News

Palinsesto del 24 febbraio

6 – 7.28

CIACCONE, SARABANDE E PASSACAGLIE

  • Louis Couperin 1626 c. – 1661
    Passacaglia in sol minore
  • Heinrich Ignaz Franz Biber 1644 – 1704
    Passagaglia
  • Antonio Caldara 1670 – 1736
    Chiacona
  • Heinrich Ignaz Franz Biber 1644 – 1704
    da Mensa Sonoris: Tertia Pars
  • Heinrich Ignaz Franz Biber 1644 – 1704
    da Harmonia Artificiosa: Partia III
  • Henry Purcell 1659 – 1695
    da Four Parts on a Ground: Fantasia (Chaconne)
  • Dietrich Buxtehude 1637 – 1707
    Passacaglia per organo BuxWV 161
  • Jacques Morel prima metà del XVIII secolo
    Ciaccona in sol minore per flauto traverso, viola e basso continuo
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    dalla Partita n. 2 in re minore BWV 1004: Ciaccona
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    Passacaglia in do minore per organo BWV 582
7.29 – 8.30

CONCERTI DI MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per flauto, arpa e orchestra in do maggiore K 299
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per clarinetto e orchestra in la maggiore, K 622
8.31 – 9
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Trio n. 2 in re maggiore per pianoforte, violino e violoncello
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

In questo giorno del 1842 nasceva a Parma nasce Arrigo Boito, poeta e musicista che fu uno dei principali esponenti della scapigliatura milanese. Collaborò con diverse testate milanesi come critico e recensore di spettacoli teatrali e musicali. In alcuni articoli espresse i propri principi di riforma del melodramma italiano, simili a quelli di Wagner. Fu autore dei due ultimi libretti per Verdi, Otello e Falstaff, e, con lo pseudonimo di Tobia Gorrio, di quello per La Gioconda di Ponchielli. Scrisse Mefistofele e l’incompiuto Nerone. Mefistofele, nonostante l’insuccesso iniziale, è un titolo entrato a buon diritto nel repertorio operistico. Morì a Milano nel giugno 1918.

  • Arrigo Boito 1842 – 1918
    da Mefistofele: «Prologo in cielo»

Il 24 febbraio 1914 nasceva a Buenos Aires Ricardo Odnoposoff, violinista argentino naturalizzato statunitense. Il suo eccezionale talento musicale spinse i genitori a cercargli un’educazione musicale in Europa. A Berlino studiò con Rudolf Deman, su raccomandazione di Erich Kleiber, e fu poi ammesso alla Hochschule für Musik. Qui divenne allievo di Carl Flesh per il violino e Paul Hindemith per la composizione. Fu primo violino dei Wiener Philharmoniker ma venne licenziato all’avvento del nazismo. Trasferitosi negli Stati Uniti, suonò con Bernstein, Toscanini, Busch e Cluytens. Fu docente a Vienna, Stoccarda e Zurigo. Si spense a Vienna nell’ottobre 2004.

  • Pablo de Sarasate 1844 – 1908
    Zigeunerweisen, per violino e orchestra
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Sonata per violino in la maggiore RV 31
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Sonata per violino e pianoforte 

Compie oggi 86 anni la soprano Renata Scotto. Nata a Savona, studiò canto a Milano, con Emilio Ghirardini e Mercedes Llopart. Iniziò come contralto ma presto si scoprì soprano lirico-leggero e, successivamente, drammatico di agilità. Esordì alla Scala il 7 dicembre 1953 ne La Wally, ottenendo quindici chiamate. Dal 1957 iniziò a girare il mondo per recite e concerti. Ad Edimburgo sostituì la Callas in Sonnambula con un successo enorme, divenendo una stella internazionale. È considerata una delle più grandi voci del secondo Novecento. Si è occupata anche di regie d’opera, vincendo nel 1995 un prestigioso Emmy Award per la diretta televisiva di Traviata a New York.

  • Luigi Cherubini 1760 – 1842
    da Medea: «O Amore, vieni a me!»
  • Gaetano Donizetti 1797-1848
    da L’Elisir d’amore: «Benedette queste carte!»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Rigoletto: «Gaultier Maldè… Caro nome»
  • Ruggero Leoncavallo 1857 – 1919
    da Pagliacci: «Qual fiamma avea nel guardo!»
  • Giacomo Puccini 1858-1924
    da Madama Butterfly: «Un bel dì vedremo»
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.07

VLADO PERLEMUTER SUONA CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Scherzo in do diesis minore, op. 39
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Tre Mazurche: in la minore op. 59 n. 1 – in la maggiore op. 59 n. 2 – in fa diesis minore, op. 59 n. 3
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Tre Mazurche: in si op. 63 n. 1 – in fa minore op. 63 n. 2 – in do diesis minore, op. 63 n. 3
11.08 – 11.29

IL QUARTETTO ITALIANO INTERPRETA BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto in fa minore «Serioso», op. 95
11.30 – 12.14

OPERE PER ORCHESTRA DI CARL NIELSEN

  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Helios Ouverure
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Rapsodia sinfonica
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Il sogno di Gunnar
  • Carl Nielsen 1865 – 1931
    Viaggio immaginario alle isole Faer Oer
12.15 – 12.30
  • Henry Sauguet 1901 – 1989
    La Chèvrefeuille suite de mélodies sur des poèmes de Georges Hugnet – estratti (1948)
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.41

EDUARD VAN BEINUM DIRIGE DAS LIED VON DER ERDE

  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Das Lied von der Erde, sinfonia per contralto, tenore e grande orchestra.
13.42 – 14.11
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Trio per violino, violoncello e pianoforte n. 2 in fa maggiore, op. 80
14.12 – 15.20

CARLO MARIA GIULINI DIRIGE BEETHOVEN, HINDEMITH E DVORAK

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Egmont, ouverture op. 84
  • Paul Hindemith 1895 – 1963
    Musica da concerto per archi e ottoni, op. 50
  • Antonin Dvorak 1841 – 1904
    Sinfonia n. 7, op. 70 in re minore
15.21 – 15.30
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    Five Anniversaries per pianoforte (7′ 10”). Per Elizabeth Rudolf (23 gennaio 1894) – Per Lukas Foss (15 agosto 1922) – Per Elizabeth B. Ehrman (22 gennaio 1882) – Per Sandy Gellhorn (23 aprile 1951) – Per Susanna Kyle (24 luglio 1949)
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.01

RAPPRESENTAZIONE MUSICALE

  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    The Flood (Il diluvio), rappresentazione musicale per coro, orchestra, tenore, due bassi e quattro recitanti
16.02 – 16.32
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Trio per pianoforte, violino e violoncello in re minore, op. 49
16.33 – 16.58
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per pianoforte e orchestra in la maggiore n. 12, K 414
16.59 – 17.29

ALEXANDER THARAUD SUONA RAMEAU

  • Jean-Philippe Rameau 1683 – 1764
    da Nouvelles suites de Pièces en concert, 1728: Suite in la
17.30 – 17.47

UNA CANTATA DI ROSSINI

  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    Giovanna d’arco, cantata – orchestrazione di Salvatore Sciarrino
17.48 – 18.07

LA VIRTUOSA CANTORA BARBARA STROZZI

  • Barbara Strozzi (1619 – 1675 ca)
    dal Primo libro dei madrigali: Mercé di voi – Godere e tacere – Il ritorno – Che si può fare – Amor dormiglione
18.07 – 18.29
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Concerto per pianoforte e orchestra in re maggiore
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.50

BEETHOVEN 250 – E gli uomini salirono verso la luce
progetto di Alberto Batisti e Luca Berni
Prima trasmissione: Il pianoforte (8)
a cura di Francesco Dilaghi

19.51 – 19.56
  • François Couperin 1668 – 1733
    dal Primo Libro dei pezzi per clavicembalo – Second ordre: Allemande. La Laborieuse
19.57 – 20.06

ORGANI DI TOSCANA
Organo Giosuè Agati, 1820, Limite sull’ Arno

  • Gasparo Sborgi 1737 – 1819
    Benedizione con la Toccata in fine
  • Domenico Puccini 1772 – 1815
    Sonata 27
20.07 – 20.30
  • César Franck 1822 – 1890
    da Psyché: Le sommeil de Psyché – Psyché enlevée par les Zéphirs – Psyché et Éros.
20.30 – 21.31

DUETTI

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da Tristan und Isolde: Atto II: Duetto Tristan, Isolde
  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da Götterdammerung: «Zu neuen Taten»
  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da Parsifal Atto III: Duetto Parsifal, Kundry
21.32 – 21.46

SESTINA

  • Luca Marenzio 1533 – 1599 – Giovanni Maria Nanino 1544 c. – 1607 – Giovanni Battista Moscaglia 1550 – 1589 – Giovanni de Macque 1548/1550 – 1614 – Francesco Soriano 1549 – 1621 – Annibale Zoilo 1537c. – 1592
    Sestina: Mentre ti fui si grato: Mentre ti fui si grato (Nanino) – Mentre ti fui si cara (Moscaglia) – Hor pien d’altro desio (Marenzio) – Or un laccio, un ardore (de Macque) – Lasso dunque, che fia (Soriano) – Benché senza mentire (Zoilo)
21.47 – 22.35

RITRATTO DI MOURA LIMPANY

  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in sol minore, op. 25
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in la maggiore
  • Henry Litolff 1818 – 1891
    dal Concerto sinfonico n. 4 in re minore, op. 102: Scherzo
22.36 – 23.49

WINTERREISE

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Winterreise, ciclo di lieder su testi di Wilhelm Müller D 911
23.50 – 24

BUONANOTTE

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Tre mazurche op. 50 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy