Partiture d’Europa

Rubrica mensile dedicata alle città della musica, ovvero quelle città che hanno contribuito, con la loro storia e le loro tradizioni, allo sviluppo e allevoluzione della musica classica in Europa.

Al microfono Laura Guarnieri.

a cura di Claudio Martini,

in onda il primo sabato del mese alle 15.40 e in replica il lunedì successivo alle 10.40

Puntate

La tappa nel porto di Salonicco, capoluogo della Macedonia greca, è l’occasione per riscoprire i fasti musicali legati al culto delle divinità greche e ai giochi sportivi della Grecia millenaria. Salonicco è anche la terra natia di Alessandro Magno, figura ricordata da molti operisti dell’era barocca. Conosceremo poi le tradizioni vocali della Chiesa bizantina, il patrimonio degli ebrei sefarditi giunti a salonicco per sfuggire alle persecuzioni spagnole, i virtuosi del bouzouki che cantano il rebetiko, le poesie messe in musica di Nazim Hikmet, compositori moderni come Chiotis e Riadis e grandi interpreti come Lazaridis, Koutsothodoros e Savina Yannatou

Palermo è stata uno storico punto di irradiazione della cultura e della musica sin dai tempi antichi. Le dominazioni fenicia, romana, bizantina, araba, normanna e borbonica hanno depositato nella cultura cittadina un ingente patrimonio musicale, degno di una vera capitale europea. Ricca l’attività musicale anche nel Medioevo, nel Rinascimento e nel Barocco fino ai nostri giorni.

Valencia è nota come Città delle arti e delle scienze. Può vantare una florida tradizione musicale che si perde nella notte dei tempi. Ma ha un ruolo importante anche nell’Ottocento e nel Novecento, grazie a musicisti come Vicente Martin y Soler, Paco Ibañez, José Iturbi e, soprattutto, Joaquìn Rodrigo. Non manca un cenno alla tradizione folcloristica locale, imperniata su Vicente Garcés e sul tipico flamenco valenciano.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy