News

Palinsesto del 2 febbraio

6 – 7.02

RITRATTO DI ALFREDO CAMPOLI

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Concerto in mi minore per violino e orchestra, op. 64
  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
    Concerto per violino e orchestra in re maggiore, op. 35
7.03 – 8.13

MUSICA DA CAMERA

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Trio per pianoforte, violino, violoncello n. 5 in re maggiore op. 70 n. 1 «Degli spettri»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Trio per pianoforte, violino, violoncello n. 7 in si bemolle maggiore op. 97 «Arciduca»
8.14 – 8.35

DANZA

  • Claude Debussy 1882 – 1918
    Sarabande e Danse , orchestrazione di Maurice Ravel
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Invito alla danza – orchestrazione Hector Berlioz
8.36 – 9
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto per corno e archi in re maggiore, Hob.VIIb: 3
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Il 2 febbraio 1901 nasceva a Vilnius, in Lituania, Jascha Heifetz, uno dei più grandi e ammirati violinisti di sempre, considerato tra i massimi interpreti del Novecento per la sua tecnica brillante e il suo virtuosismo. Fu ovviamente un bambino prodigio e sbalordì il mondo, compresi i grandi violinisti del tempo, che lo seguivano con enorme rispetto e ammirazione. Aveva un repertorio vastissimo con una predilezione per la musica da camera, ma frequentò poco il repertorio contemporaneo. Possedeva uno Stradivari del 1731 e il Guarnieri del Gesù del 1742 su cui Ferdinand David eseguì la prima assoluta del Concerto di Mendelssohn. Morì a Los Angeles a quasi 87 anni.

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Concerto per violino e orchestra in mi minore op. 64
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Trio per archi n. 2 in si bemolle maggiore D. 581
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Ciaccona, dalla Partita n. 2 in re minore BWV 1004

In questo giorno del 1919 nasceva a Burgdorf, vicino a Berna, il soprano Lisa della Casa. Cantante dal timbro cristallino, fu particolarmente apprezzata per le interpretazioni delle opere e della liederistica di Mozart e Richard Strauss. Ha cantato con i maggiori direttori d’orchestra del suo tempo, da Clemens Krauss a Herbert von Karajan, lasciando anche una discografia di altissima qualità sia nelle registrazioni in studio che in quelle dal vivo. Ha preso parte, nel ruolo di Donna Elvira, alla ripresa, filmata a Salisburgo nel 1954, del Don Giovanni di Mozart con la direzione di Wilhelm Furtwängler. Ci ha lasciato il 10 dicembre 2012 a Münsterlingen in Svizzera.

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    da Le nozze di Figaro: «Dove sono i bei momenti?»
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    da Ariadne auf Naxos: «Es gibt ein Reich»
  • Hugo Wolf 1860 – 1903
    Geh’ Geliebter, geh’ jetzt
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Du bist dei Ruh’ D.776
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    dal Requiem tedesco op. 45: «Ihr habt nun Traurigkeit»
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 10.58

UNA CANTATA DI BACH PER LA QUARTA DOMENICA DOPO L’EPIFANIA

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Cantata BWV 81: Jesus schläft, was soll ich hoffen – cantata per la quarta domenica dopo l’ Epifania
10.59 – 11.22
  • William Bolcom 1938
    Concerto per clarinetto e orchestra
11.23 – 11.52
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Musica per corde celesta e percussione
11.53 – 12.09
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Im Abendrot, D. 799
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Die Sterne, D. 939
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Nacht und Träume, D. 827
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Der liebliche Stern, D. 861
12.10 – 12.30
  • Luigi Boccherini 1743 – 1805
    Concerto per violoncello e orchestra in si bemolle maggiore
12.40 – 13.29

CONCERTO

  • Joseph Martin Kraus 1756 – 1792
    Olympie, ouverture
  • Joseph Martin Kraus 1756 – 1792
    Sinfonia in do maggiore
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sinfonia n. 25 in sol minore, K 183
  • Joseph Martin Kraus 1756 – 1792
    Sinfonia in re maggiore, «Sinfonia da Chiesa»
13.30 – 13.51

PLACIDO DOMINGO CANTA VERDI

  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da I due Foscari: «Qui ti rimani alquanto»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da I due Foscari: «Dal più remoto esilio»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da I due Foscari: «Del consiglio alla presenza vieni tosto…Odio solo, ed odio atroce»»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da I due Foscari: « Sì lo sento Iddio mi chiama»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da I due Foscari: «Notte perpetua notte»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da I due Foscari: «Non maledirmi, o prode»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Il Corsaro: «Sì: de’ corsari il fulmine»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Falstaff: «Dal labbro il canto estasiato vola»
13.52 – 14.33
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Concerto n. 5 in mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra, op. 73 «Imperatore»
14.34 – 15.04
  • Felix Mendelssohn 1809 – 1847
    Sestetto in re maggiore per due violini, due viole, violoncello, contrabbasso e pianoforte, op. 110
15.05 – 15.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto in do maggiore per oboe e orchestra, Hob. VIIg:C1
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.38

OMAGGIO A DANIEL WAYENBERG

  • George Gershwin 1898 – 1937
    Concerto per pianoforte e orchestra in fa maggiore
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Rapsodia su un tema di Paganini per pianoforte e orchestra
16.39 – 17.05
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Liederkreis, op. 39, su testo di Joseph von Eichendorff
17.06 – 18.02

MUSICA DA CAMERA

  • Jean Martinon 1910 – 1976
    Quartetto per archi n. 1, op. 43
  • Serge Prokof’ev 1891 – 1953
    Quartetto per archi in si minore, op. 50
18.03 – 18.30
  • Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764
    Nouvelles Suites de pièces de clavecin (1728)
18.40 – 19.44

IL TRIO DI TRIESTE SUONA BRAHMS

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Trio in si maggiore op. 8
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Trio in do maggiore op. 87
19.45 – 20.21
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore D 125
20.22 – 20.30
  • Richard Heuberger 1850 – 1914
    Campane di mezzanotte
20.30 – 21.30

COR DE GROOT SUONA LISZT E BEETHOVEN

  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Fantasia ungherese per pianoforte e orchestra
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Concerto n. 5 per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore, op. 73 «Imperatore»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Bagatella n. 25 in la minore. WoO 59 «Per Elisa» – arrangiamento per la mano sinistra di Cor De Groot
21.31 – 22.21

DIETRICH FISCHER-DIESKAU VOCE RECITANTE

  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Enoch Arden, op. 38
22.22 – 23.11

LA MUSICA DI ALBERT ROUSSEL

  • Albert Roussel 1869 – 1937
    Résurrection, op. 4 L.4 – preludio sinfonico da Tolstoj (1903)
  • Albert Roussel 1869 – 1937
    Sinfonia n. 1 in re minore, op 7 L.8 «Le poème de la forêt»
23.12 – 23.58

MOTTETTI

  • Jean-Joseph Cassanéa de Mondonville 1711 – 1772
    In Exitu Israel – mottetto
  • André Campra 1660 – 1744
    Exaudiat Te Dominus – mottetto
23.59 – 24

BUONANOTTE

  • George Gershwin 1898 – 1937
    That Certain Feeling 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy