Micat in vertice: primo concerto del 2024

Data: 12/01/2024

Ora: 21:00

Città: Siena

Luogo: Teatro dei Rozzi

Musica: C.P.E. Bach, Mozart, Schumann, Beethoven

Solista: Sayaka Shoji, violino - Gianluca Cascioli, pianoforte

Primo appuntamento del nuovo anno per la 101ª edizione di Micat In Vertice, venerdì 12 gennaio, alle ore 21 al Teatro dei Rozzi di Siena. Protagonista della storica stagione di concerti dell’Accademia Chigiana sarà il duo composto dalla violinista Sayaka Shoji, la più giovane vincitrice, nel 1999, nonché la prima giapponese a farlo, del Concorso Paganini di Genova, e dal pianista italiano Gianluca Cascioli (nella foto).

Diventata famosa a livello internazionale per la sua versatilità artistica e per il suo approccio dettagliato al repertorio, Sayaka Shoji è nata a Tokyo ma si è trasferita a Siena all’età di tre anni. Ha studiato all’Accademia Musicale Chigiana e alla Musikhochschule di Colonia e ha fatto il suo debutto europeo con i Lucerne Festival Strings e Rudolf Baumgartner al Festival di Lucerna e poi al Musikverein di Vienna all’età di quattordici anni. Da quando ha vinto il primo premio al Concorso Paganini nel 1999, Shoji è stata sostenuta da direttori d’orchestra come Zubin Mehta, Lorin Maazel, Semyon Bychkov, Mariss Jansons e Yuri Temirkanov, per citarne alcuni, collaborando con le più rinomate orchestre di tutto il mondo.

Al suo fianco, al pianoforte, Gianluca Cascioli, torinese, classe 1979. Nel 1994 ha vinto il Concorso Internazionale di Pianoforte Umberto Micheli, la cui giuria includeva nomi come Luciano Berio, Elliott Carter e Maurizio Pollini. Il premio prevedeva anche un contratto con la Deutsche Grammophon. Ha suonato come pianista per la Filarmonica di Berlino, la Boston Symphony Orchestra, la Chicago Symphony Orchestra, la Royal Concertgebouw Orchestra, la New York Philharmonic, la Filarmonica di Vienna e molte altre orchestre, lavorando con Claudio Abbado, Myung-Whun Chung, Riccardo Muti, Lorin Maazel, Valery Gergiev, Zubin Mehta e Mstislav Rostropovich.

In programma la Fantasia in fa diesis minore Wq 80 di Carl Philipp Emanuel Bach, la Sonata n. 40 in si bemolle maggiore K 454 di Wolfgang Amadeus Mozart, le Tre Romanze op. 94 di Robert Schumann e la Sonata n. 10 in sol maggiore op. 96 di Ludwig van Beethoven.

È possibile prenotare il biglietto degli spettacoli dal lunedì al venerdì (a eccezione dei giorni festivi) dalle ore 9.30 alle ore 12.30 telefonando al numero 0577 220922. Pagamento e ritiro dei biglietti prenotati potranno avvenire negli orari di apertura della biglietteria. Il diritto all’acquisto sarà garantito fino alle ore 20.15 del giorno del concerto dopodiché i biglietti prenotati e non ritirati saranno resi disponibili per la vendita.

Foto di Francesco Giusti

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy