News

Palinsesto del 14 giugno

6 – 7

BONJOUR

  • Erik Satie 1865 – 1925
    Gnossiennes
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Les trois valses distinguées du précieux dégouté
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Avant-dernières pensées: Idylle à Debussy – Aubade à Paul Dukas – Méditation à Albert Roussel
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Première sarabande
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Troisième sarabande
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Première nocturne
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Embryons desséchés
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Sonatine bureaucratique
  • Erik Satie 1865 – 1925
    Gymnopédies
7.01 – 7.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Quartetto per archi n. 16 in mi bemolle maggiore K 428 
7.31 – 7.44
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Scherzo in re minore
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Vocalise, op. 34 n. 14
7.45 – 8.10
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Suite per orchestra n. 3 in re maggiore BWV 1068
8.11 – 9

ANTOLOGIA SINFONICA

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Coriolano, ouverture
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Les Préludes, poema sinfonico
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Romeo e Giulietta, ouverture-fantasia da Shakespeare
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 14 giugno 1594 moriva a Monaco di Baviera il compositore fiammingo noto in Italia come Orlando di Lasso. Egli è stato uno dei massimi creatori di musica polifonica del Rinascimento, al servizio di Ferrante I Gonzaga, viceré di Sicilia, della Cappella di San Giovanni in Laterano, del duca Alberto V di Baviera. Fu compositore estremamente prolifico, di musica sia sacra che profana. Maestro nell’arte del contrappunto e profondo conoscitore delle tecniche polifoniche, utilizzò con grande efficacia e originalità il linguaggio musicale dell’epoca. Col contemporaneo Palestrina è considerato un esponente di riferimento della cultura musicale del Rinascimento in Europa.

  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    La nuict froide & sombre, a quattro voci
  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    Quand mon mary, per liuto solo
  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    Lucia, celu, ahi, ahi, biscania, villanella a quattro voci
  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    dalle Cantiones sacrae: «Ad Dominum cum tribulater»
  • Orlando di Lasso 1532 – 1594
    Magnificat «Praeter rerum seriem»

Nasceva in questo giorno del 1884 il tenore irlandese John Francis McCormack, celebre per la sua perfetta dizione e per il controllo del respiro. Intorno ai 20 anni studiò a Milano con Vincenzo Sabatini che, trovando la sua voce naturalmente intonata, si concentrò sul perfezionamento delle tecniche di respirazione. Nei primi anni Dieci del Novecento la sua carriera decollò con molti concerti. La qualità della sua voce e il suo carisma lo fecero diventare il più celebre tenore lirico del suo tempo. Nel 1917 divenne cittadino degli Stati Uniti e la sua carriera proseguì con enorme successo con continui record di vendite e presenze.

  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    da Lucia di Lammermoor: «Fra poco a me ricovero»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Rigoletto: «Questa o quella»
  • Georges Bizet 1838 – 187
    da I pescatori di perle: «Mi par d’udir ancora»
  • Arrigo Boito 1842 – 1918
    da Mefistofele: «Dai campi, sai prati» 

Festeggia oggi 40 anni il violoncellista Johannes Moser, nato a Monaco di Baviera il 14 giugno 1979. Figlio di un violinista tedesco e di una cantante canadese, è emerso come uno degli strumentisti più carismatici e tecnicamente dotati della sua generazione. Formatosi con David Geringas, suona regolarmente con i Berliner, la New York Philharmonic e le Orchestre sinfoniche di Chicago e Tokyo. Molto attivo nella musica da camera, ha inciso vari dischi con il pianista Paul Rivinius. Il suo repertorio si focalizza soprattutto sul secondo e tardo romanticismo e in particolare su Brahms, Rachmaninov, Strauss.

  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Sonata in fa maggiore per violoncello e pianoforte op. 6
  • Moisey Weinberg 1919 – 1996
    Sonata per violoncello e pianoforte n. 2 op. 63
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.40

CRONACHE MUSICALI
a cura di Luca Berni

11.41 – 11.56

  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    On the Town – ouverture
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    Candide, ouverture
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    Candide, ouverture – versione per Ensemble di fiati di Itai Sobol
11.57 – 12.21

MONICA BACELLI CANTA BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    da 25 Scottische Lieder, op. 108: n. 1 Music, Love and Wine
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    da 25 Scottische Lieder, op. 108: n. 8 The lovely lass of Inverness
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    da 25 Scottische Lieder, op. 108: n. 7 Bonny laddie, highland laddie
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    da 25 Scottische Lieder, op. 108: n. 20 Faithfu’ Johnie
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    da 25 Scottische Lieder, op. 108: n. 10 Sympathy
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    da 25 Scottische Lieder, op. 108: n. 2 Sunset
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    da 25 Scottische Lieder, op. 108: n. 13 Come fill, fill, my good fellow
12.22 – 12.30
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Secondo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in si bemolle minore BWV 891
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.40

I LIEDER DI SCHUMANN

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Frauen Liebe und Leben op. 42
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Der Schatzgräber
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Frühlingsfahrt
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Abends am Strand
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Dichterliebe op. 48
13.41 – 14.10

OTTO PICCOLI PRELUDI E FUGHE

  • attr. Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio e fuga in do maggiore BWV 553
  • attr. Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio e fuga in sol maggiore BWV 557
14.11 – 14.45
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Pétrouchka, scene burlesche in quattro quadri
14.46 – 15.21
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Concerto in re maggiore op. 35 per violino e orchestra
15.22 – 15.30
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da La forza del destino: «La vita è inferno all’infelice»
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.51

ANTOLOGIA

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    Fantasia in fa diesis minore, op. 3, WWV 22
  • Arnold Schönberg 1874 – 1951
    Sinfonia da camera in mi maggiore op. 9 n. 1, per flauto, clarinetto, violino, violoncello e pianoforte
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Contrasts per clarinetto, violino e pianoforte
16.52 – 17.26

KIRSTEN FLAGSTAD CANTA BRAHMS

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Vier ernste Gesänge
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Alte Liebe, op. 72 n. 1 (3′ 49”) – Bei dir sind meine Gedanken, op. 95 n. 2 (2′) – Wir wandelten, op. 96 n. 2 (4′ 05”) – Dein blaues Auge, op. 59 n. 8 (2′ 27”)
17.27 – 17.41

INTERMEZZO

  • Eduard Strauss 1835 – 1916
    A vapore, polka veloce, op. 70
  • Hans Christian Lumbye 1810 – 1874
    Champagner-Galopp
  • Johann Strauss II 1825 – 1899
    Studenten-Polka, op. 263
  • Johann Strauss I 1804 – 1849
    Marcia della libertà, op. 226
17.42 – 18.07
  • Georg Philipp Telemann 1681 – 1767
    Ouverture in do maggiore «Hamburger Ebb’ und Fluth»
18.08 – 18.14
  • Krzysztof Penderecki 1933
    Miniatures per violino e pianoforte

18.15 – 18.30

  • Georg Friedrich Händel 1685 – 1759
    Suite n. 9 in sol minore
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.13

ANTOLOGIA ALL’ORGANO

  • Matthias Weckmann 1621 – 1674
    Variazioni sopra «Lucidor»
  • Abraham van den Kerckhoven 1618 c. – 1702
    Fantasia in re minore
  • Johann Pachelbel 1653 – 1706
    da Magnificat sexti toni: fuga n. 10
  • Johann Pachelbel 1653 – 1706
    da Magnificat sexti toni: fuga n. 13
  • Johann Kaspar Kerll 1617 – 1693
    Canzona in mi minore
  • John Blow 1647 – 1708
    Voluntary VIII in sol minore
  • John Blow 1647 – 1708
    Voluntary IX in re minore
  • John Blow 1647 – 1708
    Voluntary VII in re minore
  • John Blow 1647 – 1708
    Voluntary XVIII in re minore
19.14 – 20.20

HERBERT VON KARAJAN DIRIGE BRUCKNER

  • Anton Bruckner 1824 – 1896
    Sinfonia n. 7 in mi maggiore
20.21 – 20.30
  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    da Cinque canti senza parole, op. 35: n. 1 e n. 4
20.30 – 21.41

LEONARD BERNSTEIN ACCOMPAGNA GRANDI SOLISTI

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Concerto in la minore per violoncello e orchestra, op. 129
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Concerto n. 3 in re minore per pianoforte e orchestra, op. 30
21.42 – 22.31

OMAGGIO A PETER PEARS

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Der Einsame, D 800 (4′ 24”) – Du Bist die Ruh, D 776 (4′ 28”) – Der Musensohn, D 764 (2′ 11”) – Der zürnenden Diana, D 707 (4′ 47”) – Sprache der Liebe, D 410 (1′ 57”).
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Der Geistertanz, D 116
  • Benjamin Britten 1913 – 1976
    Nocturne, op. 60 per tenore, sette strumenti obbligati e archi
22.32 – 23.31

SERENATE

  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
    Serenata per archi in do maggiore, op. 48
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Serenata per archi in mi maggiore, op. 22
23.32 – 24

BUONANOTTE

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Divertimento per due corni, due violini, viola e contrabbasso in fa maggiore K 247 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy