News

Palinsesto dell’11 maggio

6-6.06
  • Henry Purcell 1659-1695
    A Divine Hymn 
6.07-6.23
  • Luigi Boccherini 1743-1805
    Quintetto in mi bemolle maggiore op. 56 n. 3 G. 410 per pianoforte e archi
6.24-6.57
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Divertimento in fa maggiore K. 247
6.57-7.26
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Trio n. 1 in re minore op. 49
7.27-7.51

OUVERTURES

  • Jean-Baptiste Lully 1632-1687
    Armide, Ouverture
  • Giovanni Paisiello 1740-1816
    Il barbiere di Siviglia, Sinfonia
  • Carl Maria von Weber 1786-1826
    Preciosa, Ouverture
  • Otto Nicolai 1810-1849
    Le allegre comari di Windsor, Ouverture
7.52-8.18
  • Antonio Salieri 1750 – 1825
    Concerto per violino, oboe, violoncello e orchestra in re maggiore 
8.19-8.43

RAVEL E IL SETTECENTO

  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Le Tombeau de Couperin
  • Maurice Ravel 1875-1937
    Menuet antique
8.44-8.59
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Concerto in la minore R. 498 per fagotto, archi e continuo
9.00-10.29

ALMANACCO
A cura di Claudio Martini

Nasceva in questo giorno del 1902 a Rio de Janeiro il soprano Bidu Sayão. Dopo un’infanzia difficile debuttò a 18 anni ottenendo un grande successo. Studiò poi in Romania e Francia e arrivò al successo internazionale con concerti alla Scala, a Parigi e, dal 1936, a New York. Al Metropolitan, dove debuttò nel ‘37 in una trionfale «Manon», divenne una vera star, sostenuta anche da Toscanini. Fu amico di Villa-Lobos che scrisse per lei la celebre Cantilena dalle Bachianas brasileiras n. 5.
Soprano lirico di coloratura, aveva una voce ideale per i ruoli femminili più delicati e graziosi. Ebbe grande successo come Mimì, Susanna, Zerlina, Violetta, Gilda, Giulietta e Mélisande.

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    da Don Giovanni: «Vedrai carino»
  • Jules Massenet 1842-1912
    da Manon: «Adieu, notre petite table»
  • Giacomo Puccini 1858-1924
    da La bohème: «Quando m’en vo soletta”
  • Heitor Villa-Lobos 1887-1959
    da Bachiana brasileira n. 5
  • Ernani Braga 1898-1948
    Tre canti popolari brasiliani 

L’11 maggio 1935 ebbe luogo a Praga la prima rappresentazione di «Harnasie», balletto-pantomima composto da Karol Szymanowski in un lungo arco di tempo, a partire dal 1927. È la storia di un matrimonio durante il quale la malinconica e riluttante contadinella è rapita da un fuorilegge. La presenza di un tenore e di un coro misto richiama l’oratorio drammatico, mentre l’uso ripetuto e l’estesa integrazione di materiale tra movimenti e scene diverse è indizio di qualcosa simile alla sinfonia.
La musica raccoglie molti temi popolari polacchi ed evidenzia l’influenza di Stravisnky nelle soluzioni ritmiche e nel raffinamento dell’orchestrazione.

  • Karol Szymanowski 1883-1937
    Harnasie op. 55 

Compie oggi 57 anni Emmanuelle Haïm, clavicembalista e direttrice d’orchestra francese nata a Parigi. Dopo il Conservatorio suonò con Les Arts Florissants di William Christie e divenne il suo assistente. In seguito collaborò con Rattle e nel 2000 fondò un proprio complesso, Le Concert d’Astrée, specializzato nella musica barocca. Con questo ensemble ha dato concerti nelle sale più prestigiose di Parigi e Londra ed in molti altri importanti teatri.
Nel 2001 è divenuta direttrice del Festival di Glyndebourne e l’anno successivo ha guidato per la prima volta i Berliner Philharmoniker in opere di Haendel e di Rameau.

  • Claudio Monteverdi 1567-1643
    da L’Orfeo: Sinfonia conclusiva dell’Atto II. «Chi ne consola ahi lassi?»… Ritornello
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Mi palpita il cor, Cantata per soprano solo, oboe e basso continuo HWV 132b
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.02
  • Richard Wagner 1813-1883
    Wesendonck-Lieder (Orchestrazione di Felix Mottl)
11.03-12.12

GRANDI INTERPRETI: SERGIO FIORENTINO

  • Franz Schubert 1797-1828
    Sonata in si bemolle maggiore D. 960
  • Robert Schumann 1810-1856
    Carnaval op. 9
12.13-12.30
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in mi bemolle maggiore K. 495 per corno e orchestra
12.40-13.16

LA MUSICA DI GEORGES BIZET

  • Georges Bizet 1838-1875
    Don Procopio, Intermezzo del II atto
  • Georges Bizet 1838-1875
    Da Carmen: Habanera – Canzone gitana
  • Georges Bizet 1838-1875
    Carmen, Suite n. 1: Intermezzo del IV atto
  • Georges Bizet 1838-1875
    L’Arlesienne, Suite n. 2
13.17-13.52

MUSICA E INFANZIA

  • Franz Schubert 1797-1828
    Marcia in sol maggiore D. 928 per pianoforte a quattro mani «Marcia per bambini»
  • Jacques de Menasce 1905-1960
    Due lettere di bambini
  • Chick Corea 1941-vivente
    Children’s Songs, venti pezzi per tastiera
13.53-14.18
  • Joseph Boulogne, Chevalier de Saint-Georges 1739-1799
    Quartetto in sol maggiore G. 071
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Quartetto in la maggiore op. 9 n. 6
14.19-15.01

MUSICA BAROCCA

  • François Couperin 1668-1733
    Terzo Concerto reale
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Giulio Cesare in Egitto: «Dall’ondoso periglio – Aure, deh per pietà»
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Da Les Paladins: Entrata gioconda dei trovatori
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Da Les Paladins: «Triste séjour», aria di Argie
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Da Les Paladins: Saabanda 
  • Jean-Philippe Rameau 1683-1764
    Da Les Paladins: Minuetto I e II
15.02-15.30
  • Franz Schubert 1797-1828
    Sinfonia n. 8 in si minore D. 759 «Incompiuta»
15.30-15.40

notiziario culturale

15.40-17.33

LA MUSICA DA CAMERA DI SCHUBERT

  • Franz Schubert 1797-1828
    Quartetto in sol maggiore D. 887
  • Franz Schubert 1797 – 1828
    Ottetto in fa maggiore per clarinetto, fagotto, corno, due violini, viola, violoncello e contrabbasso, D. 803
17.34-18.13
  • Piotr Ilijč Čajkovskij 1840-1893
    Suite per orchestra n. 2 in do maggiore
18.14-18.30
  • Johann Sebastian Bach 1685-1750
    Concerto in re maggiore per pianoforte e orchestra BWV 1054
18.40-18.58
  • Aaron Copland 1900-1990
    Concerto per clarinetto e orchestra d’archi, con arpa e pianoforte
18.59-19.28
  • Bohuslav Martinů 1890-1959
    Sinfonia n. 6 «Fantasie sinfoniche»
19.28-20.00
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Sinfonia concertante in mi bemolle maggiore K. 364 per violino, viola e orchestra
20.01-20.30
  • Leonard Bernstein 1918-1990
    Fancy Free, Balletto
20.30-22.43

SERATA ALL’OPERA

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    La clemenza di Tito K. 621, Opera seria in due atti di Caterino Mazzolà, da Pietro Metastasio
22.44-23.22

IL PIANOFORTE DI SKRJABIN

  • Alexander Skrjabin 1872-1915
    Sonata n. 3 in fa diesis minore op. 23
  • Alexander Skrjabin 1872-1915
    Mazurka in re bemolle maggiore op. 40 n. 1
  • Alexander Skrjabin 1872-1915
    Mazurka in fa diesis maggiore op. 40 n. 2
  • Alexander Skrjabin 1872-1915
    Due Pezzi op. 57
  • Alexander Skrjabin 1872-1915
    Sonata n. 9 op. 68 «Messa nera«: Moderato, quasi andante
23.23-24.00

SEIJI OZAWA INTERPRETA FAURÉ

  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Dolly Suite op. 56 (Orchestrazione di Henri Rabaud
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Élégie op. 24 per violoncello e orchestra
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Pavane op. 50
  • Gabriel Fauré 1845-1924
    Après un rêve op. 7 n. 1, trascrizione per violoncello e orchestra 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy