News

Palinsesto del 30 marzo

6 – 6.31

KOLJA BLACHER SUONA SCHUMANN

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sonata n. 1 per violino e pianoforte in la minore, op. 105 
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    3 Romanze per violino e pianoforte, op. 94
6.32 – 7

PER CLARINETTO

  • Jörg Widmann 1973
    Fünf Bruchstücke per clarinetto e pianoforte (1997) 
  • Jörg Widmann 1973
    Elegie per clarinetto e orchestra (2006)
7.01 – 7.42

A QUATTRO MANI

  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Suite n. 1 in sol minore, op. 5 
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    dalle Danze slave: op. 46 n. 1, op. 72 n. 4, op. 46 n. 7, op. 72 n. 2

 7.43 – 8.37

PER SOLISTA E ORCHESTRA

  • Dimitri Šostakovič 1906 – 1975
    Concerto per violoncello e orchestra n. 2 in sol maggiore, op. 126
  • Paul Hindemith 1895 – 1963
    Kammermusik n. 2 per pianoforte obbligato e dodici strumenti solisti, op. 36 n. 1
8.38 – 9
  • Sieur de Sainte Colombe 1640 c – 1700 c
    Concert LIV: [La] Dubois
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Il 30 marzo 1772 nasceva a Witzhelden, presso Solingen, Johann Wilhelm Wilms, il più importante compositore olandese del primo Ottocento. Organista, didatta, autore di molta musica strumentale, tra cui sette sinfonie, è ricordato per aver scritto la musica dell’inno nazionale olandese «Wien Neerlands bloed» adottato dal 1815 al 1932. Dopo aver studiato composizione, flauto e pianoforte in famiglia, si trasferì nel 1791 ad Amsterdam dove eseguì, per la prima volta nei Paesi Bassi, alcuni concerti per pianoforte di Mozart e di Beethoven. I suoi modelli furono Haydn, Mozart e Beethoven, ma nelle ultime opere maturò uno stile personale caratterizzato da densità tematica, armonie espressive e sperimentazioni sonore.

  • Johann Wilhelm Wilms 1772 – 1847
    Sinfonia n. 7 in do minore

Ricorre oggi il sessantesimo compleanno di Sabine Meyer, rinomata clarinettista tedesca nata il 30 marzo 1959 a Crailsheim, nel Baden-Württemberg. Si è formata a Stoccarda ed Hannover ed ha iniziato la carriera come membro dell’Orchestra della Radio Bavarese e dei Berliner Philharmoniker. Qui la sua assunzione, come uno dei primi membri femminili dell’orchestra, causò una controversia. Karajan la ingaggiò nel settembre 1982 ma gli orchestrali votarono quasi tutti contro, sostenendo che il suo tono non si amalgamasse agli altri membri della sezione. Altri osservatori, Karajan compreso, pensarono fosse solo una questione di genere. Dopo nove mesi comunque lasciò l’orchestra ed iniziò una carriera solistica che l’ha vista suonare con le più importanti compagini del mondo e sviluppare importantissime collaborazioni cameristiche.

  • Carl Stamitz 1746 – 1801
    Concerto per clarinetto e orchestra n. 3 in si bemolle maggiore
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per clarinetto e orchestra in la maggiore K.622 
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Concertino per clarinetto e orchestra in mi bemolle maggiore op. 26 
  • Johann Strauss figlio 1825 – 1899
    Herz-Schmerz-Polka 
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 12.02

CONCERTO DEL QUARTETTO DI TOKYO

  • Alban Berg 1885 – 1935
    Quartetto per archi op. 3 
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Quartetto n. 10 in mi bemolle maggiore «Le arpe», op. 74 
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Quartetto per archi n. 1 op. 7 
12.03 – 12.12
  • Igor Stravinskij 1882 – 1971
    Movements per pianoforte e orchestra
 12.13 – 12.30
  • Pietro Mascagni 1863 – 1945
    da L’Amico Fritz: «Ed anche Beppe amò» 
  • Ermanno Wolf-Ferrari 1876 – 1948
    da I Quattro Rusteghi: «Lucieta xe un bel nome» 
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Il Barbiere di Siviglia: «Ecco ridente in cielo»
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.42

YOURI EGOROV SUONA MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 20 in do minore, K 466 – cadenze di Ludwig van Beethoven
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 17 in sol maggiore, K 453 
13.43 – 14.59

KENT NAGANO DIRIGE BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 18275
    da Le creature di Prometeo, op. 43: Ouverture: Adagio, allegro molto con brio – Introduzione, allegro non troppo – n. 5 Adagio: andante quasi allegretto – n. 8 Allegro con brio, Presto – n. 16 Finale: allegro molto, Presto 
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, op. 55 «Eroica»15 – 15.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Quartetto in si bemolle maggiore, K. 589 15.30 – 15.40 Notiziario culturale
15.40 – 16.06

PER VIOLONCELLO E ORCHESTRA

  • Gabriel Fauré 1845 – 1924
    Sicilienne in sol minore per violoncello e pianoforte, op. 78 
  • Gabriel Fauré 1845 – 1924
    Sonata per violoncello e pianoforte n. 2 in sol minore, op. 117 
16.07 – 16.33
  • Peter Maxwell Davies 1934
    Strathclyde concerto n. 6 per flauto e orchestra 
16.34 – 17.31

VLADIMIR HOROWITZ SUONA MUSORGSKIJ E LISZT

  • Modest Musorgskij 1839 – 1881
    Quadri di una esposizione 
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Sonata in si minore
 17.32 – 17.58

MUSICA PER ARPA DOPPIA E LIUTO

  • Claudio Monteverdi 1567 – 1643
    L’Orfeo intavolato: Ritornello 1 (a) – Coro (“Ahi caso acerbo”) – Ritornello 2 – Ritornello 1 (b) – Sinfonia e Solo (“Possente spirto”) – Ritornello 1 (c) – Coro (“E la virtute un raggio”) – Ritornello 1 (d) Recitativo e Aria (“Ecco il gentil cantore”) 
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio, Fuga e Allegro in mi bemolle BVW 998
17.59 – 18.22
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Otto Lieder, op. 52 18.23 – 18.30
  • Thomas Weelkes 1576 – 1623
    O Care, thou wilt despatch me
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 18.59

DAWN UPSHAW CANTA DEBUSSYy

  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Mandoline, testo di Paul Verlaine 
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    da Fêtes galantes, I Libro: «Clair de lune» – testo di Paul Verlaine 
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Coquetterie posthume, testo di Théophile Gautier 
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Romance, testo di Paul Bourget
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Paysage sentimental, testo di Paul Bourget 
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Romance, «Voici que le printemps», testo di Paul Bourget 
19 – 19.32
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 20 in do minore, K 466
19.33 – 19.57
  • Ottorino Respighi 1879 – 1936
    Pini di Roma 19.58 – 20.05
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Un soir de Neige (1944) 20.06 – 20.30
  • Benjamin Britten 1913 – 1976
    Simple Symphony per orchestra d’archi, op. 4 
20.30 – 23.25

SERATA ALL’OPERA

  • John Harbison 1938
    The Great Gatsby
    Opera in due atti su libretto del compositore dall’omonimo romanzo di F. Scott Fitzgerald con i testi delle canzoni di Murray Horwitz
23.26 – 24
MUSICA DA CAMERA
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Quartetto per archi n. 6 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy