Centro Pecci Extra con la WebTv

In attesa di poter riprendere il suo programma, il Centro Pecci di Prato presenta il palinsesto Centro Pecci Extra. La WebTv del Centro – che a partire dal 2016 ha portato il Pecci fuori dalle sue mura – viene potenziata per permettere a tutti di frequentare virtualmente le attività del Museo. Così ogni giorno va online un contenuto nuovo. Si tratta di approfondimenti sulle mostre, video d’artista, materiali d’archivio, film, contributi di scrittori, artisti e critici. Ed ecco i format del nuovo palinsesto: Pecci Vintage rilegge i grandi momenti del passato, Pecci Contemporary le mostre del presente, la sezione Live presenta le arti performative a largo spettro. Poi ancora gli Shortcuts, i Talks, Dicono di noi, InToscana.

Inoltre, per scandire il tempo con un segnale fisico e non solo digitale di vitalità, Centro Pecci Extra vedrà sventolare ogni settimana una diversa bandiera d’artista all’esterno del museo. La prima è Shine di Marinella Senatore.

Ecco dunque i prossimi appuntamenti sulla WebTv.

 

sabato 21 marzo dalle ore 10, InToscana

Claudia Gori presenta Sedici Associazione Culturale attraverso un contributo video realizzato per il Centro Pecci. Nato a Prato nel 2016, Sedici è un gruppo indipendente di fotografi e studiosi di arti visive che realizza eventi di fotografia contemporanea.

 

domenica 22 marzo dalle ore 10, Pecci Contemporary

Mario Rizzi, Al Intithar (L’attesa), 2013

Girato nel campo profughi di Zaatari, nel deserto giordano, questo film d’artista mostra uno spaccato della vita di Ekhlas Alhiwani, giovane vedova siriana, e dei suoi tre figli. Si tratta della prima parte della trilogia Bayt (Casa) di Mario Rizzi, che indaga l’identità femminile nel mondo arabo, il concetto di casa e di sradicamento, le spinte tra innovazione e conservazione che percorrono il Mediterraneo.

 

lunedì 23 marzo dalle ore 10, Pecci Vintage

Simposio Au Rendez-Vous del Amis | 1998

Nel 1998 il direttore del Centro Pecci Bruno Corà chiama a raccolta artisti italiani di diverse generazioni per un incontro teorico. Il progetto Au Rendez-Vous del Amis. Identità e opera si compone di una mostra collettiva e di un simposio. L’obiettivo è quello di evidenziare, da parte di ciascun artista, l’esito linguistico della propria opera. Nel video gli interventi di Enrico Castellani, Dadamaino, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Remo Salvadori ed Ettore Spalletti.

 

martedì 24 marzo dalle ore 10, Live

Paolo Angeli & Iosonouncane, due tra le più autorevoli voci della Sardegna contemporanea, sono i protagonisti di un concerto Pecci Summer Live 2018. Iosonouncane è un artista per cui la parola si associa sempre alla ricerca musicale. Paolo Angeli è un maestro della chitarra sarda preparata, uno strumento da lui concepito nel corso di decenni di ricerca. La loro musica è carica di elementi ancestrali e di evocazioni difficilmente catalogabili in un genere musicale. Dipinge paesaggi sonori d’avanguardia e, allo stesso tempo, riporta al solco dell’aratro e alle variazioni minimali.

 

Foto di Margherita Villani