News

Palinsesto del 6 febbraio

6 – 7.38

ROBERT CASADESUS SUONA SCHUMANN E CHOPIN

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Fantasia per pianoforte op. 17
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Quattro ballate
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Papillons, op. 2
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Studi sinfonici, op. 13
7.39 – 7.59
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Sonata per violoncello e pianoforte in la minore D 821 «Arpeggione»
8 – 8.48

LA MUSICA DI LUDWIG VAN BEETHOVEN

  • Ludwig van Beethoven 1770 -1827
    12 minuetti WoO 7: nove minuetti
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sinfonia n. 1 in do maggiore op. 21
8.49 – 9
  • George Gershwin 1898 – 1937
    Embraceable you – arrangiamento per pianoforte solo di Michael Finnissy
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

Moriva il 6 febbraio del 1497, forse nei pressi di Tours in Francia, il compositore fiammingo Johannes Ockeghem, uno dei vertici della musica rinascimentale. Era nato a Saint-Ghislain, in Vallonia, intorno al 1410. Per oltre 40 anni al servizio del Re di Francia, fu figura centrale della seconda fase della scuola fiamminga, quella che succedette a Dufay e che precedette Josquin Desprez. Fu artefice di un contrappunto straordinariamente ricco e complesso, per l’autonomia delle singole voci e la diversificazione dei ritmi simultanei. Oggi viene riconosciuto come musicista capace di grande inventiva, di architetture sonore libere e versatili, specie nelle messe.

  • Johannes Ockeghem 1430 c. – 1497
    Presque transi
  • Johannes Ockeghem 1430 c. – 1497
    O rosa bella
  • Johannes Ockeghem 1430 c. – 1497
    Tant fuz gentement resjouy 

Il 6 febbraio 1851 fu inaugurata al Neues Theater di Düsseldorf la Sinfonia n. 3 di Robert Schumann, detta la “Renana”. L’autore aveva allora 40 anni. Nominato Direttore dei Concerti della città, disponeva di una buona orchestra e dell’aspettativa calorosa dell’élite culturale. La Terza sinfonia nacque in questo clima fiducioso ed ottenne infatti un’accoglienza trionfale. Il titolo di «Renana» venne apposto su indicazione dello stesso Schumann, che la definì infatti «un quadro di vita sul Reno». La sinfonia esprime appieno quella che è stata chiamata «la religione del Reno», elemento essenziale della filosofia e dell’estetica del romanticismo tedesco.

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 97 «Renana»

In questo giorno del 1903 nasceva nella città di Chillan il pianista cileno Claudio Arrau. Formatosi al Conservatorio Stern di Berlino con l’allievo di Liszt Martin Krause, vinse il Concorso di Ginevra del 1927. Pianista dotato di totale controllo tecnico dello strumento, tendeva a dissimulare il suo grande virtuosismo adottando spesso tempi sensibilmente più lenti del normale, per esaltare la nitidezza del suono e del contenuto musicale. Meticoloso studioso della partitura, nutrì sempre un profondo rispetto della volontà del compositore e le sue esecuzioni, analitiche, rispecchiano ciò in maniera esemplare. Ci ha lasciato nel giugno del 1991, a 88 anni.

  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Concerto per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore n. 1, S 124
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Nachtstücke, op. 23
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 11.27

MUSICA DA CAMERA

  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata per violoncello e pianoforte in fa maggiore, op. 5 n. 1
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Sonata per violoncello e pianoforte in sol minore, op. 5 n. 2
11.28 – 11.49
  • Heitor Villa-Lobos 1887- 1959
    Bachianas Brasileiras n. 1
11.50 – 12.17
  • Leos Janacek 1854 – 1928
    Quartetto n. 2 per archi «Lettere intime»
12.18 – 12.30
  • Albert Roussel 1869 – 1937
    da Padmâvatî, op. 18 L.20 – Opéra-ballet in due atti su libretto di Louis Laloy (1913-1918): Suite dall’Atto II
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.06
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 3
13.07 – 13.46
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Divertimento in mi bemolle maggiore per violino, viola e violoncello K 563
13.47 – 14.13
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sinfonia n. 4 in do minore, op. 120
14.14 – 14.25
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Romanza in fa maggiore per violoncello e orchestra
14.26 – 14.37
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 -1847
    Le Ebridi, op. 26
14.38 – 15.01

ANTOLOGIA

  • Nicola Matteis 1650 – 1720
    Sonata a due violini e basso
  • Alessandro Scarlatti 1660 – 1725
    Ammore brutto figlio de pottana, cantata per voce sola e basso continuo
  • Angelo Ragazzi 1680 – 1750
    Sonata Prima a tre violini e continuo
15.02 – 15.21
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Concerto per due pianoforti e orchestra in re minore
15.22 – 15.30
  • Johann Sebastian Bach 1685 -1750
    dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato: Preludio e fuga a 4 voci in fa minore BWV 857
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.40

NOVITÀ IN COMPACT
a cura di Francesco Ermini Polacci

16.41 – 16.55
  • Duke Ellington 1899 – 1974 – arrangiamento di Winton Marsalis 1961
    A Tone Parallel to Harlem
16.56 – 17.11
  • Giuseppe Maria Cambini 1746 – 1825
    Concerto per pianoforte e orchestra in sol maggiore
17.12 – 17.48

MUSICA DA CAMERA

  • Goffredo Petrassi 1908 – 2003
    Trio per violino, viola e violoncello
  • Sándor Veress 1907 – 1992
    Trio per violino, viola e violoncello
17.49 – 17.55
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Viel Glück zur Reise, Schwalben (55”) – Du nennst mich armes Mädchen (1′ 16”) – Der Zeisig (56”) – Reich’ mir die Hand, o Wolke (1′ 12”)
17.56 – 18.30

GRIGORY GINZBURG SUONA CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Quattro Valzer: n. 2 in la bemolle maggiore, op. 34 n. 1 – n. 3 in la minore, op. 34 n. 2 – n. 5 in la bemolle maggiore, op. 42 – n. 7 in do diesis minore, op. 64 n. 2
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Cinque Mazurke: in sol maggiore, op. 24 n. 1 – in la bemolle maggiore, op. 24 n. 3 – in si bemolle minore, op. 24 n. 4 – in do maggiore, op. 68 n. 1 – n. 57 in do maggiore
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 20.10

PIERRE BOULEZ DIRIGE BÉLA BARTÓK

  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Scene ungheresi
  • Béla Bartok 1881 – 1945
    Il principe di legno. Balletto pantomima in un atto di Béla Balász
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Quattro pezzi per orchestra
20.11 – 20.30
  • Gaetano Donizetti 1797 – 1848
    da Lucia di Lammermoor: «Ancor non giunse!… Regnava nel silenzio… Quando rapito in estasi» 
20.30 – 21.36

MARTHA ARGERICH ESEGUE MOZART E BEETHOVEN

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 25 in do maggiore, K 503
  • Ludwig van Beethoven 1770 -1827
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in do maggiore, op. 15
21.37 – 22.12

CANTATA PROFANA

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Cantata profana BWV 207: Vereinigte Zwietracht
22.13 – 22.36
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Sinfonia n. 93 in re maggiore, Hob. I: 93
22.37 – 22.52

MUSICA DEL XX SECOLO

  • Claude Debussy 1862-1918
    Syrinx, per flauto solo
  • Edgar Varèse 1883 – 1965
    Hyperprism per piccola orchestra e percussioni
  • Edgar Varèse 1883 – 1965
    Density 21.5
22.53 – 23.30
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sinfonia n. 2 in do maggiore, op. 61
23.31 – 24

MUSICA SACRA

  • Guillaume Dufay (1400 c. – 1474)
    Missa «Si la face ay pale» 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy