News

Palinsesto del 28 maggio

6 – 7.01

KEITH JARRETT SUONA BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Variazioni Goldberg
7.02 – 7.16
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Concerto in mi bemolle maggiore «Dumbarton Oaks»
7.17 – 8.03

MATTEO FOSSI SUONA DEBUSSY

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Suite Bergamasque
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Rêverie
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Danse
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Ballade
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Valse romantique
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Mazurka
8.04 – 9
  • Piotr Ilijc Ciajkovskij 1840 – 1893
    Sinfonia n. 6 in si minore, op. 74 «Patetica»
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Il 28 maggio 1883 nasceva a Kremsler, in Moravia, il violinista e direttore d’orchestra Václav Talich. A 20 anni era già primo violino della Filarmonica di Berlino ma affascinato dal suo direttore Arthur Nikisch decise di imitarlo e studiò con lui a Lipsia. La sua principale esperienza fu quella con la Filarmonica Ceca di cui fu direttore principale dal 1919 al 1941, portandone il prestigio a livello mondiale, realizzando numerose tournée e registrando musica ceca per la EMI. Famoso per l’interpretazione di autori cechi come Dvořák Smetana e Suk, inserì anche le opere di Janáček nel repertorio classico. Fu anche un ottimo insegnante ed ebbe tra i suoi allievi Ančerl, Krombholc e Mackerras.

  • Bedřich Smetana 1824 – 1884
    da Má vlast (La mia patria): Vltava (La Moldava)
  • Antonin Dvořák 1841 – 1904
    Lo spirito delle acque, poema sinfonico op. 107

Nasceva 96 anni a Dicsőszentmárton, nell’attuale Transilvania rumena, il compositore ungherese György Ligeti, uno fra i più grandi compositori del XX secolo. La sua produzione sta tra i vertici della musica contemporanea mondiale, e parte di essa è giunta al grande pubblico attraverso celebri film di Stanley Kubrick come ‘2001: Odissea nello spazio, Shining e Eyes wide shout. I suoi primi lavori si possono considerare un’estensione del linguaggio musicale del compatriota Bartók. Iniziò poi a scrivere musica elettronica accanto a Stockhausen prima di riprendere la musica strumentale, comunque influenzata dai suoi esperimenti elettronici. È morto a Vienna all’età di 86 anni.

  • György Ligeti 1923 – 2009
    Atmosphères, per grande orchestra
  • György Ligeti 1923 – 2009
    Concerto per violoncello, dedicato a Siegfried Palm
  • György Ligeti 1923 – 2009
    da Études, libro II: En suspense 

Il 28 maggio 1954 nasceva a Kazan’ il pianista russo Yuri Egorov. A 17 anni vinse il Concorso Long-Thibaud di Parigi e a 20 fu terzo al Čajkovskij di Mosca. Nel 1976, sentendosi soffocato nel sistema sovietico e perseguitato in quanto omosessuale, fuggì dall’Unione Sovietica durante un tour a Roma. Il suo esordio americano del 1978 fu definito «il debutto del decennio». Negli anni ‘80 suonò principalmente in Europa e prese la cittadinanza olandese. Morì nel 1988 ad Amsterdam per complicazioni da AIDS. Il suo pianismo si ispirò, tra gli altri, a quello di Lipatti. Entrambi diedero il loro ultimo concerto a 33 anni, sapendo di avere ancora pochi mesi da vivere.

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Toccata op. 7 in do maggiore
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Notturno n. 19 in mi minore op. 72 n. 1
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Estampes
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 10.55

HERMANN PREY CANTA REGER

  • Max Reger 1873 – 1916
    Minnelied (1′ 48”) – Reiterlied (1′ 39”) – Mittag (1′ 59”).
  • Max Reger 1873 – 1916
    Zwei Mäuschen
  • Max Reger 1873 – 1916
    2 Geistliche Lieder, op. 105: «Ich sehe dich in tausend Bildern» (2′ 52”) – «Meine Seele ist still zu Gott» (3′ 13”)
10.56 – 11.23

LEONARD BERNSTEIN: AUTORE ED ESECUTORE

  • Darius Milhaud 1892 – 1974
    La Crèation du monde
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    Afterthought, Studio per il balletto Facsimile
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    I hate Music! ciclo di cinque canzoni da ragazzi per soprano e pianoforte
11.24 – 12.24

DUETTI

  • Alessandro Rolla 1757 – 1841
    Duo per violino e violoncello n. 1 in si bemolle maggiore
  • Alessandro Rolla 1757 – 1841
    Duo per violino e violoncello n. 2 in do maggiore
  • Alessandro Rolla 1757 – 1841
    Duo per violino e violoncello n. 3 in la maggiore
12.25 – 12.30
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Freiwilliges Versinken, D. 700
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.21

RARI ASCOLTI PER VIOLINO E ORCHESTRA

  • Charles Villiers Stanford 1852 – 1924
    Suite per violino e orchestra, op. 32
  • Moritz Moszkowski 1854 – 1925
    Ballata per violino e orchestra in sol minore, op. 16 n. 1
13.22 – 14.31

ANSERMET DIRIGE SIBELIUS, RAVEL E RESPIGHI

  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    Sinfonia 4 in la minore, op. 63
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Le tombeau de Couperin
  • Ottorino Respighi 1879 – 1936
    Fontane di Roma
14.32 – 15.03

ANTOLOGIA DI FRANCIA

  • Maurice Ravel 1875 -1937
    Alborada del gracioso
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    da Préludes: 1er livre: La fille aux cheveux de lin, La sérénade interrompue, La cathédrale engloutie
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    da Préludes: 2e livre: «General Lavine» – Eccentric, Ondine, Feux d’artifice
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Arabesque n. 2 
15.04 – 15.30

MISSA

  • Frank Martin 1890 – 1974
    Messa per doppio coro a cappella
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 15.54

MONTSERRAT TORRENT SUONA CABEZÓN

  • Antonio de Cabezón 1510 – 1566
    Tiento IX de quinto tono
  • Antonio de Cabezón 1510 – 1566
    Beata viscera Mariae Virginis
  • Antonio de Cabezón 1510 – 1566
    Diferencias sobre la Pavana Italiana
15.55 – 16.32

WILHELM KEMPFF SUONA BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    Suite inglese in sol minore n. 3
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Suite francese n. 5 in sol maggiore
16.33 – 17.05
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Quartetto per archi n. 10 in mi bemolle maggiore, op. 51
17.06 – 18.18

CONCERTO DIRETTO DA KARL BÖHM

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sinfonia n. 29 in do maggiore, K 201
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Kindertotenlieder
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Tod und Verklärung, op. 24
18.19 – 18.30
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Marcia slava op. 31
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.40

PARLIAMO DI MUSICA
Antologia personale di varietà, novità, interpreti e umanità varia
a cura di Alberto Batisti

19.41 – 20.30
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840 – 1893
    Trio in la minore per pianoforte, violino e violoncello, op. 50
20.30 – 21.27

LEONARD BERNSTEIN DIRIGE SCHUBERT

  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 8 in si minore D 759 «Incompiuta»
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore D 485
21.28 – 22.52

MUSICA SACRA

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Missa solemnis per quattro voci soliste, coro, orchestra e organo, op. 123
22.53 – 23.06

ARIE DA CONCERTO

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Per pietà non ricercate, aria da concerto per tenore e orchestra, K. 420
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Nehmt meinen Dank, ihr holden Gönner, aria da concerto, K. 383
23.07 – 23.51

BRUNO CANINO SUONA CHABRIER

  • Emmanuel Chabrier 1841 – 1894
    Pièces pittoresques
23.52 – 24

BUONANOTTE

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Deux Danses 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy