News

Palinsesto del 4 settembre

6 – 7.08

ANTOLOGIA

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Sonata per violino e clavicembalo n. 3 in mi maggiore BWV 1016
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    dalla Suite n. 3 in re maggiore, BWV 1068: Aria
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Ave Maria, D. 839
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sonata per violino e pianoforte in re maggiore D 384
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sonata per violino e pianoforte in la maggiore D 574
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Nel silenzio della notte segreta
  • Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
    Ombra mai fu
7.09 – 7.17
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Allegro barbaro
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Sonatina
7.18 – 7.34
  • Georg Friedrich Haendel 1685 -1759
    Concerto a due cori n. 2 in fa maggiore
7.35 – 7.45
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Polonaise n. 5 in fa diesis maggiore, op. 44
7.46 – 8.27

A QUATTRO MANI

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Sinfonia n. 4 in mi minore, op 9, trascrizione per pianoforte a quattro mani dell’ autore
8.28 – 9
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Concerto n. 2 in re maggiore per violoncello e orchestra, Hob. VIIb:2
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

Il 4 settembre 1824 nasceva ad Ansfeden, presso Linz, il compositore austriaco Anton Bruckner. Autore di nove vaste sinfonie e di imponente musica sacra, fu un artista post-romantico, influenzato da Wagner ma capace di affermare una sua forte personalità. Contrapposto in vita a Brahms (e per ciò fatto talora segno a violente denigrazioni), creò una musica caratterizzata da un’eloquenza diffusa, dilatando oltremodo le dimensioni e le forme della composizione. Il suo atteggiamento mistico, l’acuta introspezione spirituale ed il titanismo delle sinfonie hanno avuto influsso su musicisti quali Gustav Mahler e Richard Strauss. Morì a Vienna a 72 anni, nel 1896.

  • Anton Bruckner 1824 – 1896
    Sinfonia n. 9 in re minore

In questo giorno del 1892 nasceva ad Aix-en-Provence il compositore francese Darius Milhaud. Studiò al Conservatorio di Parigi con Widor e d’Indy e dette poi vita con altri cinque compositori al cosiddetto Gruppo dei Sei. Autore fecondissimo, ha scritto in ogni genere e forma. La sua musica è caratterizzata tecnicamente dalla politonalità ed esteticamente da un certo sentimentalismo, mescolato ad elementi esotici, in particolare brasiliani, assimilati nei frequenti viaggi in Sudamerica. Fu un didatta eccelso, avendo tra gli allievi personalità quali Stockhausen, Glass, Kurtág, Reich e Xenakis, oltre a Brubeck e Bacharach. Si è spento a Ginevra nel 1974, a 82 anni.

  • Darius Milhaud 1892 – 1974
    La Création du monde op. 81
  • Darius Milhaud 1892 – 1974
    Études sur des thèmes liturgiques du Comtat Venaissin
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.41

ANDREA BACCHETTI SUONA MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per pianoforte e orchestra in la maggiore n. 12, K 414 (385p)
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 -1791
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 9, K 271
11.42 – 12.30
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in re minore, op. 30
12.30 -12.4

Spazio informativo

12.40 – 13.10

TRAME CULTURALI
notizie dal Palazzo della Musica
a cura di Andrea Nanni e Sara Parigi
in collaborazione con Camerata Strumentale “Città di Prato” e Scuola comunale di musica “Giuseppe Verdi”

13.11 – 14.28

CONCERTO SINFONICO

  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Concerto per violino e orchestra in re minore, op. 8
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Aus Italien, fantasia sinfonica, op. 16
14.29 – 15.07

COMPOSITORI ESECUTORI: FAZIL SAY

  • Fazil Say 1970
    Troy Sonata, op. 78
15.08 – 15.25
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Preludio in do diesis minore op. 3 n. 2
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Preludio in fa diesis minore op. 23 n. 1
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Preludio in si bemolle maggiore op. 23 n. 2
  • Sergei Rachmaninov 1873 – 1943
    Preludio in re minore op. 23 n. 3
15.26 – 15.30
  • Léo Delibes 1836 – 1891
    Les filles de Cadiz
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.40

LUCE DI TAGLIO
Rubrica di attualità teatrali
a cura di Rodolfo Sacchettini

16.41 – 17.01

DUETTI

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Intermezzo: «Und schlaefst du, mein Maedchen» (1′ 06”) – Mailied (1′ 04”) – Das Glück (50”) – Die Schwalben
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Bedeckt mich mit Blumen (2′ 46”) – Blaue Augen hat das Mädchen (2′ 35”) – Ländliches Lied (1′ 58”) – Sommerruh (2′ 43”)
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Frühlingslieder
17.02 – 17.16

SAX CONTEMPORANEO

  • Luca Francesconi 1956
    Tracce
  • Ivan Fedele 1953
    High. In memoriam Miles Davis
17.17 – 17.57

ANTOLOGIA

  • Juan Gutiérrez de Padilla 1590 – 1664
    dalla Missa Ego flos campi: Agnus Dei
  • Hernando Franco 1532 – 1585
    Salve Regina
  • Anonimo
    Qhapaq eterno Dios
  • Juan de Araujo 1648 – 1712
    Ut queant laxis
  • Domenico Zipoli 1688 – 1726
    dalla Missa San Ignacio: Kyrie
  • Domenico Zipoli 1688 – 1726
    dalla Missa San Ignacio: Gloria
  • Juan Garcia de Zéspedes 1619 – 1678
    Convidando esta la noche
17.58 – 18.25
  • Max Reger 1873 – 1916
    Fantasia sinfonica e fuga, op. 57
18.25 – 18.30
  • John Bennet 1575 c. – dopo il 1614
    Weep O mine eyes
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 18.52

GESUALDO CONSORT CANTA SWEELINCK

  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Plus tu cognois
  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Regret, soucy et peine – a cinque voci
  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Regret, soucy et peine – per voce e viole da gamba
  • Jan Pieterszoon Sweelinck 1562 – 1621
    Jeune beauté
18.53 – 19.19
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Kindertotenlieder
19.20 – 19.27
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    da West Side Story: Maria
  • Leonard Bernstein 1918 – 1990
    da West Side Story: America
19.28 – 20.17

RARITÀ

  • Marianna Motroni Andreozzi Bottini 1802 – 1858
    Concertone di clarino in beffà
  • Alessandro Rolla 1757 – 1841
    Concerto per viola e orchestra BI 552
20.18 – 20.30
  • Richard Wagner 1813 – 1883
    da Lohengrin: Preludio del terzo atto e Marcia nuziale – versione per organo solo di Theodore Dubois
20.30 – 21.43

JAMES LEVINE DIRIGE COMPOSITORI AMERICANI

  • Elliott Carter 1908 – 2012
    Variations for Orchestra
  • Charles Wuorinen 1938
    Grand Bamboula per orchestra d’archi
  • Roger Sessions 1896 – 1985
    Concerto per pianoforte e orchestra
  • Robert Di Domenica 1927 – 2013
    Symphony
21.44 – 22.25

LA VOCE DI CLAUDIA MUZIO

  • Giacomo Puccini 1858 – 1924
    da La Bohème: «Mi chiamano Mimì»
  • Giacomo Puccini 1858 – 1924
    da La Bohème: «Donde lieta uscì»
  • Max Reger 1873 – 1916
    Ninna-nanna della Vergine
  • Arrigo Boito 1842 – 1918
    da Mefistofele: «L’altra notte in fondo al mare»
  • Giuseppe Verdi 1813 – 1901
    da Il Trovatore: «Tacea la notte placida»
  • Francesco Cilea 1866 – 1950
    da Adriana Lecouvreur: «Poveri fiori»
  • Francesco Cilea 1866 – 1950
    da L’Arlesiana: «Esser madre è un inferno»
  • Léo Delibes 1836 – 1891
    Bonjour, Suzon
  • Vincenzo Bellini 1801 – 1835
    da La Sonnambula: «Ah! Non credea mirarti»
  • Licinio Refice 1883 – 1954
    Ombra di nube
22.26 – 22.48

PÉCHÉS DE VIEILLESSE

  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Péchés de vieillesse, vol. IX – Album pour piano, violon, violoncello, harmonium et cor: Prélude, Thème et Variations per corno e pianoforte
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Péchés de vieillesse (senza numero di volume): «Valz» per pianoforte
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Péchés de vieillesse (senza numero di volume): «Ritournelle pour l’Adagio du Trio d’Attila» per pianoforte
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Péchés de vieillesse (senza numero di volume): «Marlbrough s’en va-t-en guerre» per pianoforte
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Péchés de vieillesse, vol. XIV – altri Péchés de vieillesse: «L’ultimo pensiero». Un rien per baritono e pianoforte
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Péchés de vieillesse, vol. XIV – altri Péchés de vieillesse: «Metastasio». Pour album per baritono e pianoforte
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Péchés de vieillesse (senza numero di volume): «Petit Souvenir» per pianoforte
22.49 – 24

BERNARD HAITINK DIRIGE MAHLER

  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Sinfonia n. 7

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy