News

palinsesto del 13 giugno

6 – 6.30

L’ARTE DI ALFRED CORTOT

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Tarantella in la bemolle maggiore op. 43
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Valzer in la bemolle maggiore op. 69 n. 1
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Polacca-Fantasia in la bemolle maggiore op. 61
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    San Francesco di Paola cammina sulle onde, Leggenda n. 2 S. 175 n. 2
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    La Leggierezza, Studio da concerto in fa minore
6.31-7.27

FRANS BRÜGGEN DIRIGE L’ORCHESTRA DEL XVIII SECOLO

  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Castor et Pollux, Suite strumentale 
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Sinfonia n. 88 in sol maggiore
7.28-7.50
  • Edvard Grieg 1843-1907
    Sonata in sol maggiore op. 13 per violino e pianoforte
7.50-8.24
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Sinfonia n. 2 in do minore op. 17 «Piccola Russia»
8.25-8.37
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Divertimento in si bemolle maggiore K. 439b n. 5 per tre corni di bassetto
8.38-8.59
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Partita n. 3 in mi maggiore per violino solo BWV 1006
9.00 – 10.30

ALMANACCO
A cura di Claudio Martini

Il 13 giugno 1899 nacque a Città del Messico il compositore Carlos Chavez, che fu anche teorico della musica, educatore, giornalista e fondatore e direttore dell’Orchestra Sinfonica Nazionale. Dopo la rivoluzione messicana diventò uno dei primi esponenti della musica nazionalista messicana con balletti su temi aztechi, come illustrato dalla cosiddetta «Sinfonia India».
La sua musica non rientra in periodi stilistici ben definiti, ma accumula elementi in un processo di sintesi continuo. I lavori giovanili, principalmente composizioni per pianoforte, erano essenzialmente romantici. Successivamente egli si avvicinò alla musica astratta e quasi-scientifica allora di moda.

  • Carlos Chavez 1899-1978
    Sinfonia n. 2 «Sinfonia India»
  • Carlos Chavez 1899-1978
    dalla Suite de Caballos de Vapor: El trópico
  • Carlos Chavez 1899-1978
    Baile, Quadro sinfonico per orchestra

Compie oggi 76 anni il trombettista e direttore d’orchestra tedesco Ludwig Güttler, internazionalmente noto per essere un virtuoso della tromba barocca, della tromba piccola e del corno da caccia. Come direttore ha fondato alucni grupi strumentali di fama mondiale, tra i quali i Virtuosi Saxoniae.
Alla guida della società denominata Desdner Frauenkirche ha promosso la ricostruzione della famosa chiesa barocca andata distrutta durante la Seconda guerra mondiale. La chiesa è stata ricostruita nel 2004. Il Presidente della Germania Horst Köhler gli ha conferito la Gran Croce al Merito e la Regina Elisabetta II lo ha insignito dell’Ordine dell’Impero Britannico nel 2007.

  • Jan Dismas Zelenka 11679-1745
    Capriccio in sol maggiore ZWV 183
  • Paul Hindemith 1895-1965
    Concerto per tromba, fagotto e orchestra d’archi

In questo giorno del 1951 avvenne durante il Festival di Strasburgo e sotto la direzione di Fritz Münch, la prima rappresentazione dello «Stabat Mater» di Francis Poulenc. La composizione fu dedicata alla memoria di Christian Bernard, artista profondamente legato al compositore francese, prematuramente scomparso nel febbraio 1949.
Si tratta di un grande affresco sacro, modellato su una delle più toccanti poesie cristiane, anche se l’idea originaria era quella di scrivere un Requiem.
L’orchestrazione è molto impegnata e variegata. Sono presenti maestosi ripieni orchestrali assieme al soprano e al coro e momenti di grande intimità.

  • Francis Poulenc 1899-1963
    Stabat mater, per soprano, coro misto e orchestra
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.16

RICHARD STRAUSS ELLENICO

  • Richard Strauss 1864-1949
    Gesang der Apollopriesterin op. 33 n. 2
  • Richard Strauss 1864-1949
    Panathenäenzug (Processione delle Panatenee) op. 74 per pianoforte e orchestra
11.17-11.48

MUSICA BAROCCA

  • Henry Purcell 1658-1695
    The Old Bachelor, Ouverture
  • Johann Sebastian Bach 1685– 1750
    Quattro duetti BWV 802-805 
  • Johann Caspar Ferdinand Fischer 1670 – 1746
    Ouverture a cinque in sol minore
  • Giuseppe Tartini 1692-1770
    Sonata a tre in do maggiore B. c3
11.49-12.13
  • Manuel De Falla 1876-1946
    Notti nei giardini di Spagna
12.13-12.30

LE SINFONIE DI SAMMARTINI

  • Giovanni Battista Sammartini 1700-1775
    Sinfonia in do maggiore per archi, due corni da caccia e continuo
  • Giovanni Battista Sammartini 1700-1775
    Sinfonia in sol maggiore per archi due corni da caccia e continuo
12.30 – 12.40

spazio informativo

12.40-13.17

L’ORCHESTRA DI PUCCINI E MASCAGNI

  • Giacomo Puccini 1858-1924
    Preludio sinfonico
  • Giacomo Puccini 1858-1824
    Capriccio sinfonico
  • Pietro Mascagni 1863-1945
    Da Cavalleria rusticana: Intermezzo
  • Pietro Mascagni 1863-1945
    Da L’amico Fritz: Intermezzo
  • Giacomo Puccini 1858 – 1924
    Da Manon Lescaut, Intermezzo del terzo atto
13.18-13.50
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Ottetto per archi in mi bemolle maggiore op. 20
13.51-14.17
  • Alban Berg 1885-1935
    Concerto per violino e orchestra «alla memoria di un angelo»
14.18-14.51

CECILIA BARTOLI CANTA MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Ridente la calma K. 152
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Da Le nozze di Figaro K. 492: «Voi che sapete»
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Da Così fan tutte K. 588: «Come scoglio»
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Da Così fan tutte K. 588: «In uomini, in soldati»
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Ch’io mi scordi di te? Aria da concerto con pianoforte obbligato K. 505
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Da La clemenza di Tito K. 621: «Parto, ma tu ben mio»
14.52-15.30
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Sinfonia n. 1 in fa minore op. 10
15.30 – 15.40

notiziario culturale

15.40-16.22
  • Johannes Brahms 1833- 1897
    Quintetto per pianoforte e archi in fa minore op. 34
16.23-16.57
  • Ralph Vaughan Williams 1872-1958
    Sinfonia n. 4 in fa minore
16.58-17.24
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Divertimento in re maggiore K. 251 «Settimino di Nannerl»
17.25-18.16
  • Franz Schubert 1797 – 1829
    Quartetto in sol maggiore D.887
18.17-18.30
  • Georg Philipp Telemann 1681-1767
    Sonata in do maggiore per oboe e basso continuo, dalle dodici Sonate Metodiche
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.11
  • Béla Bartók 1881-1945
    Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra
19.11-19.48

SEIJI OZAWA DIRIGE RESPIGHI

  • Ottorino Respighi 1879-1936
    Antiche arie e danze per liuto, Suite n. 2
  • Ottorino Respighi 1879 – 1936
    Fontane di Roma
19.49-20.08

I CAPRICCI DI PAGANINI

  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Capriccio op. 1 n. 8 in mi bemolle maggiore: Maestoso
  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Capriccio op. 1 n. 9 in mi maggiore: Allegretto
  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Due Capricci op. 1: n. 13 in si bemolle maggiore e n. 20 in re maggiore.
  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Capriccio op. 1 n. 24
20.08-20.30
  • Muzio Clementi 1752-1832
    Sonata in si minore op. 40 n. 2
20.30-21.35

CLAUDIO ABBADO DIRIGE PROKOF’EV

  • Sergej Prokof’ev 1891-1953
    Chout il buffone, Estratti dalla Suite del Balletto op. 21b
  • Sergej Prokof’ev 1891-1953
    Alexander Nevskij, Cantata op. 78 dalle musiche per il film di Sergej Eisenstejn
21.35-22.55
  • Federico Perotti 1993-vivente
    Franca da Vitalta, Oratorio per soli, coro e strumenti
22.55-23.24

CLARINETTO ROMANTICO

  • Heinrich Baermann 1784-1847
    Adagio per clarinetto e archi , già attribuito a Richard Wagner
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Quintetto in si bemolle maggiore per clarinetto e archi, op. 34
23.25-23.47
  • Robert Schumann 1810-1856
    Concerto senza orchestra op. 14
23.48-24.00
  • Carl Philipp Emanuel Bach 1714- 1788
    Sinfonia in do maggiore H. 659 

 

 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy