News

Palinsesto dell’8 dicembre

6 – 7.11

CONCERTO

  • Bedrich Smetana 1824 – 1884
    La Moldava
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Sinfonia n. 94 in sol maggiore, Hob. I: 94 «Col colpo di timpano»
  • Franz Schubert 1797- 1828
    Sinfonia n. 3 in re maggiore D 200
  • Antonín Dvořák 1841 – 1904
    Scherzo capriccioso op. 66
7.12 – 7.41
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Sonatine
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Ma mère l’oye
7.42 – 8.10
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Serenata per fiati n. 11 in mi bemolle maggiore K 375
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Adagio in si bemolle maggiore per tre corni di bassetto K 410
8.11 – 8.34

ANTOLOGIA

  • Andrea Falconieri 1586 – 1656
    Passacaglia a tre
  • Giovanni Giacomo Kapsberger 1580 – 1651
    Toccata e Ballo
  • Andrea Falconieri 1586 – 1656
    Folias echa para mi Señora Doña Tarolilla de Carallenos a tre
  • Andrea Falconieri 1586 – 1656
    Sinfonia – Gallarda – La Xaueria Buelta echa para el Señor Conde Xauerio La Carilla Corrente a tre
8.35 – 8.53
  • Gabriel Fauré 1845 – 1924
    Pelléas et Mélisande, suite op. 80
8.54 – 9
  • John Dowland 1562 – 1626
    Mrs Vaux Galliard
9 – 10.25

ALMANACCO
a cura di Claudio Martini

L’8 dicembre 1865 nasceva a Hämeenlinna in Finlandia il compositore Jean Sibelius. Studiò a Helsinki con Wegelius e Busoni e si trasferì poi a Berlino e a Vienna per perfezionarsi. Col poema sinfonico Kullervo del 1892 giunse alla notorietà e divenne capofila della scuola nazionale finlandese. Dal 1904 si dedicò alla sola composizione, acquisendo una grande fama internazionale che tuttavia lo collocava tra gli epigoni del Romanticismo, sostanzialmente estraneo alle evoluzioni del linguaggio musicale del Novecento. Fu un seguace del tardo sinfonismo germanico, alimentato però dalla linfa melodica popolare e dai climi scandinavi già cari a Grieg. Morì a Järvenpää nel 1957.

  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    En saga op. 9
  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    Corsa notturna e alba op. 55
  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    Skogsrået
  • Jean Sibelius 1865 – 1957
    Demanten på marssnön Op. 36 n. 6, su testo di Josef Julius Wecksell

Oggi ricorrono 101 anni dalla nascita di Gérard Souzay, celebre baritono francese nato ad Angers. Studiò a Parigi con Pierre Bernac e Lotte Lehmann e dopo il debutto nel 1954 al Festival di Aix-en-Provence sviluppò una duplice carriera, operistica e concertistica, specializzandosi nelle canzoni francesi e nei Lieder tedeschi. Con una discografia che comprende oltre 750 titoli, è stato considerato da molti critici il grande rivale di Dietrich Fischer-Dieskau per il titolo di maggiore baritono lirico della sua epoca. Il suo successo veniva da una voce ricca di tono e colore, flessibile, sensuale ed amabile. È scomparso ad Antibes nell’agosto del 2004.

  • Gabriel Fauré 1845 – 1924
    da L’horizon chimérique op.118: quattro canzoni su testi di Jean de la Ville de Mirmont
  • Henri Duparc 1848 – 1933
    Extase, testo di Jean Lahor
  • Ernest Chausson 1855 – 1899
    Le temps des lillas, testo di Maurice Bouchor
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Trois chansons madécasses, su testi di Évariste Parny
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    La Fraîcheur et le feu, su testi di Paul Eluard
10.40 – 11.13

MUSICA SACRA

  • Bernard Foccroulle 1953
    Spiegel – Sei versetti in dialogo alternati al Salve Regina di Arnolt Schlick (1460 circa – dopo il 1521)
  • Frank Martin 1890 – 1974
    Magnificat per soprano, violino e orchestra
11.14 – 11.34
  • David Baker 1931 – 2016
    Sonata per violoncello e pianoforte
11.35 – 11.59

JESSYE NORMAN CANTA STRAUSS

  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Lob des Leidens, op. 15 n. 3 (2′ 54”) – Befreit, op. 39 n. 4 (5′ 32”) – Ach Lieb, ich muss nun scheiden, op. 21 n. 3 (2′ 03”) – Du meines Herzens Krönelein, op. 21 n. 2 (2′ 35”)
  • Richard Strauss 1864 – 1949
    Schlechtes Wetter, op. 69 n. 5 (2′ 31”) – Wir beide wollen springen (1′ 16”) – Wie sollten wir geheim, op. 19 n. 4 (1′ 44”) – Seitdem dein Aug’, op. 17 n. 1 (1′ 44”)

12 – 12.30

  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Sinfonia in 4 in re minore, op. 120
12.40 – 13.51

CONCERTI

  • Jose White Lafitte 1836 – 1918
    Concerto per violino e orchestra
  • George Walker 1922 – 2018
    Concerto per trombone e orchestra
  • Roque Cordero 1917 – 2008
    Concerto per violino e orchestra
13.52 – 14
  • Bedřich Smetana 1824 – 1884
    Marcia solenne per le celebrazioni di Shakespeare
14.01 – 14.37

COR DE GROOT SUONA CHOPIN

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Ballata n. 1 in sol minore
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Ballata n. 2 in fa maggiore
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Ballata n. 3 in la bemolle maggiore
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Ballata n. 4 in fa minore
14.38 – 15.18

MUSICA DA CAMERA

  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Sonata per clarinetto e pianoforte
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Elégie per corno e pianoforte
  • Francis Poulenc 1899 – 1963
    Sonata per flauto e pianoforte
15.19 – 15.30
  • Claudio Monteverdi 1577 – 1643
    dalla Selva morale e spirituale: Magnificat a 8 voci
15.40 – 17.02

CONCERTO DIRETTO DA CHRISTIAN THIELEMANN

  • Ferruccio Busoni 1866 – 1924
    Notturno sinfonico, op. 43
  • Hans Pfitzner 1869 – 1949
    Concerto in mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra, op. 31
  • Max Reger 1873 – 1916
    Suite romantica, op. 125
17.03 – 17.20

PERCUSSIONI

  • Peter Maxwell Davies 1934 – 2016
    Turris Campanarum Sonantium
17.21 – 18.03

ANTOLOGIA ALL’ORGANO

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Fantasia e fuga in sol minore, BWV 542
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Erbarm’ dich mein, o Herre Gott, BWV 721
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Nun komm’ der Heiden Heiland, BWV 659
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Aus der Tiefe rufe ich, BWV 745
  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio e fuga in do minore, BWV 546
18.04 – 18.30
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Trio per pianoforte, violino e violoncello n. 2 in do maggiore, op. 87
18.40 – 19.31

MUSICA SACRA

  • Marc Antoine Charpentier 1643 – 1704
    Missa «Assumpta est Maria»
  • Marc Antoine Charpentier 1643 – 1704
    Litanies de la Vièrge
19.32 – 19.58
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Sonata n. 2 in re maggiore per violoncello e pianoforte, op. 58
19.59 – 20.15
  • Albert Roussel 1869 – 1937
    Serenata per flauto, arpa e archi, op. 30 L.36 (1925)
20.16 – 20.30
  • Gunther Schuller 1925 – 2015
    Dramatic Overture
20.30 – 21.50

I CONCERTI DEL BOLOGNA FESTIVAL 2019 – XXXVIII EDIZIONE
IL NUOVO L’ANTICO: Apologia del quartetto II
Registrazione dal vivo del concerto tenuto a Bologna all’Oratorio San Filippo Neri il 2 ottobre 2019
QUARTETTO GUADAGNINI

  • Henri Dutilleux 1916 – 2013
    Ainsi la nuit
  • Fabio Vacchi 1949
    Quartetto per archi n. 3
  • Stefano Gervasoni 1962
    Clamour terzo quartetto per archi
  • Franco Donatoni 1927 – 2000
    La souris sans sourire
21.51 – 23.02

CONCERTO DI EMIL GILELS

  • Johann Sebastian Bach 1685 – 1750
    Preludio e fuga in re maggiore BWV 532 (trascrizione di Ferruccio Busoni)
  • Ludwig van Beethoven 1770 – 1827
    Trentadue variazioni su un tema originale in do minore, WoO 80
  • Carl Maria von Weber 1786 – 1826
    Sonata per pianoforte n. 2 in la bemolle maggiore, op. 39
  • Franz Liszt 1811 – 1886
    Rhapsodie espagnole
  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    da Visions Fugitives, op. 22: n. 1 Lentamente – n. 3 Allegretto – n. 5 Molto giocoso – n. 11 Con vivacità
23.03 – 23.55

PER VIOLINO E PIANOFORTE

  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    Sonata per violino e pianoforte n. 2 in re maggiore, op. 94b
  • Darius Milhaud 1892 – 1974
    Sonata per violino e pianoforte
  • Claude Debussy 1862 – 1918
    Sonata per violino e pianoforte in sol minore
23.56 – 24

BUONANOTTE

  • John Dowland 1562 – 1626
    Walsingham 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy