Due capolavori di Leoš Janáček

13/05 - 21.48

Stasera vi proponiamo due capolavori di Leoš Janáček. Il primo che ascoltiamo è il Concertino per pianoforte, due violini, viola, clarinetto, corno e fagotto nell’esecuzione del Melos Ensemble registrata a Londra il 1 e il 2 dicembre 1966. Scritto nel 1925, il Concertino appartiene all’ultimo periodo del compositore ceco. Il lirismo delle melodie popolari della sua terra e la ritmica stringente riassumono sfumature impressioniste. La divisione in quattro movimenti – Moderato, Piú mosso, Con moto, Allegro – scandisce un flusso di carattere rapsodico. A seguire la celebre Sinfonietta nell’esecuzione della London Symphony Orchestra diretta Claudio Abbado in una registrazione del 1968. Composta nel 1926, la Sinfonietta, nasce su richiesta del Festival Musicale dell’Organizzazione Ginnastica “Sokol” di Brno, ma che poi viene dedicata all’Esercito Nazionale Ceco. Leoš Janáček vi celebra la sconfitta della monarchia e la nascita dello Stato nazionale ceco nel 1918. Si tratta di una passeggiata musicale attraverso la città liberata. Infatti ogni movimento è accompagnato dall’indicazione topografica di un luogo della città.

x

Iscriviti alla mailing list di RTC

Per rimanere sempre aggiornati sui contenuti indediti, i palinsesti, i programmi le novità e i nuovi servizi di RTC, iscriviti alla nostra newsletter.

Consento al trattamento, alla conservazione ed alla comunicazione dei miei dati personali con le modalità e gli scopi specificati nella Politica sulla privacy