Gli Amici della Musica compiono 100 anni

Gli Amici della Musica di Firenze compiono 100 anni. Per onorare un secolo di storia musicale del nostro Paese, Rai Radio 3 dedicherà all’Associazione due trasmissioni. La prima è la puntata di domenica 15 marzo di Wikimusic (ore 14) a cura di Renata Scognamiglio. La seconda è invece la puntata del Concerto del mattino di lunedì 16 marzo (ore 12) a cura di Marco Mauceri.

Vincitori di un Premio ‘Franco Abbiati’ – oscar della critica musicale italiana – “per la coerenza e qualità nella difesa del valore della musica da camera e per il significativo modello per le numerose associazioni omologhe italiane”, gli Amici della Musica di Firenze nascono il 16 marzo 1920. A capo dell’iniziativa, che coinvolge un gruppo di cittadini appassionati di musica, c’è Alberto Passigli, storico fondatore e primo presidente degli Amici per molti decenni. L’associazione da subito assume un ruolo di primo piano nello sviluppo della cultura musicale non solo fiorentina ma nazionale. Le programmazioni di ampio respiro riservano attenzione alle avanguardie storiche e sviluppano legami duraturi con i maggiori compositori del Novecento e con i protagonisti del concertismo internazionale. Fra i compositori ospiti delle prime stagioni si ricordano Mario Castelnuovo Tedesco, Béla Bartók, Paul Hindemith, Arnold Schoenberg, Ildebrando Pizzetti e Alfredo Casella. Tra i grandi interpreti il Quartetto Busch, Wilhelm Backaus, Arturo Toscanini, Alfred Cortot, Gaspar Cassadó, Rudolf Serkin, Vladimir Horowitz, per citarne solo alcuni.

I festeggiamenti ufficiali inizieranno nella stagione concertistica 2020/2021, una festa che coinvolgerà i maggiori interpreti della musica internazionale.