News

Palinsesto del 25 aprile

6.00-6.37
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Suite in la maggiore 
6.37-7.23

CONCERTI DI VIVALDI

  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in re minore per violoncello, archi e continuo R. 405
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto in do maggiore per due trombe, archi e basso continuo R. 537
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto per fagotto, archi e basso continuo in do maggiore R. 473
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto in do maggiore per oboe, archi e basso continuo R. 44
7.24-8.00
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Quartetto n. 3 in do minore op. 60 per pianoforte, violino, viola e violoncello 
8.00-8.29

«SONO NATO PER CONOSCERTI,
PER NOMINARTI, LIBERTÀ»

  • François-Joseph Gossec 1734-1829
    Inno alla statua della Libertà, 1793
  • Gioachino Rossini 1792-1868
    Guillaume Tell, Finale
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Figure Humaine, Cantata per doppio coro misto a sei voci su testi di Paul Eluard
8.30-8.55
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Quattro Ballate op. 10
9.00-10.29

ALMANACCO
A cura di Claudio Martini

Il 25 aprile 1926 ebbe luogo alla Scala di Milano la prima rappresentazione di Turandot, opera di Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Adami e Renato Simoni. Direttore fu nell’occasione Arturo Toscanini. Puccini aveva lasciato incompiuta l’opera e il finale fu poi completato da Franco Alfano. Secondo alcune testimonianze, Toscanini si fermò a metà del terzo atto, dopo l’ultima pagina completata dall’autore, dicendo: «Qui termina la rappresentazione perché a questo punto il Maestro è morto».
L’opera fu poi messa in scena con il finale rivisto di Alfano, ma diretta da Ettore Panizza. Toscanini non diresse mai più l’opera.

  • Giacomo Puccini 1858-1924
    Turandot: Atto terzo 

Si festeggia oggi il 58mo compleanno del violoncellista norvegese Truls Mørk. Nato a Bergen il 25 aprile 1961, è stato il primo artista scandinavo a vincere, a 21 anni, il Concorso Internazionale Čiajkovskij. Ha poi vinto nel 1986 la prestigiosa Naumburg Competition di New York. Negli anni ’80 e ’90 ha eseguito tournées in tutto il mondo con la Filarmonica di Oslo e ha poi suonato con le più importanti orchestre internazionali.
Nel suo repertorio vi sono i più celebri concerti per violoncello classici e contemporanei ed una vasta produzione di musica da camera. Per quest’ultima è stato premiato nel 1991 con lo Spellemanprisen.

  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Concerto per violoncello e orchestra n. 1 in mi bemolle maggiore op. 107
  • Aaron Jay Kernis 1960-
    Air, per violoncello e orchestra
  • Benjamin Britten 1906-1975
    dalla Suite n. 1 per violoncello solo op. 72: Canto terzo sostenuto
10.40-11.40

PARLIAMO DI MUSICA
Antologia personale di varietà, novità, interpreti e umanità varia
a cura di Alberto Batisti

11.41-12.30
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 55 «Eroica»
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-13.19
  • Leonard Bernstein 1918-1990
    Sinfonia n. 2 per pianoforte e orchestra «L’età dell’ansia», da Auden
13.19-14.12

I CANTI DI DALLAPICCOLA

  • Luigi Dallapiccola 1904-1975
    Canti di prigionia
  • Luigi Dallapiccola 1904-1975
    Canti di liberazione
14.13-15.00

BEETHOVEN E LA LIBERTÀ

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Egmont op. 84, musiche di scena per la Tragedia di Johann Wolfgang Goethe
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Ouverture Leonora n. 3 op. 72a
15.01-15.30
  • William Walton 1902-1983
    Concerto per violoncello e orchestra
15.30-15.40

notiziario culturale

15.40-16.06
  • Max Reger 1873-1916
    Variazioni e Fuga su un tema di Beethoven per due pianoforti op. 86
16.07-16.34
  • Darius Milhaud 1892-1974
    Sinfonia n. 4 op. 281, composta per il centenario della Rivoluzione del 1848
16.34-16.48
  • Astor Piazzolla 1921-1992
    Libertango
16.48-17.04
  • Aaron Copland 1900– 1990
    Lincoln Portrait
17.04-18.15
  • Jean Sibelius 1865-1957
    Kullervo, Poema sinfonico per soli, coro e orchestra op. 7
18.15-18.30

I CONCERTI DI HEINICHEN

  • Johann David Heinichen 1683-1729
    Concerto in fa maggiore per due flauti traversi, due oboi, due corni, archi e basso continuo Seibel 231
  • Johann David Heinichen 1683-1729
    Concerto in fa maggiore per violino, oboe, due flauti traversi, due oboi, due fagotti, due violoncelli, archi e basso continuo Seibel 232
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.45

MUSICA DA CAMERA

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Sestetto per pianoforte e archi in re maggiore op. 110
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Trio in re minore per violino, violoncello e pianoforte op. 63
19.46-20.07
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Scenes de Ballet, Suite 
20.07-20.30
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Toccata, Adagio e Fuga in do maggiore BWV 564 trascrizione per pianoforte di Ferruccio Busoni
20.30-21.47

OMAGGIO A FEDERICO GARCIA LORCA

  • Federico Garcia Lorca 1899-1936 – Vittorio Zago 1967-vivente
    Preludios y Canciones 
  • Silvestre Revueltas 1899-1940
    Omaggio a Federico García Lorca
21.48-23.00
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Sinfonia n. 7 in do maggiore op. 60 «di Leningrado»
23.00-23.43

PER DUE PIANOFORTI

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sonata in re maggiore K. 448 per due pianoforti
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Variazioni su un tema di Haydn per due pianoforti op. 56b
23.44-24.00
  • Franz Liszt 1811-1886
    Mazeppa, Poema sinfonico n. 6 S. 100 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy