News

Palinsesto del 20 luglio

6 – 7.30

BUONGIONO BEETHOVENIANO

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    33 Variazioni per pianoforte in do maggiore su un valzer di Anton Diabelli, op. 120
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 29 in si bemolle maggiore, op. 106 «Hammerklavier»
7.31 – 8.08

CONCERTI GROSSI

  • Charles Avison 1709 – 1770
    Concerto n. 6 in re maggiore da Sonate di Domenico Scarlatti
  • Charles Avison 1709 – 1770
    Concerto n. 5 in re minore da Sonate di Domenico Scarlatti
  • Charles Avison 1709 – 1770
    Concerto n. 11 in sol maggiore da Sonate di Domenico Scarlatti
8.09 – 9

MUSICA FRANCESE

  • Ernest Chausson 1855 – 1899
    Poème per violino e orchestra, op. 25
  • Georges Bizet 1838 – 1875
    Sinfonia in do maggiore
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 20 luglio del 1872 nasceva a Saint-Félix-Lauragais, nell’Alta Garonna, il compositore e organista francese Déodat de Séverac, figlio del pittore Gilbert de Sévérac. Nel 1896 entrò alla Schola Cantorum, studiando, insieme ad Albert Roussel, con d’Indy e Magnard. Fu assistente di Albeniz e guadagnò un’ampia popolarità nel 1909 con l’opera ‘Le coeur du Moulin’ e stringendo amicizia con Ravel, Fauré e Debussy. Il suo intransigente nazionalismo lo spinse ad auto-esiliarsi presso la cittadina di Céret, come organista della locale chiesa di St. Pierre e dove è scomparso nel 1921. Il suo stile richiama quello di Fauré, per la personalità delle soluzioni armoniche e ritmiche, senza però avvicinarsi al contemporaneo Debussy.

  • Déodat de Sévérac 1872 – 1921
    Baigneuses au soleil
  • Déodat de Sévérac 1872 – 1921
    Cerdaña 

Compie oggi 32 anni la giovane violinista scozzese Nicola Benedetti, figlia di padre italiano e di madre italo-scozzese. Ha cominciato a suonare all’età di quattro anni e a nove ha già superato gli esami degli otto livelli del suo corso. Perfezionatasi con Natalya Boyarskaya, presso la prestigiosa Yehudi Menuhin School, inizia a dare concerti in tutto il paese. Nell’agosto 2002 ha vinto la ‘Brilliant Prodigy Competition’, acquistando una notevole popolarità in tutto il Regno Unito. Due anni dopo ha trionfato nel concorso ‘Young Musician of the Year’ della BBC. La sua carriera internazionale e discografica continua con risultati sempre eccellenti.

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1947
    Concerto per violino e orchestra in mi minore op. 64
  • Jules Massenet 1842 – 1912
    da Thaïs: Méditation
  • James MacMillan 1959
    da Ayrshire: Largo, molto rubato
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.49

OTTO KLEMPERER DIRIGE BEETHOVEN E HINDEMITH

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia in mi bemolle maggiore n. 3 op. 55 «Eroica»
  • Paul Hindemith 1895 – 1963
    Nobilissima visione, Suite orchestrale dalla musica della leggenda danzata
11.50 – 12.13
  • Hans Pfitzner 1869 – 1949
    Cinque Lieder per baritono e orchestra: Herr Oluf, op. 12, Sie Haben heut abend Gesellschaft, op. 4 n. 2, Lethe, op. 37, An die Mark, op. 15 n. 3, Zorn, op. 15 n. 2
12.14 – 12.30
  • Lukas Foss 1922 – 2009
    Quintets per orchestra («then the rocks of mountains begin to shout» – Charles Ives
12.40 – 14.22

CONCERTO

  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    L’assedio di Corinto, ouverture
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Concerto per orchestra
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore D 125
  • Giorgio Federico Ghedini 1892 – 1965
    Concerto dell’albatro (1943) per violino violoncello pianoforte, recitante e orchestra (da Moby Dick di Herman Melville)
14.23 – 14.50

BACH ALL’OBOE

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto per oboe d’amore, archi e basso continuo in la maggiore BWV 1055a
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto per oboe, archi e basso continuo in re minore BWV 1059r 
14.51 – 15.21

ALEXANDER THARAUD SUONA RAMEAU

  • Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764

    da Nouvelles suites de Pièces en concert, 1728: Suite in la

15.22 – 15.30
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Arabeske, op. 18
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.57

GIOVANI MUSICISTI: DIRK HERTEN SUONA BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 23 per pianoforte in fa minore, op. 57 «Appassionata»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 17 per pianoforte in re minore, op. 31 n. 2 «La tempesta»
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 7 per pianoforte in re maggiore, op. 10 n. 3
16.58 – 17.47

KIRSTEN FLAGSTAD CANTA WAGNER E MAHLER

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    Wesendonck-Lieder
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Kindertotenlieder
17.48 – 18.19
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sonata per pianoforte, op. 14 (Concerto senza orchestra)
18.20 – 18.30
  • Karol Szymanowski 1883 – 1937
    Quattro mazurche, op. 50
18.40 – 19.16
  • Ludwig van Beethoven 1770 -1827
    Sonata per violino e pianoforte n. 9 in la maggiore «Kreutzer»
19.17 – 20.15

AURORA ORCHESTRA ESEGUE JOHN ADAMS E AARON COPLAND

  • John Adams 1947
    Chamber Symphony
  • Aaron Copland 1900 – 1990
    Appalachian Spring, balletto. Versione per 13 strumenti
20.16 – 20.30
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    La lugubre gondola n. 2
20.30 – 23.07

SERATA ALL’OPERA

  • Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
    Vincer sé stesso è la maggior vittoria o Rodrigo
    Dramma in tre atti su libretto tratto da Il duello d’Amore e di Vendetta di Francesco Silvani
23.08 – 24

CHRISTIAN THIELEMANN DIRIGE SCHUBERT

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia in do maggiore D 944 «La Grande»

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy