News

Palinsesto del 28 agosto

6 – 7.33

LA MUSICA DA CAMERA DI ANTONÍN DVOŘÁK

  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Quartetto con pianoforte n. 2 in mi bemolle maggiore, op. 87
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Trio per violino, violoncello e pianoforte n. 4 in mi minore, op. 90 «Dumky»
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Quartetto per pianoforte e archi n. 1 in re maggiore, op. 23
7.34 – 8
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Secondo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in Re maggiore BWV 874
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Secondo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in Mi bemolle maggiore BWV 876
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Secondo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in re diesis minore BWV 877
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Secondo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in Mi maggiore BWV 878
8.01 – 8.09
  • Philip Glass 1937
    Etude n. 12
8.10 – 8.48
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Concerto per orchestra
8.49 – 9
  • François Couperin 1668 – 1733
    dal Secondo Libro dei pezzi per clavicembalo – Huitième ordre: La Raphaèle
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 28 agosto 1894 nasceva a Graz Karl Böhm, uno dei massimi direttori d’orchestra del Novecento, grande interprete di Mozart e Richard Strauss. Nel 1921 fu scritturato da Bruno Walter per l’Opera di Monaco di Baviera e successivamente fu direttore musicale a Darmstadt, Amburgo e Dresda. Nel 1943 ebbe il prestigioso incarico di dirigere la Staatsoper di Vienna e da lì prosegui una carriera luminosa in tutto il mondo, alla guida dei Wiener, dei Berliner, dell’orchestra di Bayreuth. La sua grandezza era dovuta soprattutto alla fedeltà alla partitura pur lasciando comunque il giusto spazio all’interpretazione creativa. Morì nel 1981 a Salisburgo, la città mozartiana per eccellenza.

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Così fan tutte, ouverture
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Fidelio, ouverture
  • Richard Wagner 1813 – 1883
    Tristano e Isotta, preludio
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    I tiri burloni di Till Eulenspiegel, poema sinfonico op. 28

Compie oggi 70 anni la pianista inglese Imogen Cooper, nata a Londra il 28 agosto 1949. Ha studiato pianoforte nella capitale inglese con Kathleen Long, a Parigi con Jacques Février e a Vienna con Alfred Brendel, Jörg Demus e Paula Badura-Skoda. È internazionalmente nota per le sue accuratissime interpretazioni del pianismo di Schubert e Schumann e ha mostrato grande attenzione anche alla musica moderna. Apprezzata concertista e solista, riconosciuta come musicista dal grande virtuosismo e dalla finezza poetica, ha partecipato a importanti esibizioni di musica da camera e liederistica, in particolare grazie ad una lunga collaborazione con il baritono Wolfgang Holzmair.

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sonata per pianoforte in mi bemolle maggiore D. 960
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Klavierstück D. 946 n. 1: Allegro assai
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 12.14

CONCERTO

  • Antonin Dvorak 1841 – 1904
    Concerto per pianoforte e orchestra in sol minore, op. 33
  • Sergej Rachmaninov 1873 – 1943
    Sinfonia n. 2 in mi minore, op. 27
12.15 – 12.19
  • Joaquin Turina 1882 – 1949
    Zapateado 
12.20 – 12.30
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Ave Maria D 839 
12.40 – 13.44

JOHN BARBIROLLI DIRIGE LA NEW YORK PHILHARMONIC

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 4 in do minore, «La tragica» D 417
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Sinfonia n. 2 in re maggiore, op. 73
13.45 – 13.56
  • Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
    Sarei troppo felice – cantata su parole del Cardinale Benedetto Pamphilj
13.57 – 14.15

VLADIMIR SOFRONITSKY SUONA SCRIABIN

  • Alexander Scriabin 1872 – 1915
    Fragilité, op. 51 n. 1 (1′ 54”) – Feuillet d’Album, op. 45 n. 1 (1′ 06”) – Mazurca in mi minore op. 25 n. 3 (1′ 32”) – Studio in do diesis minore op. 42 n. 5 (3′ 05”)
  • Alexander Scriabin 1872 – 1915
    Sonata per pianoforte n. 9, op. 68 «Messa nera»
14.16 – 14.40

MONTEVERDI SACRO

  • Claudio Monteverdi 1567 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: Sanctorum meritis primo
  • Claudio Monteverdi 1567 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: Laudate Dominum secondo
  • Claudio Monteverdi 1567 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: O Ciechi, Ciechi
  • Claudio Monteverdi 1567 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: Spuntava il dì
  • Claudio Monteverdi 1567 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: Voi ch’ascoltate
14.41 – 15.04
  • Pietro Alessandro Yon 1886 – 1943
    Terza sonata romantica
15.05 – 15.09
  • Philip Glass 1937
    Etude n. 9 
15.10 – 15.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Trio per pianoforte, violino e violoncello in do maggiore, Hob.XV:27
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.50

OMAGGIO A DAVID OISTRAKH

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 -1791
    Concerto per violino e orchestra in sol maggiore K 216
  • Sergej Prokof’ev 1891-1953
    Concerto per violino e orchestra n. 1 in re maggiore, op. 19
  • Wilhelm Stenhammar 1871 – 1927
    Sonata per violino e pianoforte in la minore, op. 19
16.51 – 17.33

CONCERTO DI LUCIANO PAVAROTTI

  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Luisa Miller: «Oh! fede negar potessi… Quando le sere al placido»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da I due Foscari: «Ah sì, ch’io senta ancora… Dal più remoto esilio»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Un ballo in maschera: «Forse la soglia attinse… Ma se forza perderti»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Macbeth: «O figli miei… Ah, la paterna mano»
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    da Il Duca d’Alba: «Inosservato, penetrava… Angelo casto e bel»
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    da La Favorita: «Spirto gentil»
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    da Don Sebastiano: «Deserto in terra» 
17.34 – 18.16

WITOLD MAŁCUŻYŃSKI SUONA CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Fantasia in fa minore, op. 49
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Notturno in fa maggiore, op. 15, n. 1
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Notturno in do diesis minore, op. 27, n. 1
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Scherzo in do diesis minore, op. 39
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Scherzo in si bemolle minore, op. 31
18.17 – 18.30
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Gedichte der Königin Maria Stuart, op. 135
18.40 – 19.40

IL PIANOFORTE BEN TEMPERATO
(quasi) un secolo di registrazioni del Clavicembalo ben temperato al pianoforte – terzo ciclo
a cura di Claudio Proietti
XXIV trasmissione: Preludio e fuga in si maggiore BWV 868

19.41 – 20.14

OMAGGIO A GIULIETTA SIMIONATO

  • Camille Saint-Saëns 1835 – 1921
    da Samson et Dalila: «Printemps qui commence»
  • Ambroise Thomas 1811 – 1896
    da Mignon: «Connais-Tu le pays?»
  • Jules Massenet 1842 – 1912
    da Werther: «Werther! Werther… Qui m’aurait dit la place»
  • Georges Bizet 1838 – 1875
    da Carmen: «L’amour est un oiseau rebelle»
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    da La Favorita: «Fia dunque vero… O mio Fernando»
20.15 – 20.30
  • Jean-Adam Guilain 1680 c. – 1739 c.
    Suite del I tono per il Magnificat
20.30 – 21.19

AARON COPLAND DIRIGE I BERLINER PHILHARMONIKER

  • Elliott Carter 1908 – 2012
    Holiday Overture
  • Charles Ives 1874 – 1954
    Decoration Day
  • Aaron Copland 1900 – 1990
    Concerto per clarinetto, con arpa e pianoforte
  • Aaron Copland 1900 – 1990
    Sinfonia n. 3
21.20 – 22.41

LEONARD BERNSTEIN DIRIGE RICHARD WAGNER

  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da Götterdämmerung: scene dal Prologo Alba e duetto Siegfried Brunilde – Atto I: Scena finale – Atto III: Racconto di Sigfrido e morte – Musica funebre – Immolazione di Brunilde.
22.42 – 23.23
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Concerto per violoncello e orchestra, op. 104 in si minore
23.24 – 23.50

ALESSANDRO MARANGONI SUONA ROSSINI

  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Quelques riens pour album (Péchés de vieillesse, vol. XII): «Un rien: Allegro brillante»
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Quelques riens pour album (Péchés de vieillesse, vol. XII): «Un rien: Andantino sostenuto»
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Quelques riens pour album (Péchés de vieillesse, vol. XII): «Thème et Variations sur le mode mineur: Andantino mosso, Allegretto, Largo»
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Quelques riens pour album (Péchés de vieillesse, vol. XII): « Thème et Variations sur le mode majeur: Allegretto moderato, Piu mosso, Largo»
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Quelques riens pour album (Péchés de vieillesse, vol. XII): «Un rien sur le mode enharmonique: Adagio, Andantino mosso»
23.51 – 24

BUONANOTTE

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 24 per pianoforte in fa diesis maggiore, op. 78 «À Thérèse»

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy