy