News

Palinsesto del 3 settembre

6.00-6.32
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    «Mer hahn en neue Oberkeet », Cantata dei contadini BWV 212
6.33-6.44

LE BARCAROLE DI FAURÉ

  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Barcarola n. 4 in la bemolle maggiore op. 44
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Barcarola n. 6 in mi bemolle maggiore op. 68
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Barcarola n. 7 in re minore op. 90
6.45-7.30

GRANDI VOCI: CHRISTA LUDWIG

  • Franz Schubert 1797-1828
    Ave Maria, Ellens Gesang n. 3 D. 839 n. 3
  • Franz Schubert 1797-1828
    Ständchen, D. 921
  • Franz Schubert 1797-1828
    Der Zwerg D. 771
  • Franz Schubert 1797-1828
    Berthas Lied in der Nacht D. 653
  • Franz Schubert 1797-1828
    An den Mond D. 296, testo di Johann Wolfgang von Goethe
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Rapsodia per contralto, coro virile e orchestra op. 53
7.31-8.19

WOLFGANG SAWALLISCH DIRIGE HAYDN E SCHUBERT

  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Sinfonia n. 94 in sol maggiore «La sorpresa»
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sinfonia n. 3 in re maggiore D. 200
8.19-8.32

LE SONATE DI DOMENICO GABRIELLI

  • Domenico Gabrielli 1659-1690
    Sonata in sol maggiore per violoncello e basso continuo
  • Domenico Gabrielli 1659-1690
    Sonata in la maggiore per violoncello e basso continuo
8.33-8.59

LE SINFONIE DI MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756– 1791
    Sinfonia in mi bemolle maggiore K. 16
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756– 1791
    Sinfonia in re maggiore K. 19
9.00-10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 3 settembre 1893 nasceva ad Hastings il direttore e compositore inglese Anthony Collins, noto per le sue accurate incisioni di brani orchestrali di Elgar e Sibelius. Iniziò la sua carriera nel 1926 come prima viola della London Symphony Orchestra e suonò anche per il Covent Garden. Dieci anni dopo lasciò il posto e si dedicò interamente alla direzione e alla composizione. Debuttò nel 1938 dirigendo i suoi ex-colleghi nella Prima sinfonia di Elgar. L’anno dopo fondò la London Mozart Orchestra. Si spostò poi negli Stati Uniti dove diresse varie orchestre e scrisse musiche per film, per le quali ebbe tre nominations agli Academy Awards. Morì nel 1963, a 70 anni.

  • Jean Sibelius 1865-1957
    Sinfonia n. 3 in do maggiore op. 32

In questo giorno del 1940 furono eseguite per la prima volta, alla Symphony Hall di Boston, le Variazioni «I quattro temperamenti» di Paul Hindemith. I quattro temperamenti citati sono quelli dell’animo umano, tramandati dall’antichità e dal Medio Evo: il malinconico, il sanguigno, il flemmatico, il collerico. Ognuno di essi è reso musicalmente attraverso una variazione del nucleo tematico di partenza.
Si tratta di una divertente composizione per pianoforte ed archi, con episodi di perfetta fattura in cui si ascoltano una marcia lenta, un valzer brioso e scorrevole, un allegretto placido ed amabile e le brusche impennate conclusive dell’orchestra e del solista.

  • Paul Hindemith 1895-1963
    I quattro temperamenti

Compie oggi 38 anni il violoncellista francese Gautier Capuçon, nato a Chambéry il 3 settembre 1981. Musicista molto precoce, ha vinto a 17 anni il primo premio dell’Académie internationale de musique ‘Maurice Ravel’ di Saint-Jean-de-Luz e successivamente altri riconoscimenti a livello mondiale.
Interprete di musica da camera o solista d’orchestra, si esibisce insieme a prestigiosi interpreti come il fratello Renaud al violino e pianisti eccellenti come Argerich, Barenboim, Kovacevich, Grimaud, Angelich, Braley e le sorelle Labèque.
Il suo repertorio comprende musica classica e moderna, da Haydn, Beethoven e Brahms fino a Ravel e Šostakovič.

  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Concerto n. 1 in do maggiore per violoncello e orchestra Hob. VIIb.1
  • Camille Saint-Saëns 1835-1921
    Prière per violoncello e pianoforte op. 158
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.34

IL VIOLONCELLO DI ROSTROPOVICH

  • Camille Saint-Saëns 1835-1921
    Concerto per violoncello e orchestra n. 1 op. 33
  • Benjamin Britten 1913–1976
    Sinfonia per violoncello op. 68
11.35-12.19
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Concerto n. 1 in re minore per pianoforte e orchestra op. 15
12.20-12.30
  • Camille Saint-Saëns 1835-1921
    Introduzione e Rondò capriccioso op. 28 per violino e orchestra
12.30- 12.40

spazio informativo

12.40-13.28

VOCALITÀ BAROCCA

  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Da La Silvia, R. 734: È barbaro quel cor
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Da La Silvia, R. 734: Mio cor s’io ti credessi
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Giulio Cesare: «Tyrant avoid my sight» (traduzione inglese di Brian Trowell
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Giulio Cesare: «How silently, how slyly» (traduzione inglese di Brian Trowell
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Serse: «Frondi tenere e belle» – «Ombra mai fu»
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Serse: «Più che penso»
  • Nicola Porpora 1686-1768
    Da Polifemo: «Alto Giove»
  • Niccolò Jommelli 1714-1774
    Armida abbandonata, Aria di Rinaldo «Ma lasciatemi alfin»
  • Niccolò Jommelli 1714-1774
    Armida abbandonata, Aria di Rambaldo «Non ti sdegnar»
13.29-13.43
  • Emmanuel Chabrier 1841–1894
    Cinque Pezzi per pianoforte
13.44-15.09

GRANDI INTERPRETI: ZINO FRANCESCATTI

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto n. 3 in sol maggiore K. 216 per violino e orchestra
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Concerto per violino e orchestra in mi minore, op. 64
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Doppio Concerto in la minore op. 102 per violino, violoncello e orchestra
15.10-15.30
  • Sergej Prokof’ev 1891-1953
    Estratti da Romeo e Giulietta, Suite n. 1 op. 64a e Suite n. 2 op. 64b
15.30-15.40

notiziario culturale

15.40-16.35

OUVERTURES

  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    La bella Melusina, Ouverture op. 32
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Calma di mare e viaggio felice, ouverture op. 27
  • Richard Wagner 1813-1883
    L’olandese volante, Ouverture
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Ouverture tragica op. 81
  • Leonard Bernstein 1918-1990
    Candide, Ouverture
16.36-17.06
  • Alban Berg 1885– 1935
    Lulu-Suite, per soprano e orchestra
17.06-17.58

ANTOLOGIA PIANISTICA

  • Robert Schumann 1810-1856
    Papillons op. 2
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Improvviso n. 1 in mi bemolle maggiore op. 25
  • Isaac Albeniz 1860-1909
    Iberia, III quaderno
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Preludio e Fuga in si maggiore op. 87 n. 11
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Preludio e Fuga in sol diesis minore op. 87 n. 12
17.58-18.30
  • Franz Berwald 1796 – 1868
    Sinfonia n. 1 in sol maggiore «Sinfonia seriosa»
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.40

PICCOLO DIZIONARIO DELLA MUSICA CLASSICA
a cura di Claudio Martini

19.41-20.10

LE LIRICHE DA CAMERA DI VERDI

  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    La seduzione
  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    Il tramonto
  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    L’esule
  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    Stornello
  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    Non t’accostare all’urna
  • Giuseppe Verdi 1813-1901
    Ave Maria
20.11-20.30
  • Benjamin Britten 1913 – 1976
    Gemini Variations op. 73, quartetto per due esecutori
20.30-21.20

ESA-PEKKA SALONEN DIRIGE STRAVINSKIJ

  • Igor Stravinskij 1882-1971
    Ragtime per undici strumenti
  • Igor Stravinskij 1882-1971
    Ottetto per strumenti a fiato
  • Igor Stravinskij 1882– 1971
    Sinfonie per strumenti a fiato
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Sinfonia in tre movimenti
21.21-21.38

IL GIOVANE BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Sonata in re maggiore BWV 963
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Capriccio in mi maggiore BWV 993 «In honorem Johann Christoph Bachii Ohrdrufiensis»
21.39-22.40

LA MUSICA DI MAX BRUCH

  • Max Bruch 1838-1920
    Sinfonia n. 2 in fa minore op. 36
  • Max Bruch 1838-1920
    Concerto n. 2 per violino e orchestra in re minore op. 44
22.41-23.07

SHIRLEY VERRETT CANTA MASSENET

  • Jules Massenet 1842-1912
    Da Werther: «Werther! Werther! …. Je vous écris de ma petite chambre»
  • Jules Massenet 1842-1912
    Da Hérodiade: «Je ne l’ais pas trouvée …. Il est doux, il est bon»
  • Jules Massenet 1842-1912
    Da Manon: «Allons! Il le faut…. Adieu, nôtre petite table»
  • Jules Massenet 1842-1912
    Da Manon: «Je marche sur tous les chemins…. Obéissons quand leur voix appelle»
23.08-23,41
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    La prima notte di Walpurga, Ballata su testo di Johann Wolfgang Goethe per soli, coro e orchestra
23.42-24.00
  • Ernest Chausson 1855-1899
    Poème per violino e orchestra op. 25

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy