News

Palinsesto del 5 maggio

6.00-6.22

LA MUSICA MARIANA DI SCHUBERT

  • Franz Schubert 1797-1828
    Salve Regina in do maggiore D. 811, per quattro voci virili
  • Franz Schubert 1797-1828
    Magnificat in do maggiore D. 486, per soprano , tenore, coro, orchestra e organo
  • Franz Schubert 1797-1828
    Salve Regina in fa maggiore D. 379, per tenore, organo e orchestra
6.23-6.58

MARCELLO DE LISA DIRIGE MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Divertimento in re maggiore K. 136
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Serenata per archi in sol maggiore K. 525 «Eine kleine Nachtmusik
6.59-7.06
  • Heinrich Ignaz Franz Biber 1644-1704
    Sonata a sei in si bemolle maggiore chiamata «I contadini vanno alla chiesa»
7.07-7.30

LA MUSICA PER ORGANO DI BACH

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Fuga su Meine Seele erhebt den Herren (Magnificat), BWV 733
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio, trio e fuga in si bemolle maggiore BWV deest
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Concerto per organo in sol maggiore BWV 592 (da un Concerto del Principe Johann Ernst di Weimar)
7.31-8.04
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Dixit Dominus, introdotto e seguito dall’antifona gregoriana Pulchra es et decora
8.05-8.30
  • Max Bruch 1838-1920
    Concerto per violino e orchestra in sol minore op. 26
8.31-8.59

CONCERTI BAROCCHI

  • Georg Philipp Telemann 1681-1767
    Concerto a tre oboi, tre violini e basso in si bemolle maggiore
  • Niccolò Jommelli 1714-1774
    Concerto in re maggiore per flauto, archi e basso continuo
9.00-10.30

ALMANACCO
A cura di Claudio Martini

Il 5 maggio del 1627 è considerata la data più probabile della morte di Domenico Belli, compositore rinascimentale della cui biografia fondamentale si sa poco. Fu certamente al servizio del duca di Parma e, dal 1610 al 1613, succedette a Marco da Gagliano come maestro del coro a San Lorenzo in Firenze. Nel 1616 venne rappresentata a Firenze, nel palazzo della Gherardesca, la «Aminta» di Tasso, di cui aveva composto la musica degli intermedii.
Figura non di secondo piano nella storia del nascente melodramma, si distinse per la capacità di rappresentare il senso drammatico, esprimendo sentimenti potenti con l’incisiva limpidezza delle raffinate armonie e modulazioni.

  • Domenico Belli -1627
    L’Orfeo dolente 

Compie oggi 51 anni il liutista e direttore d’orchestra francese Vincent Dumestre. Ha studiato tiorba, chitarra barocca e liuto con Hopkinson Smith ed Eugène Ferré ed ha sucessivamente suonato in complessi importanti come il Ricercar Consort, la Symphonie du Marais, Le Concert des Nations, la Grande Écurie e la Chambre du Roy.
Nel 1998 ha fondato il Poème Harmonique, ensemble dedicato alla musica antica e del primo barocco che ha conquistato da subito i più vivi consensi. Le sue numerose incisioni per l’etichetta Alpha hanno ricevuto molti premi da tutte le riviste specializzate.

  • John Johnson c. 1545-1594
    Quattro canzoni
  • Pierre Guédron c. 1565- c. 1620
    Airs joüés aux instrumens
  • Charles Tessier c. 1550-?
    Air de court: «Quand le flambeau du monde…»
  • Bellerofonte Castaldi 1580-1649
    Francese lamentevole
  • Vincenzo Ruffo c. 1508-1587
    dalla Missa Quarti Toni: «Gloria»
  • Emilio de’ Cavalieri c. 1550-1602
    In Te Domine speravi
10.30 – 10.40

notiziario culturale

10.40-11.35

LE CANTATE DI BACH PER LA SECONDA DOMENICA DOPO PASQUA

  • Johann Sebastian Bach 1685– 1750
    «Du Hirte Israel, höre», Cantata BWV 104 per la seconda Domenica dopo Pasqua
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    «Ich bin ein guter Hirt», Cantata BWV 85 per la seconda Domenica dopo Pasqua
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    «Der Herr ist mein getreuer Hirt», Cantata BWV 112 per la seconda Domenica dopo Pasqua
11.36-12.30
  • Anton Bruckner 1824-1896
    Sinfonia n. 3 in re minore
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-13.25
  • Ludwig van Beethoven
    Messa in do maggiore op. 86
13.25-14.30
  • Dimitri Šostakovič 1906-1975
    Sinfonia n. 4 in do minore op. 43ì
14.31-14.44
  • Arvo Pärt 1935-vivente
    Salve Regina
14.45-15.10

OUVERTURES

  • Carl Maria von Weber 1786-1826
    Il franco cacciatore, Ouverture
  • Adolphe Adam 1803-1856
    Giralda, Ouverture
  • Adolphe Adam 1803-1856
    La Poupée de Nuremberg, Ouverture
15.11-15.30
  • Arcangelo Corelli 1653-1713
    Sonata per violino e basso continuo in sol minore op. 5 n. 2
15.30.15.40

notiziario culturale

15.40-16.05

ANTOLOGIA CHOPINIANA

  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Cinque Mazurke op. 7
  • Frédéric Chopin 1810- 1849
    Studio in in sol bemolle minore op. 10 n. 5
  • Frédéric Chopin 1810-1849
    Barcarola op. 60
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Fantasia-Improvviso in do diesis minore op. 66
16.06-16.50

ANDRÉ TSCHAIKOWSKY INTERPRETA BACH E MOZART

  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Concerto per pianoforte e archi in fa minore BWV 1056
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in do maggiore per pianoforte e orchestra K. 503
16.51-17.06
  • Carl Philipp Emanuel Bach 1714-1788
    Sonata in sol maggiore per fortepiano, dalle 6 Sonate per conoscitori e dilettanti
17.06-17.22
  • Benjamin Britten 1913-1976
    Sacred and Profane op. 91
17.23-17.57
  • Henry Purcell 1659-1695
    «Celebrate this Festival», Ode per il compleanno della regina Mary 1693
17.57-18.30
  • Erik Satie 1866-1925
    Tre gymnopédies – Tre notturni, Sonatina burocratica – Penultimi pensieri – Polvere d’oro
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-20.30

ANTOLOGIA SINFONICA

  • Hector Berlioz 1803- 1869
    Sinfonia fantastica op. 14, episodi della vita d’un artista
  • Richard Wagner 1813-1883
    Idillio di Sigfrido
  • Sergej Prokof’ev 1891- 1953
    Sinfonia n. 3 in do minore op. 44
20.30-21.40
  • Gustav Mahler 1860 – 1911
    Das Lied von der Erde (Il canto della terra)
21.41-22.09
  • Viktor Kalabis 1923 – 2006
    Sinfonia n. 2 op. 18 per grande orchestra «Sinfonia Pacis»
22.09-22.23
  • Richard Strauss 1864-1949
    Cinque Lieder con orchestra
22.24-22.54

MUSICA DEL NOSTRO TEMPO

  • Yannis Xenakis 1922-2001
    Keqrops (1986) per pianoforte e orchestra
  • Krzysztof Penderecki 1933- vivente
    Emanationen, per due orchestre d’archi
  • Krzysztof Penderecki 1933 – vivente
    Miserere
22.55-23.06
  • Maurice Ravel 1875-1937
    Tzigane Rapsodia da concerto per violino e orchestra
23.07-23.21

MUSICA DA CAMERA

  • Hugo Wolf 1860-1903
    Serenata italiana in sol maggiore
  • Josef Suk 1874-1935
    Elegia in re bemolle maggiore op. 23 per pianoforte, violino e violoncello
23.22-24.00
  • Maurice Duruflé 1902-1986
    Requiem op. 9 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy