News

Palinsesto del 22 marzo

6 – 6.59

VIRTUOSITÀ

  • Edouard Lalo 1823 – 1892
    Symphonie Espagnole per violino e orchestra op. 21
  • Pablo de Sarasate 1844 – 1908
    Zigeunerweisen per violino e orchestra op. 20
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Variazioni su un tema rococò op. 33, per violoncello e orchestra
7 – 7.51

DANIEL BARENBOIM ESEGUE SCHUMANN

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Concerto per pianoforte e orchestra in la minore, op. 54
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Introduction und Allegro appassionato per pianoforte e orchestra, op. 92
7.52 – 8.06
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Trio per pianoforte violino, violoncello in fa maggiore, H.XV:17
8.07 – 8.26
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Preludio e fuga in do maggiore K 394
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Improvviso in fa minore, op. 142 n. 1 (D 935/1)
8.27 – 9
  • Aaron Copland 1900 – 1990
    Appalachian Spring, balletto per Martha
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Nasce nel 1632 a Firenze Giovanni Battista Lulli. Fu condotto a Parigi nel 1645 dal Duca di Guisa ed entrò al servizio del Re Sole come violinista e ballerino con il nome francesizzato di Jean-Baptiste Lully. Ascese quindi a maggiori glorie fino a divenire il Sovrintendente della musica del Re, il cui gusto assecondò con la propria arte: dal balletto con la comédie-ballet alla tarda produzione religiosa. Collaborò con Molière, con cui scrisse tredici comédie-ballet, e Philippe Quinault per la tragédie-lyrique. Morì nel 1687, forse a causa di una infezione al piede provocata dal bastone con cui teneva il tempo per dirigere l’orchestra.

  • Jean-Baptiste Lully 1632 – 1687
    da Le Bourgeois gentilhomme, 1670: Suite
  • Jean-Baptiste Lully 1632 – 1687
    da Amadis: Chaconne
  • Jean-Baptiste Lully 1632 – 1687
    da Atys: «Dormons, dormons tous» & «Air des Songes agéables”
  • Jean-Baptiste Lully 1632 – 1687
    Dies irae 

Il 22 marzo 1912 nasce a Norimberga la cantante tedesca Martha Mödl, una delle massime interpreti del repertorio wagneriano nel Novecento. Ha cantato in ruoli di soprano e di mezzosoprano, specializzandosi in figure drammatiche come Isolde, Brünnhilde e Kundry. All’inizio della carriera cantò tre ruoli verdiani: Lady Macbeth, Ulrica e Preziosilla. Notevoli furono le sue interpretazioni di Leonora nel «Fidelio» e di Clitemnestra nell’«Elektra» di Richard Strauss. Ci ha lasciato nel dicembre 2001 a 89 anni.

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da Parsifal: «Grausamer! Fühlst du um Herzen»
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    da Elektra: «Was willst du?… Ich habe keine guten Nächte»
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.37

SZYMON GOLDBERG SUONA MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per violino e orchestra n. 3 in sol maggiore K 216
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per violino e orchestra n. 4 in re maggiore, K 218
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    dal Concerto per violino e orchestra in la maggiore K 219: Adagio
11.38 – 12.05

KENNETH GILBERT SUONA BACH 

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Aria variata alla maniera italiana in la minore BWV 989
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Capriccio in si bemolle maggiore BWV 992 «Sopra la lontananza del fratello dilettissimo»
12.06 – 12.30
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto n. 3 in re maggiore, op. 18 n. 3
12.40 – 14.06

CONCERTO

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    Tristan und Isolde, preludio e morte di Isotta
  • Alexandre Tansman 1897 – 1974
    Sinfonia n. 3, «Symphonie concertante»
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Sinfonia n. 9 in mi minore «Dal nuovo mondo»
14.07 – 14.51

DUETTI

  • Vincenzo Bellini 1801 – 1835
    da Norma: «Mira, o Norma»
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Semiramide: «Serbami ognor… Alle più calde immagini»
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    da Anna Bolena: «Dio, che mi vedi… Sul suo capo aggravi un Dio»
  • Jacques Offenbach 1819 – 1880
    da I racconti di Hoffmann: Barcarola «Belle nuit»
  • Amilcare Ponchielli 1834 – 1886
    da La Gioconda: «è un anatema!… Là attesi e il tempo»
14.52 – 15.14
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Trio per pianoforte, violino e violoncello in re maggiore, op. 70 n. 1 «Degli spettri»
15.15 – 15.30
  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Fantasia in re minore
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.47

BERNSTEIN DIRIGE LA ISRAEL PHILHARMONIC ORCHESTRA

  • Hatikvah
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Concerto per violino e orchestra in mi minore, op. 64
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    dalla Sinfonia n. 2 in do minore «Resurrezione»: Scherzo – Urlicht – Scherzo – Resurrezione (in ebraico)
16.48 – 17.22
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Fantasia in do maggiore op. 17
17.23 – 17.29
  • Gabriel Fauré 1845 – 1924
    Poème d’un jour, op. 21
17.30 – 17.58

ACCADEMIA BIZANTINA ESEGUE VIVALDI E CORELLI

  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    da Juditha Triumphans: «Agitata infido flatu»
  • Niccolò Jommelli 1714 – 1774
    da Betulia liberata: «Prigionier che fa ritorno»
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    da L’incoronazione di Dario: «D’un bel viso»
  • Arcangelo Corelli 1653 – 1713
    Concerto n. 5 in si bemolle maggiore
17.59 – 18.30
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Trio per pianoforte, violino e violoncello n. 6 in mi bemolle maggiore, op. 70, n. 2
18.40 – 18.58
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    L’Oiseau de feu, suite – trascrizione per tre pianoforti di Carlo Maria Griguoli
18.59 – 19.14

FOLKSONG

  • The Minstrel Boy (The Moreen; Moore’s Irish Melodies)
  • The Brisk Young Widow – versione di Benjamin Britten
  • Ca’ the Yowes (Scottish, words By Robert Burns) – versione di Benjamin Britten
  • The Lincolnshire Poachers – versione di Benjamin Britten
  • Le roi s’en va-t ‘en chasse – versione di Benjamin Britten
  • La belle est au jardin d’amour – versione di Benjamin Britten
19.15 – 19.31
  • François Couperin 1668 – 1733
    dal Quarto Libro dei pezzi per clavicembalo: Vingt-deuxième ordre
19.32 – 19.53

MUSICA SACRA

  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Sinfonia di Salmi
19.54 – 20.30

VIAGGIO MUSICALE

  • Anthony Sidney 1952
    Sketchbook of a Journey
20.30 – 21.25

BERNARD HAITINK DIRIGE ŠOSTAKOVIČ 

  • Dmitri Šostakovič 1906 – 1975
    Sinfonia n. 10 in mi minore
21.26 – 21.48

MAURICE RAVEL TRASCRITTO PER CORO

  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Soupir – trascrizione per coro di Clytus Gottwald
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    La vallée des cloches – trascrizione per coro di Clytus Gottwald
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    La Flûte enchantée – versione per coro di Gérard Pesson
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    L’Indifférent – versione per coro di Gérard Pesson
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Le jardin féerique – versione per coro di Thierry Machuel
21.49 – 22.29

CARLO MARIA GIULINI DIRIGE MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Serenata in si bemolle maggiore K 361 «Gran Partita»
22.30 – 22.51
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Suite per violoncello solo n. 3 in do maggiore BWV 1009
22.52 – 23.20

FRANZ SCHUBERT PER CORO

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Lied im Freien, D. 572 (4′ 06”) – La Pastorella, D. 513 (1′ 44”) – Wehmut, D. 825
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sehnsucht, D. 656 (4′ 06”) – Wer die steile Sternenbahn, D. 63 (1′ 56”) – Frisch atmet des Morgens, D. 67 (2′ 11”)
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Widerspruch, D. 865 (2′ 58”) – Zur guten Nacht, D. 903 (3′ 13”)
23.21 – 23.49
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Trio per violino, violoncello e pianoforte n. 2 in do minore, op. 66
23.50 – 24

BUONANOTTE

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1759
    Toccata in re maggiore BWV 912 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy