News

Palinsesto del 17 aprile

6 – 6.32

MUSICA DA CAMERA

  • Luigi Boccherini 1743 – 1805
    Quintetto in do maggiore op. 45 n. 4 G. 358
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Quartetto in re maggiore K. 155
§6.33-7.16

I PEZZI POPOLARI, FANTASTICI E FIABESCHI DI SCHUMANN

  • Robert Schumann 1810-1856
    Cinque Pezzi in stile popolare op. 102 per violoncello e pianoforte
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Pezzi fantastici per clarinetto e pianoforte, op. 73
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Märchenzählungen op. 132
7.17-8.00
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    «Lasst uns sorgen, lasst uns wachen», Ercole al bivio, Cantata profana BWV 213 
8.01-8.28
  • Sergej Prokov’ev 1891– 1953
    Romeo e Giulietta, Suite n. 2 op. 64c: Montecchi e Capuleti – Giulietta bambina – Frate Lorenzo – La separazione di Romeo e Giulietta – Romeo alla tomba di Giulietta
8.29-8.40
  • Michael Haydn 1737-1806
    Concerto per tromba, archi e clavicembalo in re maggiore
8.41-8.59
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in re maggiore per violino, archi e continuo «Grosso Mogul», R. 208
9.00-10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martin

Il 17 aprile 1683 è nato a Krössuln, in Sassonia-Anhalt, Johann David Heinichen, compositore tedesco. In gioventù seguì lezioni private di clavicembalo e organo con Johann Kuhnau. Studiò anche legge e diventato avvocato si trasferì a Weissenfels, alla corte di Giovanni Giorgio di Sassonia. Qui debuttò come operista e scrisse trattati teorici.
Viaggiò in Italia, risiedendo a lungo a Venezia ove riscosse grande successo. Ciò gli conferì le credenziali per lavorare poi presso la corte di Augusto II di Sassonia a Dresda. Qui fu grandemente apprezzato e i suoi ‘concerti di Dresda’ sono considerati tra i capolavori del barocco strumentale. Morì a Dresda nel luglio 1729.

  • Johann David Heinichen 1683-1729
    Concerto in sol maggiore Seibel 213
  • Johann David Heinichen 1683-1729
    Concerto in sol maggiore Seibel 215
  • Johann David Heinichen 1683-1729
    Serenata di Moritzburg

Il 17 aprile 1882 nasceva a Lipnik il pianista austriaco Artur Schnabel, uno dei maggiori interpreti del classicismo viennese nella prima metà del Novecento. Fu il primo pianista a registrare l’integrale dell’opera pianistica di Beethoven, autore di cui curò anche una celebre revisione delle trentadue Sonate. Tra i suoi grandi meriti, va iscritto anche quello di aver contribuito alla diffusione e alla conoscenza dell’opera pianistica di Schubert, pressoché ignorata dagli interpreti fino alla metà del secolo scorso.
Fu anche molto attivo nella musica da camera, collaborando con virtuosi come Szigeti, Hindemith, Casals e Fournier. Morì a Morschach, in Svizzera, nell’agosto 1951.

  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sonata n. 4 per pianoforte in mi bemolle maggiore op. 7
  • Franz Schubert 1797-1827
    Sei Momenti musicali op. 94 D. 780 
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.0

LUCE DI TAGLIO
Rubrica di attualità teatrali
a cura di Rodolfo Sacchettini

11.41-12.16
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Concerto n. 3 in do minore op.37 per pianoforte e orchestra
12.17-12.30

NEL SALOTTO DI FAURÉ

  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Elégie in do minore per violoncello e pianoforte op. 24
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Fantasia per flauto e pianoforte in do maggiore op. 79 
12.30-12.40

spazio informativo

12.40 – 13.27

L’ORCHESTRA DI DEBUSSY

  • Claude Debussy 1862-1918
    La Mer, tre schizzi sinfonici: Dall’alba al meriggio sul mare – Giochi d’onde – Dialogo del vento e del mare
  • Claude Debussy 1862-1918
    Le Martyre de Saint Sébastien, frammenti sinfonici: La Cour de Lys – Danza estatica e finale del I atto – La Passione – Il Buon Pastore 
13.27-14.25

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Franz Schubert 1797-1828
    Sonata in si bemolle maggiore D. 575
  • Franz Schubert 1797-1828
    Sette Ländler D. 366
  • Franz Schubert 1797-1828
    Allegretto in do minore D. 915
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Due Notturni op. 62: n. 1 in si maggiore – n. 2 in mi maggiore
  • Franz Liszt 1811- 1886
    Coro dei pellegrini dal Tannhäuser di Wagner, seconda versione S. 443ii 
14.26-15.20
  • Anton Bruckner 1824-1896
    Sinfonia n. 6 in la maggiore 
15.20-15.30
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Suite n. 7 in si bemolle maggiore, dal secondo volume, 1733 HWV 440
15.30 – 15.40

notiziario culturale

15.40-16.06
  • Johannes Brahms 1833–1897
    Trio in la minore op. 114 per pianoforte, clarinetto e violoncello
16.07-16.43
  • Sergei Bortkiewicz 1877 – 1952
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in si bemolle maggiore, op. 16
16.44-17.14

LE SONATE PER VIOLINO DI BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Sonata n. 4 in do minore per violino e clavicembalo BWV 1017
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Sonata in sol maggiore BWV 1019 per violino e clavicembalo
17.15-17.34
  • Richard Wagner 1813-1883
    Da Tristan und Isolde: Preludio e Morte d’Isotta 
17.35-18.05
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto per archi in do maggiore op. 59 n. 3 «Rasoumowsky»: Introduzione
18.06-18.30
  • Edward Elgar 1857-1934
    Sea Pictures op. 37: Ninna nanna del mare – Nel porto (Capri) – Mattino di sabato sul mare – Dove stanno i coralli – Il nuotatore 
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.10

LA TOSCANA DELLE CULTURE
a cura della redazione di Rete Toscana Classica

19.11-19.51

MUSICA BAROCCA

  • Georg Philipp Telemann 1681-1767
    Suite per orchestra in si bemolle maggiore «La Bourse» TWV55:B11
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Da Les Boréades: Contredanse en Rondeau
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Da Les Boréades: Gavottes pour les Heures et les Zéphirs II
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Da Les Boréades: Preludio al V atto
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Da Les Boréades: Entrée de Polymnie
19.52-20.16
  • Camille Saint-Saëns 1835 – 1921
    Sonata n. 1 in re minore op. 75 per violino e pianoforte
20.16-20.30
  • Charles Martin Loeffler 1861 – 1935
    La Cloche fêlée 
20.30-21.23
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Myrten, op. 25 
21.23-22.33

MUSICA DA CAMERA

  • Richard Strauss 1864– 1949
    Quartetto con pianoforte in do minore op. 13: Allegro – Scherzo – Andante – Finale, vivace
  • Arnold Schönberg 1874-1951
    Quartetto n. 3 op. 30
22.34-23.06

EDITH MATHIS CANTA MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Fra cento affanni e cento, Aria da concerto K. 88
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Misero me! – Misero pargoletto, Aria da concerto K. 77
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Se tutti i mali miei, aria da concerto K. 83 
23.07-23.49
  • Franz Schubert 1797–1828
    Quartetto in re minore D. 810 «La morte e la fanciulla», trascrizione per orchestra d’archi di Gustav Mahler
23.50-24.00
  • Michelangelo Faggioli 1677-1745
    Marte, Ammore guerra e pace, Cantata 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy