News

Palinsesto del 13 febbraio

6.00-6.18

LE SONATE PER VIOLINO E CHITARRA DI PAGANINI

  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Sonata XIX «di Lucca» per violino e chitarra 
  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Sonata XX «di Lucca» per violino e chitarra
  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Sonata n. 1 in la minore per violino e chitarra dal «Centone di Sonate»
  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Sonata n. 2 in re maggiore per violino e chitarra dal «Centone di Sonate» 

6.19-6.41

  • André –Modeste Grétry 1741-1813
    Da La caravane du Caïre, Divertissement dal secondo atto dell’Opàra-Ballet 

6.41-7.26

LE SINFONIE DI HAYDN

  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Sinfonia n. 6 in re maggiore «Il mattino» 
  • Franz Joseph Haydn 1732- 1809
    Sinfonia n. 73 in re maggiore «La caccia» 

7.27-8.00

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in re maggiore K. 537«dell’incoronazione»

8.01-8.31

LE SONATE DI VERACINI

  • Francesco Maria Veracini 1690-1768
    Sonata op. 1 n. 1 in sol minore per violino e basso continuo 
  • Francesco Maria Veracini 1690-1768
    Sonata accademica op. 2 n. 8 in mi minore per violino e basso continuo 

8.32-8.59

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Partita n. 1 in si bemolle maggiore BWV 825 

9.00-10.29

ALMANACCO

A cura di Claudio Martini

Moriva Vienna in questo giorno del 1741 Johann Joseph Fux, uno dei compositori austriaci di maggior successo del suo tempo, il cui capolavoro teorico sul contrappunto, Gradus ad Parnassum, ha influenzato generazioni di compositori ed insegnanti. Studiò a Graz e successivamente in Italia, e nel 1696 divenne compositore di corte, organista e maestro di cappella a Vienna. Compose 18 opere teatrali, 15 oratori, 80 messe, centinaia di pezzi vocali sacri e molti lavori strumentali da camera. Fu sensibile al nuovo gusto galante ma non si distaccò del tutto dalla tradizionale polifonica barocca.

  • Johann Joseph Fux 1660-1741
    Ouverture in re minore E 109 
  • Johann Joseph Fux 1660-1741
    Sonata a quattro, per violino, cornetto, trombone, fagotto e organo
  • Johann Joseph Fux 1660-1741
    Rondeau a sette 

Il 13 febbraio 1882 nasceva a Podgórze, presso Cracovia, il pianista e compositore polacco Ignaz Friedman. Molti critici e colleghi (tra essi anche Rachmaninov) lo collocano tra i supremi virtuosi del pianoforte del suo tempo, a fianco di Godowski, Rosenthal, Hofmann e Lhevinne. Figlio di un musicista itinerante ebreo, fu bambino prodigio. Studiò a Lipsia, Vienna e partecipò ai corsi di perfezionamento di Busoni. Il suo stile era tranquillo e senza sforzo, intriso di un senso del ritmo e di colore, fondato su una tecnica sovrana. Per molti critici restano ancora impareggiabili molte delle sue interpretazioni di Chopin.

Allo scoppio della Seconda guerra mondiale riuscì a fuggire quando gli fu offerto un tour di concerti in Australia. Si stabilì a Sidney ove rimase fino alla morte, nel 1948.

  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sonata per pianoforte in do diesis minore op. 27 n. 2 «Chiaro di luna» 
  • Carl Maria von Weber 1786-1826
    Invito alla danza 
  • Frederic Chopin 1810-1849
    Polonaise in si bemolle maggiore op. 71 n. 2 

Nasceva 99 anni fa a Willimantic, nel Connecticut, il soprano statunitense Eileen Farrell, una delle migliori e più versatili voci americane del Novecento. Ricevette la sua formazione vocale dai suoi genitori, entrambi cantanti. Nel 1939 si traferì a New York dove studiò con il contralto Merle Alcock del Metropolitan Opera. Iniziò così una carriera radiofonica, eseguendo musica classica e popolare accompagnata dall’Orchestra della CBS sotto la direzione di Howard Barlow. Ebbe così modo di cantare con diversi artisti ospiti, tra cui Frank Sinatra.

Ha alternato con uguale fortuna una apprezzata attività lirica, specie nei ruoli verdiani, e la pubblicazionidi dischi di musica popolare, blues e jazz, tra i quali il celebre «I gotta right to sing the blues».

Ci ha lasciato a 82 anni, nel marzo 2002.

  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    da Aida, atto II: «Ritorna vincitor!» 
  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    da Simon Boccanegra, atto I: «Come in quest’ora bruna» 
  • Ted Koehler 1894-1973 & Harold Arlen 1905-1986
    I gotta right to sing the blues 
  • Lorenz Hart 1895-1943 & Richard Rodgers 1902-1979
    My funny Valentine 
  • Johnny Mercer 1909-1976 & Harold Arlen 1905-1986
    Blues in the night 

10.30-10.40 notiziario culturale

10.40-11.47

QUARTETTI

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Quartetto in mi bemolle maggiore op. 44 n. 3 
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Quartetto in la minore op. 51 n. 2 

11.48-12.30

  • Antonin Dvořák 1841-1904
    Concerto in si minore op. 104 per violoncello e orchestra 

12.30-12.40 spazio informativo

12.40-13.08

  • Martinů 1890-1959
    Concerto per violino e orchestra n. 2 

13.09-13.37

  • Leo Weiner 1885- 1960
    Suite di danze popolari ungheresi op. 18

13.38-13.50

  • Heinrich Ignaz Franz von Biber 1644-1704
    Sonata VII in sol maggiore, dalle Sonate a violino solo 1681 

§13.51-14.43

ANTOLOGIA LIRICA

  • Henry Purcell 1659-1695
    da Dido and Aeneas: «When I am laid in earth», morte di Didone 
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Da Demofoonte: «Sperai vicino il lido» 
  • Christoph Willibald Gluck 1714 – 1787
    Da Armide: «Le perfide Renaud me fuit» 
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Da La clemenza di Tito K. 621: «Parto, ma tu ben mio» 
  • Gioachino Rossini 1797-1868
    Da Otello: «O tu del mio dolor – Assisa a’ piè d’un salice» 
  • Gaetano Donizetti 1797- 1848
    da Caterina Cornaro: «Torna all’ospite… Vieni o tu, che ognor» 
  • Richard Wagner 1813-1883
    Da Tannhäuser: Canzone alla stella

14.44-15.25

  • Claudio Monteverdi 1567-1643
    Il ballo delle ingrate, madrigale su testo di Ottavio Rinuccini, dall’Ottavo Libro 

15.26-15.30

  • Franz Schubert 1797-1828
    Willkommen und Abschied D. 767, versi di Johann Wolfgang von Goethe 

15.30-15.40 notiziario culturale

15.40-16.40

Cronache Musicali

a cura di Luca Berni

16.41-17.18

LA MUSICA DI LEOŠ JANÁČEK

  • Leoš Janáček 1854-1928
    Canti popolari e Danze con coro 
  • Leoš Janáček 1854-1928
    Capriccio per pianoforte (mano sinistra) e fiati: Allegro – Adagio – Allegretto – Andante 

17.18-18.02

SCHUBERTIANA

  • Franz Schubert 1797-1828
    Gran Duo in la minore per violino e pianoforte D. 574 
  • Franz Schubert 1797-1828
    Tre Momenti musicali D. 780: in do maggiore – in fa minore – in la bemolle maggiore

18.03-18.30

  • Robert Schumann 1810-1856
    Studi sinfonici op. 13 

18.30-18.40 spazio informativo

18.40-19.07

DUE CANTATE DI CIRCOSTANZA DI BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    «Der Herr denket an uns» Cantata BWV 196 per un matrimonio 
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    «Nach dir, Herr, verlanget mich», Cantata BWV 150, per una circostanza ignota 

19.07-19.46

  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Concerto in do minore op. 37 per pianoforte e orchestra 

19.47-20.19

  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Sonata per violino e pianoforte op. 134

20.20-20.30

  • Damijan Močnik 1967-vivente
    Evhe per doppio coro 

20.30-20.59

  • Johannes Brahms 1833-1897
    Trio per pianoforte, violino e corno in mi bemolle maggiore op. 40

21.00-21.31

CONCERTI PER FLAUTO

  • Christoph Willibald Gluck 1714-1787
    Concerto per flauto e orchestra in sol maggiore: Allegro – Adagio ma non troppo – Presto 
  • Giorgio Federico Ghedini 1892-1965
    Sonata da concerto per flauto e archi 

21.32-21.58

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    n. 8 in si minore D. 759 «Incompiuta» 

21.59-22.09

  • Antonin Dvořák 1841-1904
    Quattro cori per voci miste op. 29 

22.10-22.46

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Tarantella op. 43 
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Barcarola op. 60 
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Berceuse op. 57
  • Franz Liszt 1811-1886
    Mephisto Walzer n. 1 S. 514 
  • Franz Liszt 1811-1886
    La lugubre gondola 
  • Franz Liszt 1811-1886
    Richard Wagner – Venezia 

22.47-23.14

I PENNUTI DI MESSIAEN

  • Olivier Messiaen 1908-1992
    Le merle noir 
  • Olivier Messiaen 1908-1992
    Le réveil des oiseaux, per pianoforte e orchestra 

23.15-23.26

  • Georg Friedrich Haendel 1685-1750
    Concerto grosso in re minore op. 3 n. 5 

23.27-23.45

DAL SETTIMO LIBRO DEI MADRIGALI DI CLAUDIO MONTEVERDI

  • Claudio Monteverdi 1567-1643
    Se ‘l vostro cor, Madonna dal VII Libro dei madrigali 
  • Claudio Monteverdi 1567-1643
    Con che soavità, dal VII Libro dei madrigali 
  • Claudio Monteverdi 1567-1643
    Parlo, miser, o taccio, dal VII Libro dei madrigali 
  • Claudio Monteverdi 1567-1643
    Non vedrò mai le stelle, dal VII Libro dei madrigali 

23.46-24.00

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in sol maggiore K. 41 per pianoforte e orchestra 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy