News

Palinsesto del 15 novembre

6.00-6.25

PURCELL TRASCRITTO DA BRITTEN

  • Henry Purcell 1659-1695 – Benjamin Britten 1913-1976
    Cinque canti da Orpheus Britannicus, arrangiamento del basso continuo di Benjamin Britten
  • Henry Purcell 1659-1695 – Benjamin Britten 1913-1976
    Saul and the Witch at Endor, arrangiamento del basso continuo di Benjamin Britten
6.26-7.01

ARIE DI HAENDEL

  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Flammende Rose Zierde der Erden, Aria HWV 210
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Agrippina: «Bel piacere»
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Acis and Galatea: «Love sounds th’alarm»
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Acis and Galatea: «Love in her eyes sits playing»
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Partenope: «Furibondo spira il vento»
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Serse: «Ombra mai fu»
  • Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
    Da Il Messia: «Comfort ye, my people» – «Every valley»
7.02-7.20
  • Carl Ditters von Dittersdorf 1739-1799
    Sinfonia in re maggiore «La caduta di Fetonte», dalle Metamorfosi di Ovidio: Sinfonia
7.20-7.49
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Sinfonia in do
7.50-8.59

L’ARTE DI EMIL GILELS

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Fantasia in re minore K. 397
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sei Variazioni in fa maggiore K. 398 su «Salve tu Domine», da I Filosofi immaginari di Paisiello
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quindici Variazioni e fuga in mi bemolle maggiore op. 35 «Eroica»
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sonata in mi bemolle maggiore op. 31 n. 3
9.00-10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 15 novembre 1832 ebbe luogo a Berlino la prima esecuzione della Sinfonia n. 5 di Felix Mendelssohn-Bartholdy, detta ‘La riforma’. Essa fu composta nel 1830 per il trecentesimo anniversario della presentazione della Confessione augustana, importante momento della Riforma protestante. L’autore iniziò a lavorarci nel 1829 e sperava che l’opera venisse eseguita in occasione dei festeggiamenti in programma a giugno 1830. Ma le sue cattive condizioni di salute ritardarono il lavoro: l’opera, completata solo in maggio, non fu ammessa alle celebrazioni.
Malgrado i giudizi critici dello stesso autore, la sinfonia resta tra le vette della produzione romantica dell’Ottocento.

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Sinfonia n. 5 op. 107 in re minore «La riforma»

Compie oggi settantasette anni il pianista e direttore d’orchestra Daniel Barenboim, nato a Buenos Aires nel 1942. Fanciullo prodigio, è stato allievo di Edwin Fischer, Nadia Boulanger, Igor Markevitch a Salisburgo e Carlo Zecchi a Siena. Debuttò a sette anni e a diciotto incideva con Otto Klemperer l’integrale dei concerti di Beethoven. Il suo repertorio pianistico si incentra sugli autori classici e romantici.
Dagli anni settanta si è dedicato anche alla direzione d’orchestra, con le migliori formazioni del mondo. È oggi considerato uno dei maggiori interpreti di Wagner, Bruckner e Beethoven, ma i suoi interessi di repertorio non hanno praticamente confini.

  • César Franck 1822-1897
    Le chasseur maudit, poema sinfonico
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Sonata per violoncello e pianoforte n. 1 in mi minore op. 38
  • Franz Liszt 1811-1886
    Liebesträume, tre Notturni
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.40

CRONACHE MUSICALI
a cura di Luca Berni

11.41-12.00
  • Gioachino Rossini 1792-1868
    Giovanna d’Arco, Cantata a voce sola
12.01-12.30
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 8 in si minore D. 759 «Incompiuta»: Allegro moderato – Andante con moto
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-13.12
  • Antonin Dvořák 1841-1904
    Quartetto n. 10 in mi bemolle maggiore op. 51
13.13-13.46
  • Bohuslav Martinů 1890-1959
    Sinfonia n. 4 H. 305
13.47-14.32

MUSICA BAROCCA

  • Georg Philipp Telemann 1681-1767
    Sonata a tre in fa maggiore per flauto dolce, viola da gamba e basso continuo, da Essercizi musici n. 7, T42: F0.15
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Le Indie galanti, Suite per orchestra
  • Johan Helmich Roman 1694-1758
    Sinfonia in re maggiore
14.33-15.01
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Sinfonia n. 1 in do minore op. 11
15.02-15.30
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Variazioni e Fuga su un tema di Haendel op. 24
15.30 – 15.40

notiziario culturale

15.40-17.22

BUON COMPLEANNO, DANIEL BARENBOIM!

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sinfonia in re maggiore K. 297 «Parigi»
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Concerto n. 4 in sol maggiore op. 58 per pianoforte e orchestra
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809-1847
    Sei Romanze senza parole op. 53
  • Hector Berlioz 1803-1869
    Les Troyens, Caccia reale e tempesta
  • Richard Strauss 1864-1949
    Don Giovanni, poema sinfonico op. 20
17.23-17.32
  • Leonard Bernstein 1918-1990
    Cinque Anniversaries
17.33-18.21

I CONCERTI PER VIOLINO DI MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in sol maggiore K. 216 per violino e orchestra
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto n. 4 in re maggiore K. 218 per violino e orchestra
18.22-18.30
  • Giacomo Carissimi 1605-1674
    Così volete, Cantata
18.30.18.40

spazio informativo

18.40-19.02
  • OPERA FRANCESE
    Giacomo Meyerbeer 1791-1864
    Da Le Prophète: «Ah ! mon fils, soit béni !»
  • Georges Bizet 1838-1875
    Da Les Pêcheurs des perles: «Me voilà seule … Comme autrfopis dans la nuit sombre»
  • Georges Bizet 1838-1875
    Da Carmen: «Je dis que rien ne m’épouvante»
  • Gustave Charpentier 1860-1956
    Da Louise: «Depuis le jour»
19.03-19.25
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Les Animaux modèles, Suite per orchestra
19.26-20.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Serenata in re maggiore K. 250 «Haffner»
20.30-22.18

ESA-PEKKA SALONEN DIRIGE STRAVINSKIJ

  • Igor Stravinskij 1882– 1971
    L’uccello di fuoco, balletto in due quadri, versione originale del 1910
  • Igor Stravinskij 1882-1971
    Concerto in re per orchestra d’archi: Vivace – Arios, andantino – Rondò, allegro
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Oedipus Rex, Opera-Oratorio in due atti di Jean Cocteau, da Sofocle, tradotta in latino da Jean Danielou
22.19-23.19

INTERPRETI A CONFRONTO:
SALVATORE ACCARDO E RUGGERO RICCI

  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Concerto n. 2 in si minore op. 7 per violino e orchestra «La campanella»
  • Nicolò Paganini 1782-1840
    Concerto per violino e orchestra n. 4 in re minore
23.20-24.00
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata per violino e pianoforte in la maggiore op. 47 «A Kreutzer»

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy