Concerto del Quartetto Amadeus

29/04 - 10.40

Il concerto del Quartetto Amadeus che vi proponiamo stamani comprende musiche di Franz Joseph Haydn, Wolfgang Amadeus Mozart e Benjamin Britten. Formato nel 1947 e sciolto quarant’anni dopo, il quartetto fondato dal violinista Norbert Brainin apre il concerto con il Quartetto in si bemolle maggiore op. 76 n. 4 “L’aurora” di Franz Joseph Haydn. Scritto nel 1797, il quarto dei sei quartetti op. 76 fa parte dell’ultima produzione haydniana, segnando uno dei punti di arrivo di una parabola creativa iniziata oltre quarant’anni prima. A seguire l’Adagio e Fuga in do minore K. 546 scritto da Wolfgang Amadeus Mozart nel 1788. Anche in questo caso siamo di fronte a un punto d’arrivo nella parabola di Mozart rispetto allo studio del contrappunto. La Fuga in do minore K. 546 nasce per due pianoforti (K. 426) e viene poi trascritta per archi con l’aggiunta di un Adagio introduttivo. In chiusura il Quartetto n. 3 op. 94 di Benjamin Britten. Fu proprio il Quartetto Amadeus a eseguirlo per la prima volta nel 1976, quindici giorni dopo la morte del compositore.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy