News

Palinsesto del 20 agosto

6 – 6.38

LEONARD BERNSTEIN DIRIGE BARBER E COPLAND

  • Samuel Barber 1910 – 1981
    Adagio per archi
  • Aaron Copland 1900 – 1990
    Appalachian Spring, balletto per Martha
6.39 – 7.47

ROBERT CASADESUS SUONA SCHUMANN E CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Quattro ballate
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Papillons, op. 2
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Studi sinfonici, op. 13
7.48 – 8.11

WILLEM MENGELBERG DIRIGE MOZART E GRIEG

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    da Die Zauberflöte: ouverture
  • Edvard Grieg 1843 – 1907
    Peer Gynt, suite n. 1, op. 46
8.12 – 8.26
  • Orlando Gibbons 1583 – 1625
    Quattro pezzi per cembalo: Pavana e Galliard «Lord of Salisbury» – Italian Ground – Fantasia in do maggiore
8.27 – 9
  • Paul Ben-Haim 1897 – 1984
    Sweet Psalmist of Israel 
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 20 agosto 1882 venne eseguita per la prima volta, alla cattedrale di Cristo Salvatore di Mosca, l’Ouverture 1812 di Piotr Ilijč Čajkovskij, scritta per commemorare l’invasione della Russia da parte dell’armata di Napoleone e la sua devastante ritirata avvenuta nel 1812. Nelle intenzioni del compositore essa avrebbe dovuto essere eseguita sul piazzale antistante la chiesa, sotto la sua direzione, a opera di un enorme organico orchestrale, con i rintocchi di vere campane e i colpi di veri cannoni. Oggi le cannonate sono normalmente sostituite da una gran cassa sinfonica, mentre i colpi di cannone sono usati in rare occasioni, anche fuori dalla Russia.

  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Ouverture 1812 op. 49, partitura originale 

Si festeggia oggi il quarantacinquesimo compleanno del violinista e violista russo, naturalizzato israeliano, Maxim Vengerov. Nato a Novosibirsk, capitale della Siberia Occidentale, ha cominciato a studiare violino a cinque anni con Galina Tourchaninova. Successivamente ha studiato in Russia, alla Royal Academy of Music di Londra e a Lubecca. A soli dieci anni ha vinto il primo premio al Concorso Wieniawski di Lublino e nel 1990 il Concorso Internazionale Carl Flesch di Londra, vittoria che lo ha definitivamente lanciato nel panorama internazionale. Nel 2004 ha ottenuto il Grammy Award per la Miglior interpretazione solistica per il concerto di Britten e quello per viola di Walton.

  • Dimitri Šostakovič 1906 – 1975
    Concerto per violino e orchestra n. 1 in la minore op. 77
  • William Walton 1902 – 1983
    Concerto per viola, versione del 1961
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.07

VLADO PERLEMUTER SUONA CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Scherzo in do diesis minore, op. 39
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Tre Mazurche: in la minore op. 59 n. 1 – in la maggiore op. 59 n. 2 – in fa diesis minore, op. 59 n. 3
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Tre Mazurche: in si op. 63 n. 1 – in fa minore op. 63 n. 2 – in do diesis minore, op. 63 n. 3
11.08 – 11.29

IL QUARTETTO ITALIANO INTERPRETA BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto in fa minore «Serioso», op. 95 
11.30 – 12.14

OPERE PER ORCHESTRA DI CARL NIELSEN

  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Helios Ouverure
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Rapsodia sinfonica
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Il sogno di Gunnar
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Viaggio immaginario alle isole Faer Oer
12.15 – 12.30
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Trio per pianoforte, oboe e fagotto
12.40 – 14

ANDRÉ CLUYTENS DIRIGE LUDWIG VAN BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 6 in fa maggiore, op. 68 «Pastorale»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Egmont, Ouverture op. 84
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 8 in fa maggiore, op. 93
14.01 – 14.33
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto n. 26 in re maggiore per pianoforte e orchestra K 537 «Incoronazione»
14.34 – 15.04
  • Felix Mendelssohn 1809 – 1847
    Sestetto in re maggiore per due violini, due viole, violoncello, contrabbasso e pianoforte, op. 110
15.05 – 15.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto in do maggiore per oboe e orchestra, Hob. VIIg:C1
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 17.56

GÜNTER WAND DAL VIVO IN GIAPPONE

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 9 in do maggiore, D. 944 «La grande»
  • Anton Bruckner 1824 – 1896
    Sinfonia n. 8 in do minore 
17.57 – 18.15
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Variazioni su un tema rococò, per violoncello e orchestra, op. 33
18.16 – 18.30
  • Claude Vivier 1948 – 1983
    Bouchara
18.40 – 19.40

IL PIANOFORTE BEN TEMPERATO
(quasi) un secolo di registrazioni del Clavicembalo ben temperato al pianoforte – secondo ciclo
a cura di Claudio Proietti
XVII trasmissione: Preludio e fuga in sol minore BWV 861

19.41 – 20.03

PIERRE BERNAC CANTA POULENC

  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Quatre Poèmes de Guillaume Apollinaire
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Tu vois le feu du soir
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Main dominée par le coeur
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Calligrammes – testi di Guillaume Apollinaire
20.04 – 20.16
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Schlechtes Wetter, op. 69 n. 5 (2′ 21”) – Blick vom oberen Belvedere, op. 88 n. 2 (3′ 34”) – Du meines Herzens Krönelein, op. 21 n. 2 (2′ 21”) – Ach Lieb, ich muss nun scheiden, op. 21 n. 3 (1′ 51”)
20.17 – 20.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Mentre ti lascio, o figlia, K 513
20.30 – 21.54

CONCERTO DIRETTO DA KARL BÖHM

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Concerto n. 5 per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore, op. 73 «Imperatore»
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Sinfonia n. 4 in fa minore, op. 36
21.55 – 22.35
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Quartetto per archi in si bemolle maggiore op. 67
22.36 – 23.11

THE DELLER CONSORT CANTA JOHN WILBYE

  • John Wilbye 1574 – 1638
    Thus saith my Cloris bright (1′ 28”) – Happy, O happy he, who not affecting (3′ 33”) – Ye that do live in pleasures plenty (2′ 50”) – Ah, cannot sigh, nor tears, nor aught else move thee (4′ 17”) – Stay, Corydon, thou swain (2′ 49”) – Draw on, sweet Night, best friend unto those cares (5′ 52”) – Lady your words do spite me (2′ 06”) – As fair as morn, as fresh as May (2′ 06”) – Weep, weep, mine eyes, my heart can take no rest (5′ 33”)
23.12 – 23.32

RAFAEL KUBELIK DIRIGE BOHUSLAV MARTINŮ

  • Bohuslav Martinů 1890 – 1959
    Concerto per due orchestre da camera, pianoforte e timpani 
23.33 – 23.53
  • Antoine Reicha 1770 – 1836
    Sonata sopra un tema di Mozart
23.54 – 24

BUONANOTTE

  • John Dowland 1562 – 1626
    Captain Digory Piper’s Pavan and Galliard

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy