News

Palinsesto del 29 giugno

6 – 6.26
  • Edouard Lalo 1823-1892
    Concerto per violoncello e orchestra in re minore
6.27-6.38
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Prélude à l’après-midi d’un faune
6.38-7.14
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Concerto n. 5 in mi bemolle maggiore op. 73 «Imperatore»
7.15-7.37
  • Josef Myslivecek 1737-1781
    Concerto per violino e orchestra in fa maggiore
7.37-7.46
  • Carl Philipp Emanuel Bach 1714-1788
    Sinfonia per archi n. 6 in mi maggiore Wq 182 H. 662 
7.47-8.31

OUVERTURES

  • Hector Berlioz 1803-1869
    Il carnevale romano, Ouverture op. 9
  • Hector Berlioz 1803-1869
    Il corsaro, Ouverture
  • Richard Wagner 1813-1883
    Rienzi, Ouverture
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Ouverture tragica op. 81
8.32-8.59
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Water Music, Suite in re/sol maggiore HWV 349/350 
9.00-10.29

ALMANACCO
A cura di Claudio Martini

Il 29 giugno 1696 si spegneva a Parigi all’età di 86 anni il compositore, cantante e liutista francese Michel Lambert. Ricevette la sua formazione come ragazzo del coro nella cappella di Gaston d’Orléans, fratello di Luigi XIII. Compose la musica di arie assai popolari, con o senza basso continuo, su versi dei poeti più in voga del tempo. Sua figlia Madeleine sposò Jean-Baptiste Lully, con il quale egli aveva collaborato alla creazione di numerosi balletti.
Si costruì la reputazione di più fecondo compositore di ‘airs de cour’ e nel 1661 venne chiamato ad occupare il posto di maestro di cappella alla corte di Re Luigi XIV.

  • Michel Lambert 1610-1696
    Ombre de mon amant
  • Michel Lambert 1610-1696
    Il faut mourir plutost que de changer
  • Michel Lambert 1610-1696
    Vos mépris chaque jour
  • Michel Lambert 1610-1696
    Vous ne sauriez, mes yeux 

In questo giorno del 1898 nasceva ad Ermont la pianista e didatta francese Yvonne Lefébure. Al Conservatorio di Parigi fu allieva di Cortot, Emmanuel e Widor e mostrò subito doti di fanciulla prodigio. Giovanissima, suonò in recitals solistici e con le orchestre dei Concerti Lamoureux e Colonne.
Fu legata ai giovani compositori del tempo (Fauré, Ravel, Dukas) e suonò con Furtwängler, Boult, Markevitch, Casals.
La sua attività di insegnante si è svolta nei conservatori e nel suo festival di Saint-Germain-en-Laye. Tra i suoi allievi vanno citati tra gli altri Imogen Cooper, François, Collard, Levinas, nonché il grande Lipatti.

  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    dalla Suite in la minore: Gavotte e six doubles
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Nocturne op. 33 n. 1
  • Paul Dukas 1683-1764
    Variations, Interlude et Finale

Nasceva a New York il 29 giugno 1911 il compositore e direttore statunitense Bernard Herrmann, uno dei più grandi autori di colonne sonore cinematografiche che ha lavorato con Hitchcock, Welles, Truffaut, De Palma, Scorsese. A 13 anni vinse un premio di 100 dollari per una composizione originale e decise di studiare musica. Si iscrisse alla Julliard School, laureandosi con ottimi voti. A 20 anni costituì la propria orchestra, la New Chamber Orchestra di New York.
Come direttore dell’Orchestra della CBS si adoperò per introdurre nei suoi concerti i compositori contemporanei, fra cui Charles Ives.
Qui conobbe Orson Welles ed entrò nel mondo del cinema, che lo ha reso famoso in tutto il mondo.

  • Bernard Herrmann 1911-1975
    da Vertigo: Scena d’amore
  • Bernard Herrmann 1911-1975
    Psycho suite, per quartetto d’archi
  • Bernard Herrmann 1911-1975
    dalla colonna sonora del film Taxi driver: «A night piece», per orchestra e sassofono contralto obbligato
  • George Gershwin 1898-1937
    Variazioni su «I go rhythm», per pianoforte e orchestra
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.39

LA MUSICA DA CAMERA DI MENDELSSOHN

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Quartetto in fa minore per violino, viola, violoncello e pianoforte, op. 2
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Quartetto per archi n. 2 in la minore op. 13
11.40-12.06
  • Béla Bartók 1881-1945
    Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra
12.07-12.30
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Sonata in sol maggiore op. 31 n. 1
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-14.42

BUON COMPLEANNO, ANNE-SOPHIE MUTTER!

  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto per violino, archi e basso continuo in mi maggiore op. 8 n. 1 R. 269 «La primavera» 
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in re maggiore K. 218 per violino e orchestra
  • Max Bruch 1838-1920
    Concerto per violino e orchestra in sol minore op. 26
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 35
  • Norbert Moret 1921-1998
    En rêve, Concerto per violino e orchestra
14.43-15.30
  • Joan Cererols 1618-1680
    Missa pro defunctis
15.30 – 15.40

notiziario culturale

15.40-16.19

POESIA E MUSICA DI DEBUSSY E RAVEL

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    La Damoiselle élue, poema lirico da Dante Gabriel Rossetti.
  • Maurice Ravel 1875-1937
    Shéhérazade, tre liriche su testi di Tristan Klingsor
16.20-16.55
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Quintetto per archi in sol minore K. 516
16.56-18.07
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Sinfonia n. 7 in do maggiore op. 60 «di Leningrado»
18.08-18.30
  • Robert Schumann 1810-1856
    Concerto senza orchestra op. 14
18.30-18.56
  • Giovanni Battista Pergolesi 1710-1736
    Chi non ode e chi non vede, Cantata per soprano, contralto, archi e basso continuo
18.57-19.17

TU ES PETRUS

  • Giovanni Pierluigi da Palestrina 1525-1594
    Tu es Petrus, Mottetto a sette voci
  • José de Nebra 1702-1768
    Inno a San Pietro, per soprano, contralto, tenore, basso, archi, oboi e continuo
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Tu es Petrus op. 111, per coro misto, soli e orchestra
  • Franz Liszt 1811-1886
    Tu es Petrus, Mottetto a sei voci
19.18-20.08
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in re minore per oboe, archi e basso continuo op. 8 n. 9 R. 454
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in fa maggiore R. 569 per due oboi, fagotto, due corni, violino, archi e continuo
  • Georg Philipp Telemann 1681-1767
    Concerto in mi minore per flauto dolce, flauto traverso, archi e continuo
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Concerto grosso in fa maggiore op. 3 n. 4
20.08-20.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Sinfonia n. 28 in do maggiore K. 200
20.30-23.02

SERATA ALL’OPERA

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    La finta semplice, opera buffa in tre atti K. 51, libretto di Carlo Goldoni, rielaborato da Marco Coltellini
23.03.23.28
  • Ralph Vaughan Williams 1872-1958
    Songs of Travel
23.29-24.00
  • Enrique Granados 1867-1916
    Goyescas, «Los majos enamorados», I parte 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy