News

Palinsesto dell’11 settembre

6.00-7.05

L’ARTE DI SÁNDOR VÉGH

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Marcia in re maggiore K. 215 e Serenata in re maggiore K. 204
  • Franz Joseph Haydn 1732-1809
    Sinfonia n. 85 in si bemolle maggiore «La reine»
7.06-7.36

RECITAL DI ALFRED CORTOT

  • Franz Schubert 1797-1828
    Ländler D. 790
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809-1847
    Variations sérieuses in re minore op. 54
  • Frédéric Chopin 1810- 1849
    Notturno in fa maggiore op. 15 n. 1
  • Frédéric Chopin 1810- 1849
    Notturno in do diesis minore op. 27 n. 1
7.37-7.50
  • François Couperin 1668-1733
    Quinto Concerto in fa maggiore da «Les Goûts Réunis»
7.51-8.59

I CONCERTI PER PIANOFORTE E ORCHESTRA DI MOZART

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto n. 17 in sol maggiore K. 453
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Concerto in re minore K. 466 per pianoforte e orchestra (cadenze di Ludwig van Beethoven)
9.00-10.29

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

In questo giorno del 1711 nasceva a Londra William Boyce, organista e compositore inglese. Incominciò la sua carriera nel coro di voci bianche della Cattedrale di Saint Paul, prima di essere nominato Master of the King’s Musick nel 1755 e organista alla Royal Chapel nel 1758.
Pubblicò tre volumi che sono una preziosa antologia della musica liturgica inglese degli ultimi duecento anni. Scrisse otto Sinfonie e molti Anthems e odi religiose, nonché varia musica per il teatro e un vasto repertorio di musica da camera, inclusi un gruppo di dodici sonate a tre.
Dimenticato dopo la sua morte, avvenuta nel 1779, è oggi eseguito con una certa frequenza e considerato uno dei migliori compositori inglesi del Settecento, fra gli eredi di Haendel.

  • William Boyce 1711-1779
    Sinfonia n. 8 in re minore op. 2
  • William Boyce 1711-1779
    da Ode per il giorno di Santa Cecilia: Aria «The captive bound in rankling chains»
  • William Boyce 1711-1779
    Turn Thee unto me, Anthem

L’11 settembre 1928 ebbe luogo la prima esecuzione pubblica del Quartetto per archi n. 2 di Leoš Janáček, sottotitolato «Lettere intime» e composto su richiesta del Quartetto Ceco. Il titolo fu dato dallo stesso compositore per alludere alla lunga amicizia con Kamila Stösslová, una donna sposata molto più giovane di lui. Il lavoro voleva tradurre in musica la natura della relazione spirituale fra i due, rivelata dalle oltre 700 lettere che si erano scambiati.
La composizione vede l’uso molto libero della tonalità e delle dissonanze, e la viola svolge un ruolo predominante, poiché nelle intenzioni dell’autore essa doveva rappresentare Kamila.

  • Leoš Janáček 1854-1928
    Quartetto n. 2 per archi «Lettere intime»

Si festeggiano oggi i 74 anni del direttore e docente romano Gianluigi Gelmetti, nato l’11 settembre 1945. Ha esordito come concertista di chitarra, studiando anche direzione d’orchestra con Ferrara, Celibidache e Swarowsky. Il debutto sul podio è avvenuto a Siena a sedici anni. Ha poi diretto nei più famosi teatri lirici e festival musicali e con le principali orchestre internazionali. È stato direttore musicale a Stoccarda, Monte Carlo, Roma e Sidney.
Docente di Direzione musicale all’Accademia Chigiana dal 1997, ha anche composto alcuni lavori, uno dei quali ‘in memoriam’ di Sergiu Celibidache.

  • Gioacchino Rossini 1792-1868
    La gazza ladra, ouverture
  • Nino Rota 1911-1979
    Il gattopardo, suite dalla colonna sonora originale
  • Gaetano Donizetti 1797-1848
    dalla Messa di Requiem: «Requiem aeternam»
10.30-10.40

notiziario culturale

10.40-11.40

VOLIERA

  • Clément Janequin 1475-1558
    Le chant des oiseaux
  • Antonio Vivaldi 1678 – 1741
    Concerto per flauto in re maggiore, op. 10 n. 3 R. 428 «Il gardellino»
  • Luigi Boccherini 1743 – 1805
    Quintetto in re maggiore op. 11 n. 6 G. 276 «L’uccelliera»
  • Maurice Ravel 1875-1937
    Oiseaux tristes, n. 2 da Miroirs
  • Olivier Messiaen 1908-1992
    Le réveil des oiseaux, per pianoforte e orchestra
11.40-12.12

IAN BOSTRIDGE E ANTONIO PAPPANO INTERPRETANO BRITTEN

  • Benjamin Britten 1913-1976
    Winter Words op. 52, liriche e ballate di Thomas Hardy
  • Benjamin Britten 1913-1976
    Who are these Children? op. 84, quattro canzoni inglesi di William Soutar
12.13-12,30
  • Frantisek Tuma 1704-1774
    Parthia in re minore
12.30-12.40

spazio informativo

12.40-14.30

QUARTETTI

  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756-1791
    Quartetto in si bemolle maggiore K. 589
  • Ludwig van Beethoven 1770-1827
    Quartetto in do diesis minore op. 131
  • Robert Schumann 1810-1856
    Quartetto in la minore op. 41 n. 1
14.30-14.54
  • Béla Bartók 1881-1945
    Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra
14.55-15.30
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 77
15.30 – 15.40

notiziario culturale

15.40-16.40

CRONACHE MUSICALI
a cura di Luca Berni

16.41-17.06
  • Gustav Mahler 1860-1911
    Sinfonia n. 10: Andante, Adagio
  • Franz Schubert 1797-1828
    Quartetto in re minore D. 810 «La morte e la fanciulla»
17.46-18.14

VOCALITÀ BAROCCA

  • Henry Purcell 1659-1695
    «Music for a while», dalle musiche di scena per Oedipus, King of Thebes
  • Henry Purcell 1659-1695
    «Now that the sun hath veiled his light», An Evening Hymn on a Ground
  • Antonio Vivaldi 1678-1741
    Da Il Farnace: «Gelido in ogni vena»
  • Georg Friedrich Haendel 1685-1759
    Da Giulio Cesare: «E pur così un giorno – Piangerò la sorte mia»
18.15-18.30
  • Béla Bartók 1881-1945
    15 canti contadini ungheresi
18.30-18.40

spazio informativo

18.40-19.13
  • Leos Janáček 1854-1928
    Diario di uno scomparso, testo di Ozef Kalda, traduzione tedesca di Max Brod
19.14-20.18
  • Johannes Brahms 1833-1897
    Un Requiem tedesco op. 45
20.18-20.30
  • Benjamin Britten 1913–1976
    Praise We Great Men (1976), orchestrato da Colin Matthews
20.30-21.32

CONCERTO DEL CORO FILARMONICO DA CAMERA ESTONE

  • Max Reger 1873-1916
    Tre canti sacri op. 138
  • Cyrillus Kreek 1889-1962
    Requiem in do minore, per tenore, coro misto e orchestra (1927)
  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    Magnificat, per coro e orchestra d’archi (1989)
  • Arvo Pärt 1935 – vivente
    Da pacem Domine, per coro misto e orchestra (2000)
21.33-22.42

MUSICA DAGLI STATI UNITI

  • Samuel Barber 1910-1981
    Adagio per archi
  • Samuel Barber 1910-1981
    Sinfonia n. 1 op. 9
  • Leonard Bernstein 1918-1990
    Songfest, Ciclo di poesie americane per sei cantanti e orchestra
22.43-23.09
  • Manuel De Falla 1876-1946
    Notti nei giardini di Spagna
23.09-23.35

CAPOLAVORI DI GYÖRGY LIGETI

  • György Ligeti 1923-2006
    Lux aeterna, per coro misto a sedici voci a cappella
  • György Ligeti 1923-2006
    Volumina, versione originale 1961/62
23.36-24.00
  • Frank Martin 1890 – 1974
    Otto Preludi per pianoforte

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy