News

Palnsesto del 6 aprile

6 – 7.09

JULIUS KATCHEN SUONA BRAHMS

  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Sonata per violino e pianoforte in sol maggiore op. 78
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Undici Danze ungheresi WoO 1 n. 11-21, per pianoforte a quattro mani
  • Johannes Brahms 1833 – 1897
    Sonata n. 2 per violino e pianoforte in la maggiore op. 100
7.10 – 8.02

PIERRE FOURNIER SUONA ELGAR E CHOPIN

  • Sir Edward Elgar 1857 -1934
    Concerto per violoncello e orchestra, op. 85
  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Sonata per violoncello e pianoforte
8.03 – 8.27
  • Edward MacDowell 1860 – 1908
    Second Modern Suite, op. 14
8.28 – 8.46
  • Darius Milhaud 1892 – 1974
    Suite Française
8.47 – 9
  • Robert Schumann 1810 – 1856
    Arabeske in do maggiore, op. 18
9 – 10.25

Almanacco
a cura di Claudio Martini

In questo giorno del 1660 nasceva a Geising, in Sassonia, il compositore tedesco Johann Kuhnau. Divenne noto per i suoi lavori per strumenti a tastiera che, si dice, influenzarono anche Bach. La sua musica secolare è andata interamente perduta ma sono giunte a noi numerose sue opere sacre, per la maggior parte cantate, caratterizzate da scrittura vocale con accentuato lirismo, fughe e abbondanza di figure retoriche seicentesche. Più significative furono però le composizioni per strumento a tastiera. Egli fu il primo a comporre sonate in diversi movimenti che non fossero semplici insiemi di danze.

  • Johann Kuhnau 1660 – 1722
    da Frische Clavier Früchte: Suonata terza
  • Johann Kuhnau 1660 – 1722
    O heilige Zeit 

Il 6 aprile 1672 nasceva a Parigi André Cardinal Destouches, compositore francese del periodo barocco. Scoprì il suo talento musicale sui campi di battaglia, durante l’assedio di Namur del 1692. Lasciò la carriera militare e studiò con André Campra, del quale prese il posto di sovrintendente alla musica, alla sua morte. La sua opera Issé, eseguita nel 1697 a Fontainebleau, impressionò il re Luigi XIV che nel 1713 lo nominò ispettore generale dell’Académie Royale de Musique. Tale incarico fu mantenuto anche con Luigi XV. Tra il 1728 ed il 1730 divenne direttore della stessa Académie.

  • André Cardinal Destouches 1672 – 1749
    da Les éléments: Ciaccona
  • André Cardinal Destouches 1672 – 1749
    da Callirhoé: «O nuit, témoin de mes soupirs secrets»
  • André Cardinal Destouches 1672 – 1749
    da Callirhoé: «Quelque chaine»
  • André Cardinal Destouches 1672 – 1749
    da Sémélé: «Régnez sans partage»

Si festeggia oggi il 75mo compleanno di Dame Felicity Joan Palmer, mezzosoprano inglese nato a Cheltenham il 6 aprile 1944. Durante la sua carriera ha cantata anche in ruoli di soprano. Ha studiato alla Guildhall School di Londra ed al Munich College. A 26 anni ha vinto il primo premio al Memorial Kathleen Ferrier e l’anno dopo ha debuttato nel ruolo di Didone con l’Opera di Kent. Nel corso della sua carriera ha cantato in un vasto repertorio focalizzato in particolare sulle opere barocche di Purcell e Haendel e sulla vocalità inglese di fine Ottocento e del primo Novecento.

  • Gustav Holst 1874 – 1934
    da Choral Symphony op. 41: Song and Bacchanal
  • Edward Elgar 1660 – 1722
    da Sea pictures op. 37: «Where corals lie»
  • Henry Purcell 1658 – 1695
    da Dido and Aeneas: Finale dell’Atto I, «See, see, your Royal guest appears»
  • Christoph Willibald Gluck 1714 – 1787
    da Armide: «Ah!, si la liberté me doit être ravie… De mes plus doux regards Renard sut se défendre… Venez, venez, haine implacable!»
  • Georg Friedrich Haendel 1685 – 1759
    da Dixit dominus, salmo 109: «Tecum principium in die virtutis»
10.30 – 10.40

Notiziario culturale

10.40 – 12.20

RICCARDO MUTI DIRIGE RIMSKIJ-KORSAKOV E PROKOF’EV

  • Nikolaj Rimskij-Korsakov 1844 – 1908
    Sheherazade op. 35, suite sinfonica tratta da «Le mille e una notte»
  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    Romeo e Giulietta, suite dal balletto op. 64b
  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    Romeo e Giulietta, suite dal balletto op. 64c
12.21 – 12.30
  • Gioachino Rossini 1792 – 1868
    da Péchés de vieillesse, volume IX: «La savoie aimante»
12.30 -12.40

Spazio informativo

12.40 – 13.31

JULIUS KATCHEN SUONA PROKOF’EV E BARTÓK

  • Sergej Prokof’ev 1891 – 1953
    Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra in do maggiore op. 26
  • Béla Bartók 1881 – 1945
    Concerto per pianoforte e orchestra n. 3
13.32 – 13.57
  • Franz Joseph Haydn 1732- 1809
    Sinfonia in sol maggiore n. 92 «Oxford»
13.58 – 14.36

RARITÀ PER PIANOFORTE E ORCHESTRA

  • Hans Pfitzner 1869 – 1949
    Concerto per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore, op. 31
14.37 – 15.04

ABBADO DIRIGE RAVEL

  • Maurice Ravel
    Shéhérazade, ouverture fantastica
  • Maurice Ravel
    La Valse, poema coreografico
15.05 – 15.30
  • Franz Joseph Haydn 1732 – 1809
    Quartetto in re maggiore, op. 20 n. 4
15.30 – 15.40

Notiziario culturale

15.40 – 16.40

PARTITURE D’EUROPA
Itinerari nelle città della musica
a cura di Claudio Martini

16.41 – 17.06

MUSICA SACRA DELLA CERCHIA BACHIANA

  • Anonimo appartenente alla cerchia bachiana (forse Adam Drese 1620 circa – 1702)
    Aria: Nun ist alles überwunden
  • Johann Michael Bach 1648 – 1694
    Aria: Auf, laßt uns den Herren loben
  • Anonimo appartenente alla cerchia bachiana
    Aria: Weint nicht um meinen Tod
  • Johann Bach 1604 – 1673
    Mottetto: Unser Leben ist ein Schatten auf Erden
  • Johann Michael Bach 1648 – 1694
    Aria: Ach, wie sehnlich wart ich der Zeit
17.07 – 17.22
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Shéhérazade, tre liriche su testi di Tristan Klingsor
17.23 – 17.34
  • Edouard Batiste 1820 – 1876
    Elevazione in do minore, op. 5, n. 2
  • Edouard Batiste 1820 – 1876
    Comunione in sol maggiore, op. 4
  • Edouard Batiste 1820 – 1876
    Elevazione in la bemolle maggiore, op. 23
17.35 – 17.59

MARCELLE MEYER SUONA MAURICE RAVEL

  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Pavane pour une infante défunte
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Menuet antique
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Menuet sur le nom d’Haydn
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Jeux d’eau
  • Maurice Ravel 1875 – 1937
    Sonatine
18 – 18.30
  • Felix Mendelssohn Bartholdy 1809 – 1847
    Trio per violino, violoncello e pianoforte n. 2 in do minore, op. 66
18.30 -18.40

Spazio informativo

18.40 – 19.23

OMAGGIO A OLIVIER MESSIAEN

  • Olivier Messiaen 1908 – 1992
    Les Offrandes oubliées (1930), meditazione sinfonica
  • Olivier Messiaen 1908 – 1992
    Oiseaux exotiques, per pianoforte e piccola orchestra
  • Olivier Messiaen 1908 – 1992
    Petites Esquisses d’oiseaux
19.24 – 19.32
  • Alfredo Casella 1883 – 1947
    Siciliana e burlesca per pianoforte, violino e violoncello, op. 23
19.33 – 20.12
  • Wolfgang Amadeus Mozart 1756 – 1791
    Divertimento in mi bemolle maggiore per violino, viola e violoncello K 563
20.13 – 20.30
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy 1809 – 1847
    Sogno di una notte di mezza estate, Ouverture op. 21
20.30 – 22.51

SERATA ALL’OPERA
Christoph Willibald Gluck 1714 – 1787
Orfeo ed Euridice

22.52 – 23.50

LA MUSICA DA CAMERA DI DIMITRI ŠOSTAKOVIČ

  • Dimitri Šostakovič 1906 – 1975
    Quintetto per pianoforte e archi in sol minore, op. 57
  • Dimitri Šostakovič 1906 – 1975
    Trio per pianoforte, violino e violoncello n. 2, op. 67
23.51 – 24

BUONANOTTE

  • Frédéric Chopin 1810 – 1849
    Introduzione e Polonaise brillante in do maggiore, op. 3 

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy