News

Palinsesto del 28 gennaio

6 – 6.53

PER VIOLONCELLO E PIANOFORTE

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Sonata per violoncello e pianoforte n. 2 in re maggiore, op. 58
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Sonata per violoncello e pianoforte n. 2 in fa maggiore, op. 99
6.54 – 7.33
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sinfonia n. 36 in do maggiore «Linz», K 425
7.34 – 8.09

RARITÀ DA CAMERA

  • François Devienne 1759 – 1803
    Quartetto per fagotto, violino, viola e violoncello in do maggiore, op. 73 n. 1
  • François Devienne 1759 – 1803
    Quartetto per fagotto, violino, viola e violoncello in sol minore, op. 73 n. 3
8.10 – 8.21
  • Alessandro Scarlatti 1660 – 1725
    Sonata per flauto e archi in la minore
8.22 – 9
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 -1847
    Concerto in re minore per violino, pianoforte e orchestra
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Nacque a Lodz in questo giorno del 1887 Arthur Rubinstein, unanimemente riconosciuto come uno dei più grandi pianisti del ventesimo secolo. A tre anni cominciò a studiare il pianoforte ed a cinque aveva dato il suo primo concerto pubblico. Iniziò presto a girare l’Europa e gli Stati Uniti, ottenendo ovunque grandi successi. Il suo modo di suonare non era calmo e controllato, tipico del musicista classico, ma uno sfrenato, libero e selvaggio abbraccio con il pianoforte. Questo pianismo carismatico ed appassionato, oltre all’indubbio virtuosismo, attirò il vasto pubblico e ne fece una stella fissa del concertismo novecentesco. Si spense a Ginevra il 20 dicembre 1982.

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in si bemolle maggiore, op. 83
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Ballata n. 4 in fa minore op. 52

Il 28 gennaio 1944 nasceva a Wembley il compositore britannico John Tavener, diretto discendente dell’omonimo musicista rinascimentale. Allievo di Lennox Berkeley alla Royal Academy, balzò alla ribalta con la cantata The Whale, basata sull’episodio biblico di Giona. Convertitosi alla religione ortodossa, introdusse nella sua musica le influenze di quella tradizione e delle sue liturgie e studiò il misticismo russo. Il suo brano Song for Athene fu eseguito ai funerali della principessa Diana di Galles nel 1997. Nel 2003 compose la grandiosa opera The Veil of the Temple, basata su testi di varie religioni. È scomparso nel 2013 all’età di 69 anni nella sua casa nel Dorset.

  • John Taverner 1944 – 2013
    Eternal memory
  • John Taverner 1944 – 2013
    Song for Athene
  • John Taverner 1944 – 2013
    Ikon of the Nativity
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 12.11

OTTO KLEMPERER DIRIGE MENDELSSOHN

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Sinfonia n. 3 in la minore, op. 56 «Scozzese»
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Sogno di una notte di mezza estate, Ouverture, op. 21 e musiche di scena, op. 61 Cd Emi Classics.
12.12 – 12.30
  • Charles Koechlin 1867 – 1950
    Les Bandar-Log, poema sinfonico op. 176
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.32

BALLETTO

  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Daphnis et Chloé – sinfonia coreografica in tre parti, con cori, su un argomento di Michel Fokine
13.33 – 14.06

RARITA’

  • Jan Ladislav Dussek 1760 – 1812
    Sonata in la bemolle maggiore «Le Retour à Paris», dedicata a Madame la Princesse De Benevent
14.07 – 14.21
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Geist der Liebe, D. 747
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Naturgenuß, D 422
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Das Dörfchen, D 641
14.22 – 14.55
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Suite per violoncello solo n. 6 in re maggiore BWV 1012
14.56 – 15.13
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sei studi in forma di canone op. 56 – versione per due pianoforti di Claude Debussy
15.14 – 15.30
  • Charles Koechlin 1867 – 1950
    La méditation de Purun Bhagat, poema sinfonico op. 159
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.23

CONCERTO DI EMIL GILELS

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sonata in la minore, op. 143 D. 784
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Momenti musicali op. 94, D 780
16.24 – 16.40

MUSICA SACRA

  • Claudio Monteverdi 1567 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: Messa a 4 da capella
16.41 – 17.06
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Sonata per violoncello e pianoforte
17.07 – 17.36
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per violino e orchestra n. 5 in la maggiore K 219
17.37 – 17.48
  • Sir Edward Elgar 1857 – 1934
    Serenata per archi in mi minore, op. 20
17.49 – 17.59
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Rondò per pianoforte e orchestra in si bemolle maggiore WoO6
18 – 18.30
  • Charles M. Loeffler 1861 – 1935
    Musica per quattro strumenti a corda (1917)
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.40

PARLIAMO DI MUSICA
Antologia personale di varietà, novità, interpreti e umanità varia
a cura di Alberto Batisti

19.41 – 19.53
  • John Dowland 1562 – 1626
    Robin
  • John Dowland 1562 – 1626
    Galliard
  • John Dowland 1562 – 1626
    Forlorn Hope Fancy
19.54 – 20.14
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Vocalise, op. 34: n. 14 – versione per pianoforte di Vyacheslav Gryaznov
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Italian Polka – versione per pianoforte di Vyacheslav Gryaznov
  • Mikhail Glinka 1804 – 1857
    Valse-Fantasie in si minore – versione per pianoforte di Vyacheslav Gryaznov
20.15 – 20.30

LA MUSICA DI ADRIAN WILLAERT

  • Adrian Willaert 1490 c. – 1562
    Giunto m’ha amor
  • Adrian Willaert 1490 c. – 1562
    Ave dulcissime Domine
  • Adrian Willaert 1490 c. – 1562
    I begli occhi
20.30 – 21.19

CONCERTO CLASSICO LEGGERO

  • Richard Rodgers 1902 – 1979
    My Funny Valentine
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Improvviso n. 3 in sol bemolle maggiore, op. 51
  • Daniel Wayenberg 1929 – 2019 e Louis van Dijk 1941
    Blue Daniel & Blue Lou
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Rondo in la maggiore, D.951
  • Louis van Dijk 1941
    Selma is Waltzing Around
  • Jerome Kern 1885 – 1945
    All the Things You Are
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio e fuga in sol maggiore, BWV 860
  • George Gershwin 1898 – 1937
    Strike Up the Band
  • Michel Legrand 1932 – 2019
    Valse des Lilas
  • Allie Wrubel 1905 – 1973
    Gone With the Wind
  • Paul Desmond 1924 – 1977
    Take Five
21.20 – 22.38

CONCERTO DI EMIL GILELS
Seattle 6 dicembre 1964

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata n. 21 per pianoforte in do maggiore, op. 53 «Waldstein»
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Variazioni sopra «Là ci darem la mano» dal «Don Giovanni» di Wolfgang Amadeus Mozart
  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    Sonata per pianoforte n. 3 in la maggiore, op. 28
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Images, prima serie
  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    da Visions Fugitives, op. 22: n. 1 Lentamente – n. 3 Allegretto – n. 5 Molto giocoso – n. 11 Con Vivacità – n. 10 Ridicolosamente – n. 17 Poetico
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    da Miroirs: «Alborada del gracioso»
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    da Trois mouvements de Petrouchka: Danse russe
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio in si minore BWV 855 (trascrizione di Alexander Siloti)
22.39 – 23.14
  • Gabriel Fauré 1845 – 1924
    Requiem, op. 48 per soli coro e orchestra
23.15 – 23.22
  • Guillaume de Machaut 1300 c – 1377
    Une vipere
23.23 – 23.41

MUSICA SACRA

  • Claudio Monteverdi 1577 – 1643
    Lauda, Jerusalem
  • Claudio Monteverdi 1577 – 1643
    Ego flos campi
  • Claudio Monteverdi 1577 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: Salve Regina
23.42 – 23.48
  • John Dowland 1562 – 1626
    The Lady Russell’s Pavan
23.49 – 24

BUONANOTTE

  • Franz Liszt 1811 – 1886
    da Harmonies poétiques et religieuses, S172a/R[14] (1847): «Hymne du matin»
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    da Harmonies poétiques et religieuses, S172a/R[14] (1847): «Hymne de la nuit» 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy