News

Palinsesto del 2 dicembre

6 – 7.01
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata per violino e pianoforte n. 36 in mi bemolle maggiore, K 380
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata per violino e pianoforte n. 41 in mi bemolle maggiore, K 481
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata per pianoforte n. 14 in do minore, K 457
7.02 – 7.33
  • Felice Giardini 1716 – 1796
    Concerto in mi bemolle maggiore per violino e orchestra op. 15 n. 6
  • Johann Christian Bach 1735 – 1782
    Sinfonia in sol minore per orchestra e basso continuo op. 6 n. 6
7.34 – 7.46
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto italiano in fa maggiore BWV 971
7.47 – 9

CONCERTO

  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    Quadri di una esposizione, orchestrazione di Maurice Ravel
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Concerto in sol per pianoforte e orchestra
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    La Valse, poema coreografico
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 2 dicembre 1895 nacque a Londra Harriet Cohen, una delle più importanti pianiste del periodo tra le due Guerre mondiali. Studiò alla Royal Academy of Music e fece la sua prima apparizione da solista a 13 anni. Si specializzò in lavori intimistici del periodo classico e preclassico e sapeva interpretare in modo impeccabile la musica di Bach e Mozart. Fu ambasciatrice della musica inglese e molti compositori del suo paese scrissero brani per lei. Il compagno ed amante di tutta la vita, il compositore Arnold Bax, le dedicò molti lavori, tra i quali il Concertino per la mano sinistra quando lei, nel 1948, si ferì seriamente alla mano destra. Morì a Londra nel 1967.

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    dal Pianoforte ben temperato: Preludio e fuga n. 4 in do diesis minore BWV 849
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    dal Pianoforte ben temperato: Preludio e fuga n. 8 in mi bemolle minore BWV 853
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata n. 10 in do maggiore K. 330
  • Arnold Bax 1883 – 1953
    Paean (Passacaglia) 

In questo giorno del 1899 nasceva a Londra il direttore d’orchestra e compositore John Barbirolli. Di origini italiane, iniziò la carriera come violoncellista, si dedicò quindi al quartetto e fondò nel 1924 la Barbirolli Chamber Orchestra. Nel 1936 si trasferì negli Stati Uniti, dove diresse anche la Filarmonica di New York. Nel 1942 tornò in patria e fino al 1968 ricoprì l’incarico di direttore principale della Hallé Orchestra di Manchester. Fu sicuramente uno dei direttori d’orchestra più celebri della sua generazione, con un importante lascito discografico nell’opera lirica e nel repertorio sinfonico tardo-romantico e novecentesco. Si è spento a Londra nel 1970.

  • Henry Purcell 1659 – 1695
    Suite per archi, flauti e corni, dalle opere e fantasie, arrangiamento di Sir John Barbirolli
  • Ralph Vaughan Williams 1872 – 1958
    Fantasia su un tema di Thomas Tallis
  • Sir Edward Elgar 1857-1934
    Introduzione e allegro per quartetto d’archi e orchestra
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.26

REMINISCENZE, TRASCRIZIONI, PARAFRASI

  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Reminiscenze da Lucia di Lammermoor
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Die Forelle trascrizione per pianoforte solo da Schubert
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Parafrasi da concerto da Rigoletto
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Horch, horch, die Lerch – trascrizione per pianoforte solo da Schubert
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Spinnerlied dal «Vascello fantasma» – trascrizione per pianoforte solo da Wagner
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Meine Freuden – trascrizione per pianoforte solo da Chopin
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Mädchens Wunsch – trascrizione per pianoforte solo da Chopin
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Widmung – trascrizione per pianoforte solo da Schumann
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Frühlingsnacht – trascrizione per pianoforte solo da Schumann
11.27 – 11.37
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Concertino per clarinetto e orchestra in do minore, op. 26
11.38 – 11.59
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    dai Momenti musicali D 780: n. 1 in do maggiore – n. 3 in fa minore – n. 6 in la bemolle maggiore
12 – 12.05
  • Alphons Diepenbrock 1862 – 1921
    Lied der Spinnerin, testo di Clemens Brentano
12.06 – 12.30
  • Joseph Venceslao Köhler 1809 – 1878
    Introduzione e variazioni di bravura per flauto e pianoforte, op. 2
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.56

CONCERTO DI SVIATOSLAV RICHTER

  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Sonata per pianoforte n. 37 in mi maggiore, Hob. XVI:22
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Novelletta in fa maggiore, op. 22 n. 1 – Novelletta in re maggiore, op. 22 n. 2
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Ballata in sol minore, op. 23
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Préludes: 2e livre
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    dai Préludes: 1er livre: «La sérenade interrompue»
13.57 – 14.15
  • Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
    Concerto per organo n. 13 in fa maggiore «The Cuckoo e The Nightingale»
14.16 – 14.56

NOVECENTO TRA SACRO E PROFANO

  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Sinfonia di Salmi
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Cantata profana: I nove cervi incantati per tenore baritono, doppio coro e orchestra
14.57 – 15.30
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    Quartetto per archi in mi minore
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.41

CHARLES DUTOIT ESEGUE FRANCIS POULENC

  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Sinfonietta
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Suite Française – da Claude Gervaise
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Les Biches: suite dal balletto
16.42 – 17.40

ANTOLOGIA

  • Federico II «il Grande» 1712 – 1786
    Sinfonia in re maggiore per due flauti, due oboe, 2 corni, archi e basso continuo
  • Carl Heinrich Graun 1703 – 1759
    da Montezuma: « Erra quel nobil core che in sua bontà riposa»
  • Johann Joachim Quantz 1697 – 1773
    Concerto in mi minore per flauto, archi e basso continuo
  • Carl Philip Emanuel Bach 1714 – 1788
    Concerto in re minore a cembalo concertato, due violini, viola e basso continuo, Wq 23 
17.41 – 18.10

ARIE DI HAENDEL

  • Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
    da Giulio Cesare: «Non è si vago e bello» – Giga – «Se in fiorito»
  • Georg Friedrich Haendel 1685 -1759
    da Orlando: «Già per la man d’Orlando» – «Già l’ebro mio ciglio» – «Ah! Stigie larve»
  • Georg Friedrich Haendel 1685 -1759
    da Orlando: «Ah! Stigie larve»
18.11 – 18.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sonata in do maggiore, K 330
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.25

INSOLITI VIAGGI MUSICALI
a cura di Kathryn Bosi
V trasmissione: Musica a Firenze al tempo di Boccaccio

19.26 – 19.37
  • William Grant Still 1895 – 1978
    da Highway 1, U.S.A.: «What Does He Know of Dreams?» – «You’re Wonderful, Mary»
  • Samuel Coleridge-Taylor 1875 – 1912
    da Hiawatha’s Wedding Fest: «Onaway! Awake, Beloved»
19.38 – 19.49
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Stiller Gang, op. 31 n. 4 (1′ 49”) – Heimliche Aufforderung, op. 27 n. 3 (2′ 58”) – Malven (2′ 58”) – Traum durch die Dämmerung, op. 29 n. 1
19.50 – 20.05
  • Richard Rijnvos 1964
    Fuoco e fumo
20.06 – 20.30
  • Marin Marais 1656 – 1728
    dal Troisième Livres de Pièces de Viole, 1711: Suite in do minore
20.30 – 21.40

CONCERTO DI JOSEPH SZIGETI E BÉLA BARTÓK

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 9 in la maggiore per violino e pianoforte, op. 47 «Kreutzer»
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Rapsodia n. 1 per violino e pianoforte, Sz. 86 (1928)
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Sonata per violino e pianoforte
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Sonata n. 2 per violino e pianoforte
21.41 – 22.41

WALTER GIESEKING SUONA SCHUMANN

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Fantasia in do maggiore per pianoforte, op. 17
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Concerto in la minore per pianoforte e orchestra, op. 54
22.42 – 22.55
  • Henry Sauguet 1901 – 1989
    Sonata per violoncello solo (1956)
22.56 – 23.19

LIEDER

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Liederkreis, op. 24, nove Lieder su testo di Heinrich Heine
23.20 – 23.46

PER VIOLONCELLO E PIANOFORTE

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sonata in re maggiore per violino e pianoforte, D. 384 – versione per violoncello e pianoforte di Jean-Guihen Queyras e Alexandre Tharaud
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Wiegenlied, D. 498 – versione per violoncello e pianoforte di Jean-Guihen Queyras e Alexandre Tharaud
  • Alban Berg 1885 – 1935
    Quattro pezzi per violoncello e pianoforte, op. 5 (1913)
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Nacht und Träume, D. 827 – versione per violoncello e pianoforte di Jean-Guihen Queyras e Alexandre Tharaud
23.47 – 24
  • Nino Rota 1911 – 1979
    Fantasia in sol maggiore 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy