Luce di taglio

Rubrica quindicinale dedicata al teatro con presentazioni di spettacoli in scena in Toscana, interviste ai protagonisti, frammenti audio degli spettacoli e scelte musicali attinenti.

a cura di Rodolfo Sacchettini,

In onda il primo e il terzo mercoledì del mese alle 15.40 e in replica il venerdì successivo alle 10.40

Puntate

puntata n°332

Cambiamenti, novità e qualche preoccupazione per la XXVI° edizione di Fabbrica Europa, ne parliamo con Maurizia Settembri, direttrice artistica, e Maurizio Busia, direttore della parte musicale. Tra danza, musica e teatro Fabbrica Europa porta numerosi spettacoli internazionali in particolare concentrandosi quest’anno su un focus della danza cinese; a che punto è la danza contemporanea cinese? La Cina è (più) vicina? Lo abbiamo chiesto al curatore Fabrizio Massini. Infine David Batignani e Simone Faloppa ci raccontano il progetto e lo spettacolo “Costruire è facile?” al Teatro Studio Scandicci, dal 10 al 12 maggio. Buon ascolto (tra J. S. Bach, Riccardo Tesi, Maria Callas e Michel Portal)

Puntata n°331

Rodolfo Sacchettini, incontra in questa puntata Giancarlo Sepe, regista di Barry Lindon,  in programma al Teatro della Pergola di Firenze dal 9 al 14 aprile. Sarà poi la volta di Andrea Rauch per la mostra Ai margini del teatro in corso sempre al Teatro della Pergola. A seguire un’intervista a Andrea Mancini e a Enrico Falaschi, dramaturg e regista di L’eccidio, spettacolo sulla strage nazifascista di Fucecchio, in prima nazionale il 13 aprile al Nuovo teatro Pacini di Fucecchio. Infine Emiliano Pergolari racconta Memory Box, in scena al Teatro Florida di Firenze il 6 aprile per la rassegna Materia Prima.

Puntata n°330

In questa puntata Lino Musella, interprete di The Night Writer, lettura teatrale di Jan Fabre in programma al Fabbrichino di Prato dal 19 al 24 marzo. Sarà poi la volta di Marta Cuscunà, autrice e interprete del Canto della caduta, in scena al Teatro Florida di Firenze il 28 marzo. A seguire un’intervista a Davide Carnevali, autore di Maleducazione transiberiana, visibile a La città del teatro di Cascina sempre il 28 marzo. Infine segnalazioni su due creazioni della coreografa Simona Bertozzi a Cango a Firenze il 30 e il 31 marzo con un’improvvisazione musicale di Francesco Giomi.

  • 1 /
  • 2 /