Il violinista Gil Shaham torna alla Chigiana

Data: 13/01/2023

Ora: 21:00

Città: Siena

Luogo: Teatro dei Rozzi

Musica: Bach, Wheeler, Raimi, Esmail

Solista: Gil Shaham, violino

Ritorna a Siena a distanza di vent’anni dalla sua ultima esibizione per l’Accademia Chigiana, nel 2003, il violinista americano Gil Shaham. Vincitore del Premio Chigiana nel 1992 e di un Grammy Award, Shaham è protagonista di un recital per violino. L’appuntamento è venerdì 13 gennaio, alle ore 21, al Teatro dei Rozzi di Siena. La presenza di Gil Shaham assieme ad altri solisti vincitori del Premio Chigiana testimonia il desiderio di celebrare la centesima edizione di Micat In Vertice con artisti fortemente legati alla Chigiana.

Il programma della serata è dedicato a tre capolavori di Johann Sebastian Bach: la Sonata n. 2 in la minore BWV 1003, e le Partite n. 2 in re minore BWV 1004 e n. 3 in mi maggiore BWV 1006. A questi si affiancano brani di tre esponenti della scena musicale statunitense contemporanea: Isolation Rag di Scott Wheeler (1964), dedicato a Gil Shaham e scritto nel periodo della pandemia, Violin Etude: Anger Management di Max Raimi (1956) e When the Violin della compositrice indo americana Reena Esmail (1983), ispirato al raga hindustano Charukeshi.

Foto di Chris Lee.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy