L’Orchestra della Toscana celebra il nuovo anno con Puccini

Data: 01/01/2024

Ora: 17:00

Città: Firenze

Luogo: Teatro Verdi

Direttore: Nicolò Jacopo Suppa

Orchestra: Orchestra della Toscana

Musica: Puccini, Donizetti, Bizet, Leoncavallo, Rossini

Solista: Alessia Panza, soprano - Giuseppe Infantino, tenore

L’Orchestra della Toscana celebra il nuovo anno con Grazie, Puccini!, questo il titolo del Concerto di Capodanno in programma lunedì 1 gennaio alle 17 al Teatro Verdi di Firenze. Il concerto darà il via all’anno pucciniano nel centenario della sua scomparsa. Del compositore lucchese si ascolteranno le più belle musiche e arie dalle opere di Gianni Schicchi, Manon Lescaut, Madama Butterfly ma non solo. Il programma si arricchisce anche delle musiche di Gaetano Donizetti, Georges Bizet, Ruggero Leoncavallo e Gioachino Rossini.

Sul podio un giovane direttore già ospite nel cartellone estivo, sul solco di ciò che l’Orchestra della Toscana sta promuovendo da qualche tempo a questa parte con la sua “linea verde”: Nicolò Jacopo Suppa. Il suo percorso parte da lontano, e non è fuori luogo in tal caso ricorrere al cliché dell’avere “la musica nel sangue”: è infatti pronipote del celebre soprano Margherita Rinaldi e nipote del fagottista Virginio Bianchi. Unico studente del Conservatorio di Milano a vincere per quattro volte consecutive il concorso Operastudio, ha debuttato giovanissimo in numerosi titoli operistici. È stato assistente di Daniele Gatti al Maggio Musicale Fiorentino e all’estero ha collaborato, sempre in qualità di assistente, con il Teatro dell’Opéra National de Lyon. È stato premiato agli Oscar della Lirica come “miglior rivelazione del 2019” e ha vinto l’Italian International Conducting Competition che prevede scritture presso importanti istituzioni liriche e sinfoniche europee.

Il concerto è impreziosito dalle voci di altri due giovani interpreti: il soprano Alessia Panza, e il tenore Giuseppe Infantino.

Foto di Marco Borrelli

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy