News

Palinsesto del 26 luglio

6 – 7.01

MUSICA PER FIATI DALLE OPERE DI MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    dal Don Giovanni KV 527 musica per 8 strumenti a fiato arrangiata da Johann Trienbensee
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    dal Ratto dal serraglio KV 384
7.02 – 7.30
  • Domenico Scarlatti 1685 – 1757
    Sette sonate (27′ 59”’): in re minore K 141, in fa maggiore K 518, in re minore K 32, in fa minore K 466, in la maggiore K 533, in si minore K 27, in sol maggiore K 125.
7.32 – 8.14

CARLO MARIA GIULINI DIRIGE DVORAK

  • Antonín Dvořák 1841-1904
    Sinfonia n. 8 in sol maggiore, op. 88
8.15 – 8.49

SONATE PER OBOE

  • François Devienne 1759 – 1803
    Sonata per oboe e basso continuo in do maggiore, op. 71 n. 3
  • François Devienne 1759 – 1803
    Sonata per oboe e basso continuo in re minore, op. 71 n. 2
8.50 – 9
  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da Lohengrin: «Treulich gefürt»
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 26 luglio 1874 nasceva a Tver’, nella Russia europea centrale, il direttore Sergej Koussevitzky, noto come Serge dopo aver preso la cittadinanza statunitense. Era un eccellente contrabbassista ma il suo sogno era di avere un’orchestra propria. Il facoltoso suocero gli diede i mezzi per formare un ensemble di 75 elementi. Studiò quindi a Berlino con Arthur Nikisch e diresse la Filarmonica di Pietrogrado. Lasciò la Russia dopo la Rivoluzione e si stabilì a Parigi dove diresse la prima esecuzione da lui stesso commissionata a Ravel dei Quadri di un’esposizione. Fu poi per 25 anni a capo della Boston Symphony Orchestra, che portò a livelli d’eccellenza. È scomparso a Boston nel 1951.

  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore op. 100 

Novanta anni fa nasceva a Sofia il pianista bulgaro Alexis Weissenberg, naturalizzatosi francese. Ha iniziato a studiare il pianoforte all’età di tre anni e in seguito, fuggito dal nazismo, proseguì gli studi a Gerusalemme e poi alla Juilliard School con Olga Samaroff, ricevendo anche consigli da Arthur Schnabel. Debuttò a New York nel 1947 col Terzo concerto di Rachmaninov diretto da Szell. In quell’anno vinse il Leventritt Prize. Da allora e fino al ‘92 è apparso nelle sale da concerto di tutto il mondo, con un’interruzione per un periodo di studio a cavallo fra gli anni ’50 e ’60. Ha fondato le Alexis Weissenberg’s Piano Master Class a Engelberg in Svizzera. È morto nel gennaio 2012 a Lugano.

  • Carl Czerny 1791 – 1857
    Variazioni «La ricordanza», su un tema di Pierre Rode
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Scherzo n. 1 in si minore op. 20
  • César Franck 1822 – 1890
    Prélude, Fugue et Variation op. 18
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Preludio in do diesis minore op. 3 n. 2 «Le campane di Mosca»
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Preludio in sol bemolle maggiore op. 23 n. 10
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Preludio in si minore op. 32 n. 10
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.40

PAGINE IN ONDA
Programma di novità letterarie ed incontri con gli autori
a cura di Gabriele Ametrano

11.41 – 12.10

PER ORGANO

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Divertimento per tre corni di bassetto KV.439b – versione per organo
  • Geert Bierling 1956
    Corale sopra il Salmo 138
  • Friedrich Wilhelm Marpurg 1718 – 1795
    Allein Gott in der Höh sei Ehr – corale
  • Johann Melchior Dreyer 1746 – 1824
    Andante con variazioni in sol maggiore
  • Henk Gijzen 1955
    Preludio corale per organo «Certe volte una luce di gioia ci saluta»
12.11 – 12.30
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Der Hirt auf dem Felsen D 695
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.28

CONCERTO

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Prélude à l’après-midi d’un faune
  • William Walton 1902 – 1983
    Capriccio burlesco
  • John Corigliano 1938
    Concerto per clarinetto e orchestra
13.29 – 14.21

ALDO CICCOLINI ESEGUE GRIEG

  • Edvard Grieg 1843 – 1907
    Ballata in sol minore, op. 24
  • Edvard Grieg 1843 – 1907
    dai Pezzi lirici: Oisillon, op. 43 n. 4 – Albumblatt, op. 47 n. 2 – Bächlein, op. 62 n. 4 – Papillon, op. 43 n. 1 – Au printemps, op. 43 n. 6
  • Edvard Grieg 1843 – 1907
    Sonata per pianoforte in mi minore, op. 7
14.22 – 14.38
  • Rudolf Escher 1912 – 1980
    Quintetto a fiati
14.40 – 14.54
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Concerto per organo solo in la minore BWV 593 trascritto dal Concerto op. 3 n. 8 in la minore di Antonio Vivaldi
14.55 – 15.15

SPAGNA ANTICA

  • Bartolomé Ramos de Pareja 1440 c. – 1522
    Mundus et Musica et totus concentus
  • Anonimo del XVI Secolo
    Si us voleu ben despertar – villancico
  • Anonimo del XVI Secolo
    Ay luna que reluzes – villancico
  • Luys Milán 1506 – 1561
    Pavana e Gagliarda
15.16 – 15.30
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Quartetto per archi n. 3 in do diesis minore
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 17

LA MUSICA DI JOSEPH MARTIN KRAUS

  • Joseph Martin Kraus 1756 – 1792
    Cantata funebre per Gustavo III Cd Deutsche Harmonia Mundi.
  • Joseph Martin Kraus 1756 – 1792
    Sinfonia funebre
17.01 – 17.43
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Sestetto n. 2 per archi in sol maggiore op. 36 
17.44 – 18.20
  • Henry Charles Litolff 1818 – 1891
    Concerto sinfonico n. 5 in do minore, op. 123
18.21 – 18.30
  • Valentin Silvestrov 1937
    Two Spiritual Refrains (2008)
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.27

RITRATTO DI VIRGIL THOMSON

  • Virgil Thomson 1896 – 1989
    The Plow that broke the Plains – suite
  • Virgil Thomson 1896 – 1989
    Autumn (Concertino per arpa, archi e percussioni)
  • Virgil Thomson 1896 – 1989
    The River – Suite
19.28 – 19.43

MUSICA SACRA

  • Francesco Cavalli 1602 – 1676
    Canzona a otto
  • Francesco Cavalli 1602 – 1676
    Plaudite, cantate cimbalis a tre voci
  • Francesco Cavalli 1602 – 1676
    In virtute tua Domine a tre voci
19.44 – 20
  • Ottorino Respighi 1879 – 1936
    Le fontane di Roma
20 – 20.04
  • Giuseppe Verdi 1913 – 1901
    da Aida: «Celeste Aida»
20.05 – 20.30
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Les Biches, suite 
20.30 – 21.45

CONCERTO SINFONICO

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Ouverture tragica, op. 81
  • Max Reger 1873 – 1916
    Variazioni a fuga su un tema di Hiller, op. 100
  • Ludwig van Beethoven 1770 -1827
    Grande fuga per quartetto d’archi op. 133 – versione per orchestra d’archi
21.46 – 22.58

LA MUSICA DI MORTON FELDMAN

  • Morton Feldman 1926 – 1987
    Piano, Violin, Viola, Cello – (1987)
22.59 – 23.19

PAGINE RARE DA TANCREDI DI GIOACHINO ROSSINI

  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    Tancredi: sinfonia [Venezia, 1813]
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Tancredi: «Impallidisci… Se ostinata ancor non cedi» [Milano, 1813]
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Tancredi: «Mora l’indegna… Che risolvo? che fò?… Al campo mi chiama» [Milano, 1813]
23.20 – 24

RUDOLF BUCHBINDER SUONA BRAHMS

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in si bemolle maggiore, op. 83 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy